Locarno 64 // Omaggio a Hitoshi Matsumoto

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Hitoshi Matsumoto sul set di Saya-zamurai

Il 64° Festival del film Locarno presenterà in Piazza Grande la prima internazionale di “Saya-zamurai” (“Scabbard Samurai”), l’ultima opera del regista giapponese Hitoshi Matsumoto.

Il film, interpretato dall’esordiente Takaaki Nomi e da Jun Kunimura (Kill Bill vol. 1), è prodotto da Yoshimoto Kogyo, Kyoraku Sangyo e Phantom Film, ed uscirà nei cinema giapponesi l’11 giugno.

Per l’occasione il Festival del film Locarno renderà omaggio a Hitoshi Matsumoto, presentando le altre due opere del regista: “Dai-Nipponjin” (“Big Man Japan”, 2007) e “Shinboru” (“Symbol”, 2009).

Olivier Père, Direttore artistico, dichiara: «Approdato al cinema dalla televisione, dove spopolava in Giappone con i suoi spettacoli e la sua personalità, Matsumoto in soli tre lungometraggi ha inventato e sperimentato nuove forme di finzioni comiche, estremamente originali, in bilico tra burlesque, surrealismo e generi popolari, capaci di sorprendere e sedurre anche gli spettatori più disinteressati. Rappresenta una delle più mirabolanti rivelazioni del cinema contemporaneo degli ultimi anni, siamo dunque felici di celebrare a Locarno l’opera di un creatore straordinario dall’umorismo e dall’immaginazione deliranti».

Hitoshi Matsumoto, celebre in patria come comico televisivo, ha esordito alla regia nel 2007 con Dai-Nipponjin che, dopo la prima mondiale alla Quinzaine des Réalisateurs, ha raccolto molteplici consensi, figurando fra i più grossi successi al botteghino giapponese. Nel 2009 Matsumoto firma la sua seconda opera, Shinboru, che viene presentata in numerosi festival internazionali fra i quali Toronto, Pusan e Rotterdam.

Il 64° Festival del film Locarno si terrà dal 3 al 13 agosto 2011.

www.pardo.ch

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+