Travel Companions: e adesso a piedi!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Travel Companions: e adesso a piedi!

Poco più di un anno fa (il 4 maggio del 2010) mettevamo on line il primo episodio di Travel Companions. In realtà avevamo già pubblicato su Facebook (prima che mi bloccassero l’account per problemi di copyright) il video in cui io e Luca in auto cantavamo “Ogni volta” senza conoscere le parole. Il video piacque molto ai nostri amici e siccome la location dell’abitacolo della mia auto era già da tempo il palcoscenico delle nostre stupidaggini, decidemmo di provare a pubblicare su Internet, come un diario, le riprese dei nostri viaggi in auto nel tratto casa-lavoro.

Cominciammo così a ripetere con la videocamera accesa (inizialmente tenuta in mano poi fissata al parabrezza con una ventosa) situazioni che ci avevano divertiti. Scherzi (di Luca), discorsi strampalati, distrazioni paradossali e “inciuci” inevitabili.
L’attenzione per questi micro reportage cominciò a crescere. Prima gli amici poi gli amici degli amici e quando cominciammo ad essere seguiti anche dai nemici degli amici ci rendemmo conto di aver fatto qualcosa che negli USA usano chiamare “web serie”.

Da quel momento in poi è successo di tutto: festival (2 premi negli USA, una nomination in Francia), televisione (Comedy Central, Rai 2, Area Blu, GT Channel), scuole di cinema, webzine, quotidiani e proposte di matrimonio.
Oggi questa storia (esperienza/gioco) è giunta alla sua conclusione. Perché? Beh perché tutti giochi hanno una fine e in genere questa arriva quando si è stanchi e non ci si diverte più. In questo caso abbiamo il privilegio di decidere di smettere quando ancora ci siamo divertendo, così da mantenere un bel ricordo e non guardare al passato con nostalgia.

Il bilancio, quindi, è molto positivo. Tra le altre soddisfazioni c’è quella di essere stati i pionieri di un modo di fare comunicazione ancora giovane nel nostro paese.

Ecco allora l’ultima puntata in assoluto di Travel Companions, un po’ autocelebrativa, un po’ grottesca e abbastanza surreale.
Non ne vedrete altre ma è molto difficile che non ci vedrete più sul web. Magari a piedi, come vuole il nostro giovane sindaco (di Napoli).

Ciao e grazie a tutti, in special modo a Giuliano Castlado (musicista ufficiale) e Marco Belotti (art designer creatore di tutti i loghi)!!

Ferdinando Carcavallo e Luca Napoletano


www.travelcompanions.it
www.youtube.com/kinemazone
www.facebook.com/travelcompanions
www.kinemazone.com

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+