Monthly Archives: giugno 2015

Stalker > Andrej Tarkovskij

Stalker > Andrej Tarkovskij

«Per quanto riguarda Dio, la mia posizione non è molto differente da quella dei miei contemporanei che escludono lo sviluppo di un qualcosa nell’uomo capace di sentire Dio. […] Se si assimila Dio all’assoluto, allora potremmo avere una conversazione filosofica abbastanza lunga, ma io non posseggo quel qualcosa, quell’organo per sentire Dio. Mi piace parlare dei problemi dell’assoluto in senso

Le origini del cinema di animazione del Sol Levante

Le origini del cinema di animazione del Sol Levante

(Toei Company, Ltd – © Toei Animation)     Le origini del cinema di animazione del Sol Levante di Mario Verger   I Lungometraggi   «Se Walt Disney fosse nato negli anni ’70 avrebbe amato i cartoni giapponesi, proprio come i giapponesi amano i suoi» (Luca Raffaelli)   (Hakujaden – © Toei Animation)   Il primo lungometraggio a colori di

Porn To Be Free di Carmine Amoroso

Porn To Be Free di Carmine Amoroso

Crowdfunding per Porn To Be Free, documentario sulla lunga e difficile lotta per la libertà sessuale e di espressione, realizzato da Carmine Amoroso.     Un paese libero e civilizzato dovrebbe essere giudicato dalla disponibilità ad accettare il porno. Salman Rushdie   PORN TO BE FREE (PORNO E LIBERTÀ) è un documentario di Carmine Amoroso sulla lotta di una generazione

Giovanni Ottone | Nuovo cinema in Turchia

Giovanni Ottone | Nuovo cinema in Turchia

Zeki Demirkubuz   Nel cinema turco, a partire dalla metà degli anni ’90, si è affermata e consolidata una originale autorialità, a cui ha corrisposto un crescente riconoscimento a livello internazionale. In effetti diversi registi hanno ottenuto, negli ultimi 10 anni, riconoscimenti e Premi da parte delle Giurie dei più prestigiosi Festivals internazionali: Nuri Bilge Ceylan a Cannes (in tre

Isola di Capo Rizzuto // Segni di vita. Festival internazionale del cinema documentario (23-28 giugno 2015)

Isola di Capo Rizzuto // Segni di vita. Festival internazionale del cinema documentario (23-28 giugno 2015)

Segni di vita Festival internazionale del cinema documentario I edizione / L’uomo oltre il territorio Signs of Life • International Documentary Film Festival • First edition / Man beyond the territory 23-28 giugno 2015 • Foresta del Sovereto Isola di Capo Rizzuto / Crotone vai al sito   « Lo Ionio non è mare nostro: spaventa. Appena partito da Reggio

Spazi assenti e spazi di assenze nel cinema italiano (1965-1972). Una piccola mappa in dieci film.

Spazi assenti e spazi di assenze nel cinema italiano (1965-1972). Una piccola mappa in dieci film.

Su spazi di assenze o su spazi assenti, nel cinema italiano dalla seconda metà degli anni Sessanta all’inizio dei Settanta, ci sarebbe da scrivere (e pensare) molto. Ma già una breve lista di alcuni (dieci, per la precisione) dei film più interessanti, per un’indagine adeguata su questo tipo di particolare rapporto, può essere sufficiente. Naturalmente, come nume tutelare sta lì

Fury > David Ayer

Fury > David Ayer

Tra citazioni bibliche e sciami di pallottole, un film di guerra che mantiene la tensione sempre altissima Dopo aver interpretato il tenente Aldo Raine in Bastardi senza gloria, Brad Pitt torna nei panni di un americano che ama ammazzare i nazisti. Stavolta lo fa in un contesto più serio e credibile, un film di guerra che ricorda molto quelli di

Barão Olavo, o Horrível > Júlio Bressane

Barão Olavo, o Horrível > Júlio Bressane

Bressane tra sogno e realtà Secondo di tre lavori realizzati da Júlio Bressane, padre del cinema underground brasiliano, con la sua casa di produzione Belair Filmes – fondata con il collega e amico Rogerio Sganzerla nel 1970 e nello stesso anno chiusa a causa del suo espatrio per sfuggire alla dittatura –, Barão Olavo, o Horrível è anche il primo

Conversazione con Brando De Sica

Conversazione con Brando De Sica

Brando De Sica (Roma, 1983) è un regista da tenere d’occhio. Se da una parte rappresenta la terza generazione cinematografica della famiglia De Sica, dopo Vittorio e Christian (senza dimenticare il da poco scomparso Manuel), dall’altra è un giovane formatosi in una delle più prestigiose scuole di cinema del pianeta, la University of Southern California School of Cinematic Arts di

Locarno 68 // Excellence Award a Edward Norton

Locarno 68 // Excellence Award a Edward Norton

L’attore, regista e produttore statunitense Edward Norton sarà fra gli ospiti del 68° Festival del film Locarno, dove verrà omaggiato con l’Excellence Award Moët & Chandon.   Carlo Chatrian, Direttore artistico del Festival: “Sono molto felice e orgoglioso di accogliere Edward Norton a Locarno. Una personalità che ha dimostrato un grandissimo talento nel dare forma a personaggi affascinanti e complessi