Torino // Plein Sud (Sébastien Lifshitz) @ Blah Blah

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Queer Frame presenta
Plein Sud (Andando a Sud) di Sébastien Lifshitz
Blah Blah
via Po 21, Torino

Mercoledì 11 maggio, 21.30
Prezzo unico del biglietto 5 euro.
Per info e prenotazioni: iacopo@blah-blah.it

Continua la collaborazione tra Atlantide Entertainment / Queer Frame ed il cinema Blah Blah, la rinnovata sala torinese di via Po 21 (ex cinema King Kong) e come media partner la rivista digitale di cultura cinematografica Rapporto Confidenziale.

Dopo il film polacco candidato agli oscar All That I Love – Tutto ciò che amo di Jacek Borcuch è ora il turno di vedere sul grande schermo del Blah Blah l’ultimo film del regista francese Sebastien Lifshitz PLEIN SUD – ANDANDO A SUD, presentato al Festival di Berlino nel 2010 e film di apertura del Mix Milano nella passata stagione.

Nel corso di un’estate, il giovane Sam, 27 anni, intraprende un viaggio verso Sud a bordo della sua Ford. Lungo il suo cammino, incontra per caso Mathieu e sua sorella Léa. Léa è bella, voluttuosa, femminile fino all’osso. Le piacciono i ragazzi, così come a suo fratello Mathieu. Nel lungo tragitto verso la Spagna, ben lontani dalle autostrade e dal cemento, impareranno a conoscersi, confrontarsi e ad amarsi. Sam nasconde un segreto, una vecchia ferita che impone una distanza tra lui e il resto dei suoi amici. Per Sam questo viaggio ha un solo scopo: trovare sua madre, dalla quale è stato separato da bambino...

Dall’autore di “Wild Side” (vincitore del Teddy Award al festival di Berlino – la storia di una prostituta transessuale, un gigolò magrebino e un disertore russo in fuga dalla guerra in Cecenia) e “Presque Rien”, con Lea Seydoux (la nuova stella internazionale della cinematografia francese, già vista in “Inglorious Basterds” di Tarantino, nel nuovo Woody Allen, nonché nel prossimo “Mission Impossible”).

Berlino International Film Festival, Panorama, Germania, 2010
Mix Milano, Concorso Lungometraggi, Italia, 2010

Sébastien Lifshitz

Sébastien Lifshitz (Neuilly-sur-Seine, 21 gennaio 1968) è un regista e sceneggiatore francese. Nel 1998, dopo aver diretto il cortometraggio Les Corps ouverts, gli è stato attribuito il Premio Jean Vigo che annualmente viene assegnato al regista francese che meglio si è distinto per indipendenza di spirito e originalità di stile. Nel 2000 ha diretto la regia di Quasi niente (Presque rien) la storia d’amore di una giovane coppia omosessuale, composta da Mathieu (Jérémie Elkaim) un diciottenne introverso alla prima esperienza gay e Cèdric (Stéphane Rideau) un bel ragazzo sicuro di sé. Nel 2001 il suo documentario La Traversée è stato selezionato alla Quinzaine des Réalisateurs del Festival di Cannes. Nel 2004 Wild Side, storia di una prostituta transessuale, un gigolò magrebino e un disertore russo in fuga dalla guerra in Cecenia, ha vinto il Teddy Award al Festival di Berlino e il Festival internazionale di cinema gay-lesbico di Milano (oggi Mix Milano).

Plein Sud
(Andando a Sud)
Francia / 2009 / 90′
Regia: Sébastien Lifshitz
Sceneggiatura: Stéphane Bouquet, Sébastien Lifshitz, Vincent Poymiro
Montaggio: Stéphanie Mahet
Fotografia: Claire Mathon
Suono: Yolande Decarsin
Musica: Marie Modiano, John Parish, Jocelyn Pook
Interpreti: Yannick Renier, Lea Seydoux, Theo Frilet, Nicole Garcia
Produzione: Ad Vitam Production

Queer Frame, che pubblicherà prossimamente il film in DVD, offre Plein Sud in lingua originale con sottotitoli in italiano
per streaming o download al prezzo, rispettivamente, di € 3.99 o 6.99.



Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+