Tutti gli articoli di Roberto Rippa

Singin’ in the Rain > Stanley Donen e Gene Kelly

Singin’ in the Rain > Stanley Donen e Gene Kelly

Singin’ in the Rain, ampiamente sottovalutato da chi lo produsse, ossia la MGM, e accolto tiepidamente dal pubblico dell’epoca, è prima di tutto uno tra i film più gioiosi mai realizzati, nonché la dimostrazione di come solo prove su prove possano far pensare che i suoi interpreti possano prodigarsi in danze acrobatiche e numeri musicali con un sorriso che fa

National Lampoon’s Vacation > Harold Ramis

National Lampoon’s Vacation > Harold Ramis

Pronunciare il nome di Clark Griswold a qualsiasi Statunitense, e non solo a coloro che all’inizio degli anni ’80 avevano l’età per andare al cinema, evocherà certamente una persona che si conosce da tempo e che si considera parte della propria famiglia, se non quella vera, almeno quella cinematografica. A prestargli corpo e volto è Chevy Chase, nel 1983 attore

I, Daniel Blake > Ken Loach

I, Daniel Blake > Ken Loach

69. Festival internazionale del film, Locarno – Piazza Grande   Il 59enne Daniel Blake ha lavorato per la maggior parte della propria vita a Newcastle come falegname. A seguito di un infarto, ha bisogno di assistenza da parte dello Stato e fa domanda per il sussidio di disoccupazione per malattia. Mentre combatte con le pratiche necessarie perché gli sia assegnato,

La natura delle cose > Laura Viezzoli

La natura delle cose > Laura Viezzoli

69. Festival del film Locarno – Fuori concorso 3. Festival diritti umani, Lugano   Questa è la storia di un accanimento registico, ma anche di un’amicizia intergenerazionale tra una regista di 35 anni e un filosofo di 70, un’esplorazione dell’io e del tu, e di quel confine tutto individuale e poco rispettato, del vivibile e dell’invivibile. “Ho incontrato Angelo Santagostino

Babamın Kanatları (My Father’s Wings) > Kıvanç Sezer

Babamın Kanatları (My Father’s Wings) > Kıvanç Sezer

Ibrahim e suo nipote Yusuf lavorano come manovali in un cantiere di Istanbul dove si sta realizzando un imponente quartiere residenziale. Ibrahim scopre di soffrire di un tumore maligno ai polmoni. Yusuf, è ambizioso e fiducioso nel futuro. Ibrahim, a dispetto della malattia, è costretto a continuare a lavorare per poter pagare per la casa assegnata a lui e alla sua famiglia

Grace Jones: Warm Leatherette

Grace Jones: Warm Leatherette

Quando l’album “Warm Leatherette” viene pubblicato nel 1980, Grace Jones è una ex regina della disco, già in declino, con tre album alle spalle e il successo planetario ottenuto con la sua personale versione de La vie en rose di Édith Piaf, che l’aveva scritta e cantata nel 1945, e che segue la pubblicazione di I need a Man, colonna

Lilting > Hong Khaou

Lilting > Hong Khaou

Una tappezzeria anni ’50 e mobilio coordinato. “Lilting” inizia così, con immagini morbide e rassicuranti nel loro essere nostalgiche. Ma la realtà è che gli arredi sono quelli di un istituto per persone anziane e sono stati scelti per dare agli ospiti l’impressione di sentirsi più giovani. Come dovrebbe valere per Junn, che però non ha ceduto all’inganno. Convinta a

Jamie > Christopher Manning

Jamie > Christopher Manning

Sicilia Queer 2016 Competizione internazionale Queer Short Jamie è un ragazzo solitario che sta maldestramente cercando di avere la sua prima relazione. Timido e con poca autostima, le sue passate esperienze con gli uomini hanno dato risultati insoddisfacenti. Una domenica incontra Ben, e mentre trascorrono il pomeriggio insieme Jamie inizia a fantasticare se abbia o meno incontrato finalmente la persona

Christoper Manning about “Jamie”

Christoper Manning about “Jamie”

Christopher Manning is a writer and director of narrative fiction. He travelled and worked a variety of jobs in Europe and America before earning a BA from Columbia University in the City of New York, where he studied History and Film. He has worked as a Script Reader, Production Coordinator and Assistant Director on various fiction and documentary films as