Sept ans > Jean-Pascal Hattu

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Opera prima che racconta di una donna che si rende conto che sette anni, il tempo di carcerazione del marito, sono tanti da passare senza godere dell’intimità matrimoniale. Cadrà tra le braccia di un secondino del carcere in cui è ospitato il marito. Ciò che non sa è che è stato proprio quest’ultimo a convincere il secondino a incontrarla perché registrasse i loro incontri intimi per poi portargli le registrazioni in carcere. Finirà, ovviamente, male per tutti.

Se la protagonista avesse potuto vedere questo film, le sarebbero volati in un lampo non solo sette anni senza marito ma anche senza cibo o ossigeno.

Roberto Rippa

Sept ans
(Francia, 2006)
Regia: Jean-Pascal Hattu
Sceneggiatura: Guillaume Daporta, Jean-Pascal Hattu, Gilles Taurand
Musiche: Franck Delabre
Fotografia: Pascal Poucet
Montaggio: Anne Klotz
Interpreti: Pablo de la Torre, Valérie Donzelli, Nadia Kaci, Bruno Todeschini, Cyril Troley
super 16mm
86′

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+