Nicola Falcinella | Agnès Varda

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

 

Agnès Varda

Cinema senza tetto né legge


di Nicola Falcinella

 

Le Mani editore, 2010

144 pagine + inserto foto colore

Prezzo di copertina: 14 €

Isbn: 978-88-8012-567-9

 

Agnès Varda (Bruxelles, 1928) è una delle più grandi registe donne del cinema. Un’autrice che è sempre sfuggita alle etichette e spesso ha precorso i tempi. Dopo gli studi di pittura e gli inizi come fotografa, esordisce con "La Poinfe Courte" del 1955 con Philippe Noiret e Silvia Monfort. Il suo primo film è considerato un anticipo della Nouvelle vague per lo stile libero delle riprese e le ambientazioni dal vero. Le sue pellicole più note restano "Cleo dalle 5 alle 7" (1962) e "Senza letto né legge" (1985) con Sandrine Bonnaire, Leone d’oro a Venezia. Il lavoro più recente è l’autobiografico "Les plages d’Agnès" (2008). Il volume prende in esame il suo modo di lavorare senza differenze tra finzione e documentario, il rapporto dell’autrice con movimenti quali la Nouvelle vague e il femminismo, l’impegno politico, gli omaggi dedicati al marito Jacques Demy, e ancora temi ricorrenti nelle sue opere come l’arte e la musica e analizza le pellicole più significative. In appendice la filmografia completa.

Fonte: www.lemanieditore.com

 

Per gli appassionati della cineasta francese consigliamo il sito MUBI.com entro il quale è possibile vedere la quasi totalità del cinema da lei diretto.

 

 

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+