Monthly Archives: marzo 2014

Palermo // Sicilia QUEER filmfest 2014

Dal 5 all’11 giugno, avrà luogo a Palermo, la quarta edizione del SICILIA QUEER FILMFEST. Anticipazioni sul programma e nuove importanti collaborazioni, tra cui quella con il TEATRO BIONDO STABILE DI PALERMO, sono state presentate oggi alla stampa. Ha preso il via già da qualche mese la programmazione della quarta edizione del SICILIA QUEER filmfest, il festival cinematografico diretto da

Only Lovers Left Alive > Jim Jarmush

L’eternità. Il tempo nel suo scorrere senza fine e senza principio. Noi, anzi voi, siete nati e morirete, mentre il tempo continuerà a scorrere dopo di voi. Non ne vedrete la fine, non vi è concesso. Siete umani, mortali, semplici organismi con la data di scadenza. Io no. Io ho superato l’eternità, perché io sono Dikotomiko. Un dIO, per semplificare

Bologna // Fantastic Mr. Carlo. In onore di Carlo Mazzacurati

Bologna // Fantastic Mr. Carlo. In onore di Carlo Mazzacurati

Fantastic Mr. Carlo In onore di Carlo Mazzacurati 12 marzo – 14 aprile Cinema Lumière – Sala Officinema / Mastroianni Piazzetta Pier Paolo Pasolini – Cineteca di Bologna   La Cineteca di Bologna rende omaggio a Carlo Mazzacurati (2 marzo 1956 – 22 gennaio 2014) con un bellissimo calendario di proiezioni di opere da lui dirette e da lui amate,

La Femme | Amour Dans Le Motu

Capolavoro. Parola da usare con parsimonia, ma che è pur sempre la prima che passa per la testa quando si incontra un miracolo che fa correre quel brivido lungo la schiena. Il videoclip portato alla luce dai La Femme è una piccola perla psichedelica esplosa da qualche parte nel cervello che probabilmente sarebbe piaciuta a Freud e Jung. Un trip

Roma // Gianfranco Baruchello. Perdita di qualità, perdita di identità

GIANFRANCO BARUCHELLO Perdita di qualità, perdita di identità a cura di Silvano Manganaro dal 19 febbraio al 24 aprile 2014 Fondazione VOLUME! – via di San Francesco di Sales 86/88, ROMA fondazionevolume.com   Pubblichiamo, con colpevole ritardo, la segnalazione di un evento davvero prezioso; lo facciamo oggi perché abbiamo appena letto, su alfabeta2, una bella intervista a Silvana Manganaro a

Jürgen Trimborn | Un giorno è un anno è una vita. Rainer Werner Fassbinder. La biografia

Un giorno è un anno è una vita Rainer Werner Fassbinder. La biografia Autore: Trimborn Jürgen Traduttori: Albesano S., Luise A. Curatore: Ruchat A. Editore: Il Saggiatore, 2014 Collana: La cultura Pagine: XXVIII + 427 + illustrazioni Isbn: 9788842819639 Prezzo di copertina: 35,00€ | compra online (29.75€) eBook: 10,99€ | compra online     Una vita di corsa, bruciata in

Rapporto Confidenziale su Tumblr

Rapporto Confidenziale su Tumblr

Dopo Facebook, Twitter, Youtube, Vimeo e Issuu, Rapporto Confidenziale sbarca su Tumblr.   rapportoconfidenziale.tumblr.com   L’epoca è quella dei social network, dunque non possiamo fare altro che adeguarci, attenti però a massimizzare il potenziale di ogni singolo strumento. Se con i “classici” Facebook e Twitter quel che ci interessa maggiormente è veicolare i contenuti del sito e segnalare quel che

Il crudele ottimismo di Treme

“È incredibile come un paese meschino come gli Stati Uniti, sia ancora in grado di produrre tanta bellezza.” – Amiri Baraka (1934 – 2014)   È terminata con un’ultima stagione monca ma dallo sguardo fiero. Treme, la serie televisiva targata HBO che a New Orleans non è solo ambientata ma anche consacrata, ha salutato i suoi spettatori con i cinque

Lost in Space (Odyssey)

Lost in Space (Odyssey)

Lost in Space (Odyssey) Il numero 2 è fondamentale nell’opera di Stanley Kubrick, tutta basata sul doppio e costituente essa stessa un raddoppiamento. Di un testo letterario pre-esistente (Lionel White, Humphrey Cobb, Howard Fast, Vladimir Nabokov, Peter George, Arthur C. Clarke, Anthony Burgess, William M. Thackeray, Stephen King, Gustav Hasford, Arthur Schnitzler). E del genere in quanto tale (il noir;

Bologna // Omaggio a Jean Renoir (8-21 marzo)

Omaggio a Jean Renoir 8 – 21 marzo 2014 Cinema Lumière – Sala Officinema / Mastroianni Piazzetta Pier Paolo Pasolini – Cineteca di Bologna   A volte vale la pena ritornare all’abc del cinema. Niente di meglio di Jean Renoir per farlo. Ogni suo film è un saggio di regia, di messa in scena, di recitazione, di captazione della realtà.