Monthly Archives: aprile 2015

The Tin Hat > Giuseppe Boccassini

The Tin Hat > Giuseppe Boccassini

Il copricapo dell’occhio Vedere il vedere. E vedere oltre il (comune) vedere. L’immagine può rivelare l’altro da sé quando il mostrato di quell’immagine viene trattato e riconfigurato. Dipende da cosa si sceglie, dove si (ri)colloca il visivo. Se lo si accelera, decelera, lo si satura o desatura, costruendolo per decostruirlo. Oppure segue o precede segni visivi capaci (sempre) di orientarne

Torino // Federico Patellani. Professione fotoreporter

Torino // Federico Patellani. Professione fotoreporter

Palazzo Madama celebra l’opera del fotografo Federico Patellani (Monza 1911 – Milano 1977). Federico Patellani è stato il primo fotogiornalista italiano e uno dei più importanti fotografi italiani del XX secolo, la cui produzione – realizzata nella quasi totalità per i giornali – è oggi conservata presso il Museo di Fotografia Contemporanea di Milano-Cinisello Balsamo (per deposito di Regione Lombardia).

Bologna // NOMADICA atelier: Rinaldo Censi (8-10 maggio 2015)

Bologna // NOMADICA atelier: Rinaldo Censi (8-10 maggio 2015)

Rapporto Confidenziale segnala, consiglia, spinge, sostiene, incoraggia, fomenta…   NOMADICA atelier per le arti e il cinema di ricerca Seminario III° – Rinaldo Censi 8 – 9 – 10 Maggio 2015 Bologna   Dopo i primi due esempi (enrico ghezzi + Franco Piavoli) di pensiero del/sul cinema il nostro percorso di incontri si articola argomentando quelle “pratiche esterne” all’autore stesso

Bologna // Live Arts Week (21-26 aprile 2015)

Bologna // Live Arts Week (21-26 aprile 2015)

Xing presenta la quarta edizione di Live Arts Week che si terrà a Bologna da martedi 21 a domenica 26 aprile 2015, con sede centrale nel complesso dell’Ex Ospedale dei Bastardini, e con un progetto speciale negli spazi di MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna per tutta la settimana. Evento unico in Italia dedicato alle live arts, presenta un

De beslissing (The Decision) > Wahid Sanouji

De beslissing (The Decision) > Wahid Sanouji

Una mattina, Karim riceve un SMS. Improvvisamente, si trova a dover prendere una decisione che capovolgerà la sua vita. La decisione che Karim, giovane musicista neodiplomato di origine marocchina residente a Amsterdam, sente di dover prendere è conseguenza di un SMS breve ma terribilmente esplicativo: il suo compagno (olandese) non è più disposto a vivere il loro rapporto in segretezza

Roma // 4. Film festival turco

Roma // 4. Film festival turco

Neden Tarkovski Olamıyorum, Murat Düzgünoğlu   Mamma li Turchi! 4. Film festival turco di Roma 16-19 aprile 2015 Cinema Barberini Ingresso libero   Mamma li Turchi! Adesso arrivano con i loro film…   I legami tra l’Italia e la Turchia, sono sempre stati pieni di ispirazione, come dovrebbero essere fra due paesi sulle sponde del Mediterraneo che dominano culture e

Roy Andersson – Commercials

Roy Andersson – Commercials

Roy Andersson, vincitore a sorpresa del Leone d’oro a Venezia 2014 con il bizzarro Un piccione seduto su un ramo riflette sull’esistenza, non è un regista così popolare e conosciuto. Autore di soli 5 lungometraggi e d’una manciata ci corti è una figura alquanto insolita del cinema contemporaneo, marginale ma solida, in possesso di una propria visione cinematografica assolutamente coerente

La scelta > Michele Placido

La scelta > Michele Placido

Lo stupro riparatore Un sole non ingannatore nel cinema italiano. Mortifica, poi vivifica. Abbaglia protagonista e spettatore, penetrando tra le impalcature di una strada stretta che potrebbe fungere da selva oscura, preludio al cambiamento. Raggi luciferi accompagnati a una conversazione telefonica abortita tra una coppia senza figli che fino a quel momento sembrava essere fin troppo in armonia. Rispondere senza