Monthly Archives: febbraio 2012

Roma // KABOOM! Variazioni sull’Italia post-atomica

Laboratorio Bizzarro Edizioni presenta RASSEGNA KABOOM! Variazioni sull’Italia post-atomica 2 marzo, a partire dalle 17.00 Sala Trevi, vicolo del Puttarello, 25, Roma Ingresso gratuito Il post-apocalittico è un genere parecchio sottovalutato e poco studiato, specialmente in Italia, dove non è affatto facile reperire una bibliografia adeguata che consenta di esplorare il filone a 360°. Con Kaboom! – Cinema post-apocalittico e

Fine > Virgilio Villoresi

Fine by Virgilio Villoresi (Italia/2012) recensione a cura di Alessio Galbiati Inizia dalla fine l’ultimo cortometraggio di Virgilio Villoresi, opera breve su commissione, richiesta da Bruno Di Marino per la rassegna Norme per la rivoluzione. Su alcune tematiche del “Fatzer” di Brecht, in scena il 21 gennaio al Volksbühne di Berlino ed l’11 febbraio 2012 al cinema Massimo di Torino.

Attimonelli, D’Ottavio | To be continued

To be continued I destini del corpo nei serial televisivi a cura di Claudia Attimonelli e Angela D’Ottavio CaratteriMobili, 2011 216 pagine prezzo: € 15 isbn: 978-88-96989-14-2   «Chi ha sparato a JR?» – «Chi ha ucciso Laura Palmer?»… erano gli anni Ottanta di Dallas e poi i Novanta di Twin Peaks quando queste domande, in decine di lingue diverse,

Torino // Fratelli Coen

Joel e Ethan Coen sul set di “Miller’s Crossing” Blah Blah presenta Fratelli Coen Rassegna cinematografica in lingua originale dedicata alla produzione più underground. 5 – 26 marzo 2012 Blah Blah, via Po 2, Torino 21.30 // euro 5 “The Man Who Wasn’t There” LUNEDÌ 5 MARZO BLOOD SIMPLE Sangue facile – regia di Joel Coen – USA 1984 –

speciale ASGHAR FARHADI

Asghar Farhadi, 1972, studia teatro all’università di Teheran e frequenta alcuni corsi presso l’Istituto del giovane cinema iraniano. Realizza diversi cortometraggi e lavora per la televisione prima di dedicarsi, nel 2002, alla regia del suo primo lungometraggio “Raghs dar ghobar”, premiato dalla critica all’Asia-Pacific Film Festival per la migliore regia e la migliore sceneggiatura. Segue, nel 2004, “Shah-re ziba”, pressentato

Oscar 2012 / Candidati e premiati

Academy Awards. Oscar 2012 Si è tenuta fino a poco fa presso il Kodak Theatre di Los Angeles l’ottantaquattresima edizione della cerimonia degli Oscar. Cerimoniere per la nona volta Billy Crystal, che ha sostituito Eddie Murphy, dimissionario dopo che il produttore esecutivo Brett Ratner aveva dimissionato a sua volta in seguito alle polemiche scatenate da una sua battuta omofoba. A condurre la

Arrested Development

Arrested Development Titolo italiano: “Ti presento i miei” (2003-2006) Prima emissione USA: 2 novembre 2003 Ultima emissione USA: 10 febbraio 2006 Interpreti e personaggi Jason Bateman (Michael Bluth), Portia de Rossi (Lindsay Bluth Fünke), Will Arnett (George “Gob” Bluth II), Michael Cera (George-Michael Bluth), Alia Shawkat (Mae “Maeby” Fünke), Jeffrey Tambor (George Bluth Sr.), Jessica Walter (Lucille Bluth), Ron Howard

My Brother the Devil > Sally El Hosaini

My Brother the Devil regia: Sally El Hosaini (UK/2011) recensione a cura di Alessio Galbiati Presentato in anteprima europea alla Berlinale 2012 (sezione Panorama), dopo il successo della premiere al Sundance, My Brother the Devil è un buon esordio dietro alla macchina da presa, pur se un po’ scolastico (essenziale nella messa in scena, nell’articolazione del tempo della storia e

Parigi // Tim Burton à la Cinémathèque Française

Cinémathèque Française, Paris Tim Burton – L’exposition 07.03 – 05.08.2012 L’exposition Tim Burton, que La Cinémathèque française a la joie d’accueillir au printemps 2012, a été conçue en 2009 par le MoMA à New York. Elle y a connu un succès historique, avant de voyager à Melbourne, Toronto puis Los Angeles. Costa-Gavras, président de la Cinémathèque, et moi-même avons eu

TFF 30 / Retrospettiva Joseph Losey

30 Torino Film Festival Retrospettiva Joseph Losey 23.11 – 01.12.2012 La retrospettiva della 30. edizione del Torino Film Festival, che si svolgerà a Torino nella seconda metà di novembre 2012, è dedicata a Joseph Losey. Curata da Emanuela Martini, la retrospettiva presenterà i 37 lungometraggi e cortometraggi diretti dall’autore e sarà corredata da un volume di saggi e testimonianze edito