Monthly Archives: maggio 2009

Last Days > Gus Van Sant

articolo pubblicato in Rapporto Confidenziale numero14 (maggio 2009) all’interno dello speciale GUS VAN SANT. Genio ribelle L’ultima tentazione di Cristo, raccontata dai vangeli apocrifi e rappresentata cinematograficamente da Martin Scorsese, narra della sollecitazione rifuggita dal Gesù ‘storico’ di divenire leader politico del proprio tempo e della propria gente, la sua morte come gesto di rifiuto al potere ed alla falsità

Reazione a catena > Mario Bava

Grande regista e direttore della fotografia, Mario Bava ha diretto alcuni tra i thriller e gli horror più curiosi (e saccheggiati,  soprattutto dal cinema statunitense) del cinema italiano. Anche questo Reazione a catena (noto negli USA come Bay of Blood, Carnage, Twitch of the Death Nerve) non è affatto il prodotto convenzionale che parrebbe a una prima, distratta, occhiata. Le

Indie Horror al Roma3 Film Festival

INDIE HORROR AL ROMA3 FILM FESTIVAL selezione a cura di Luca Ruocco Giovedì 28 maggio alle ore 15 presso il Teatro Palladium di Roma, IndieHorror (uno fra i migliori e più vitali portali della cinefilia online) mette in mostra al Roma3 Film Festival il meglio del suo meglio. Quattro gemme d’insolito, invisibile e contemporaneo cinema di genere italiano rigorosamente scurissimo

Diabolik > Mario Bava

articolo pubblicato su Rapporto Confidenziale numero3, marzo 2008, p.49. L’anarchico Diabolik di Mario Bava di Alessio Galbiati La storia Il film si apre con un astuto colpo messo a segno da Diabolik (John Phillip Law) che, con il fondamentale aiuto della bellissima ed inseparabile Eva Kant (Marisa Mell), riesce a farsi beffe del povero ispettore Ginko (Michel Piccoli) – nonostante

Che: Part One > Steven Soderbergh

ARTICOLO PUBBLICATO SU Rapporto Confidenziale numero14 maggio’09 (PAG.37) FREE DOWNLOAD 8.5mb ||| 2.8mb L’icóna Interrogarsi sul mito è cosa distinta dall’indagare l’uomo. Il mito è lungo, si insinua nell’immaginario con spirito alchemico mescolando il giusto silicio per poter figurarsi negli occhi di chi osserva con le sembianze del cuore di chi osserva. L’uomo è breve ma al contempo più complesso.

Rapporto Confidenziale – numero14 (mag 2009)

RAPPORTO CONFIDENZIALE rivista digitale di cultura cinematografica numero14 – maggio 2009   SCARICA LA RIVISTA / DOWNLOAD PDF (8,5 Mb) ANTEPRIMA   Editoriale/14 di Alessio Galbiati Continuiamo ad esserci, online nonostante tutto, che poi è la vita – le faccende in cui siamo affaccendati. Lo scorso mese abbiamo per la prima volta saltato un’uscita, non era ancora successo dal dicembre

Štěstí > Bohdan Sláma

Abbiamo un talento speciale per trasformare le nostre vite in un inferno, dice a Monika il fidanzato tornato a trovarla, in un Paese ancora in bilico tra il vecchio mondo post sovietico e la nuova Europa; chissà, forse per portarla con sé a New York, per dove era partito in cerca di miglior fortuna, per cercare se nel Paese delle

Detour rischia di chiudere!

  Pubblichiamo l’appello del cineclub Detour di Roma, che sta rischiando la chiusura e che per questo chiede sostegno. Cari soci e amici,  dopo 12 anni, Detour rischia la chiusura.  Il cineclub è più vivo che mai, il calendario delle proiezioni è pieno fino a fine stagione e tante, tantissime sono le realtà culturali e sociali che fanno riferimento alla nostra sala

Spetters > Paul Verhoeven

Spetters > Paul Verhoeven

Rien, Eef e Hans sono tre operai che vivono alla periferia di Rotterdam. Non potrebbero essere più diversi tra loro non fosse per la comune passione per le gare di motocross, che tutti e tre vedono come una possibile via d’uscita verso una vita migliore. Un’altra passione giungerà però a sconvolgere le loro vite nelle forme di un’ambiziosa ragazza bionda

Mysterious Skin > Gregg Araki

A Hutchinson, Kansas, il diciottenne Neil si prostituisce a uomini più anziani mentre il suo coetaneo Brian soffre di incubi ed è convinto di essere stato rapito per qualche ora, dieci anni prima, dagli alieni. Il loro incontro svelerà a loro stessi che ad accomunarli è una realtà molto più drammatica. Brian: The summer I was 8 years old, five hours