Trieste // Bando del premio Corso Salani

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

PUBBLICATO IL BANDO DELLA 2A EDIZIONE DEL PREMIO CORSO SALANI

Dal 19 al 25 gennaio 2012 il Trieste Film Festival tornerà ad allargare lo sguardo sul panorama delle cinematografie dell’Europa centro-orientale.
Con il festival, che festeggerà la sua 23a edizione, giungerà alla seconda edizione il Premio Corso Salani, organizzato dal Festival assieme all’associazione nominata come il regista scomparso un anno fa.

Il Premio è riservato a opere italiane indipendenti e low budget in corso di realizzazione, ed è inteso come contributo al completamento dell’opera vincitrice sia attraverso un servizio di tutoring da parte dell’Associazione sia attraverso un finanziamento pari a 10.000 €. Possono parteciparvi sia produzioni indipendenti sia cineasti impegnati in progetti autoprodotti. Entro il 15 ottobre 2011 i concorrenti dovranno inviare un dossier sul progetto proposto che contenga sinossi, note di regia, status produttivo e di avanzamento del progetto stesso, con i relativi materiali video (della durata di almeno 15′).

Una giuria formata da esperti del settore selezionerà entro metà dicembre i progetti ammessi, che saranno presentati nel corso del Trieste Film Festival nell’ambito di una sessione aperta al pubblico, in cui ogni cineasta selezionato potrà descrivere e mostrare i materiali relativi al proprio progetto, per una durata massima di 40′. I vincitori si impegneranno a completare l’opera (di qualsiasi genere e forma artistica, ma di durata non inferiore a 30′) entro i 12 mesi successivi all’assegnazione e a mostrarla nel corso della successiva edizione del Festival.

Il bando è disponibile al link qui sotto, semplicemente cliccando sul bottone "PREMIO CORSO SALANI 2012".

La prima edizione del premio – assegnato da una giuria composta da Luciano Barisone, Daniele Gaglianone, Malgorzata Orkiszewska Salani, Andres Pfaeffli e Monica Rametta – ha premiato “Palazzo delle Aquile”, di Stefano Savona, Alessia Porto ed Ester Sparatore, intenso documentario all’epoca in fase di post-produzione, che racconta i giorni della lunga occupazione, da parte di diciotto famiglie di senza-casa, del Comune di Palermo.
Il film ha vinto il prestigioso Festival del Cinéma du Réel di Nyon e lo Human Rights Award a Buenos Aires ed è stato presentato al Festival di Cannes, nella selezione Acid.

REGOLAMENTO 23ed. (pdf)
SCHEDA PRESELEZIONE 23ed. (pdf)
BANDO PREMIO CORSO SALANI 2012 (pdf)

 

www.triestefilmfestival.it

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+