Tutti gli articoli di Andrea Inzerillo

Belluscone, una storia siciliana > Franco Maresco

71° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia – Orizzonti F for Franco Franco Maresco avrebbe potuto cominciare il suo ultimo film con un cartello: ATTENZIONE – TUTTO QUELLO CHE VI STIAMO PER RACCONTARE È FALSO. Perché di tutti i film su Berlusconi degli ultimi venti anni mai nessuno ha avuto l’ardire di raccontare la storia di colui che fu cavaliere

Conversazione con Franco Maresco

Conversazione con Franco Maresco

Conversazione con Franco Maresco Palermo, 22 agosto 2014   Il nuovo film di Franco Maresco sarà presentato in concorso nella sezione Orizzonti della 71esima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, e uscirà nelle sale italiane dal 4 settembre. Incontro Maresco a notte fonda, so che ama la notte, e per di più sono giornate frenetiche per lui e

Il cinema di Carlo Lizzani

Sul set di Barbagia, 1969 Ripubblichiamo qui, come piccolo e modesto omaggio, una recensione al libro di Carlo Lizzani Il mio lungo viaggio nel secolo breve comparsa originariamente sulla Rivista Segno diretta da padre Nino Fasullo, n. 299/2008, pp. 56-7.   In un libro recente (1), Francesco Casetti ha analizzato il ruolo che il cinema ha avuto per la storia

In Another Country > Hong Sang-soo

On ne vit sa vie qu’une seule fois, donc si on la rate, c’est foutu Hong Sang-soo   C’è tutto un universo nel penultimo film di Hong Sang-soo: quello dell’estraneità e dello straniamento, o meglio del progressivo avvicinamento, del processo di incontro tra le persone e dei fraintendimenti che può provocare. Ed esiste con tutta probabilità anche una forma topica

Il meglio del 2011 – Andrea Inzerillo

Il 2011 va in archivio. È stato un anno complicato e triste sotto molti punti di vista. Noi abbiamo il cinema come medicina, come cura alle sofferenze della Vita e della Storia. Quest’anno abbiamo voluto giocare con la nostra redazione, con le persone che nell’ultimo anno hanno scritto per Rapporto Confidenziale e con una serie di amici, collaboratori e personalità

Diario da Venezia 68

“Cut”, Amir Naderi Tutto è cominciato, nel segno del Giappone, con un film che si sarebbe rivelato profetico. Tutto quello che è successo dopo nel corso della sessantottesima edizione della Mostra del cinema di Venezia è contenuto in nuce nel film di Amir Naderi, “Cut”, una storia di cinema e soldi, cazzotti e sangue, riflessione ludica e profonda sul rapporto