Renato Venturelli (a cura di) | Cinema & Generi 2011

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Nicolas Winding Refn

CINEMA & GENERI 2011

A cura di: Renato Venturelli
Autori: Anton Giulio Mancino, Giona A. Nazzaro, Roberto Lasagna, Simone Emiliani, Sergio Sozzo, Stefano Locati, Andrea Fontana, Aldo Viganò, Claudio G. Fava, Oreste De Fornari, Aldo Spiniello

Editore Le mani, 2011, 144 pagine, ISBN 978-88-8012-584-6

Prezzo di copertina: 13€ (compera online scontato)

Le grandi innovazioni della Pixar e del 3D, il nuovo fenomeno del thriller scandinavo, i generi nelle serie tv, l’horror giapponese, il neo-melodramma americano da Clint Eastwood a Nicolas Sparks.
Sono alcuni degli argomenti trattati in questo settimo volume di «Cinema & Generi», appuntamento annuale con le nuove tendenze del cinema di genere di tutto il mondo. Tra gli altri temi affrontati: una riflessione sulla pornocrazia nel cinema e nel sistema culturale
non solo italiano, il noir coreano, autori come il danese Nicolas W.Refn o lo sceneggiatore e regista Brian Helgeland, cui si devono tra gli altri i copioni di Green Zone e del Robin Hood di Scott. In più, cronache, festival, interventi sulla commedia italiana e un’icona del noir francese come Bruno Cremer: e con una lunga intervista a John Woo, nell’anno della sua consacrazione veneziana.
(fonte: Editore Le mani)

SOMMARIO

interviste
Il cinema non sta mai fermo – Intervista a John Woo a cura di Roberto Pisoni
generi
“Queste non sono persone reali. Sono morte”. Nuovi principi di pornocrazia Anton Giulio Mancino
The Shield: gli altri ragazzi del coro Giona A. Nazzaro
The Pixar Show Roberto Lasagna
Il (neo)melodramma statunitense Simone Emiliani
Brian Helgeland. Il non risveglio Sergio Sozzo
Studentesse, katana e zombie Stefano Locati
Corea sempre più in nero Stefano Locati
Lisbeth, Jocker e gli altri Roberto Lasagna
Nicolas Winding Refn e l’estetica della violenza Andrea Fontana
storia
Morte dello sceneggiatore Aldo Viganò
Cremer, un’antica fedeltà Claudio G. Fava
Rossellini e l’anticommedia all’italiana Oreste De Fornari
cronache
Venezia, le nuove strade del genere Aldo Spiniello
Cannes 2010: il festival dei generi Renato Venturelli
Film – Festival – Rassegne

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+