Cosimo Santoro, Giuseppe Savoca | BRUCE(X)PLOITATION

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Realizzata da Atlantide Entertainment / Queer Frame, esce ufficialmente il 4 novembre BRUCE(X)PLOITATION, prima monografia italiana sul regista e artista Bruce LaBruce.
Il libro percorre la carriera di questa figura chiave nell’evoluzione del linguaggio artistico a tematica LGBT, con attenzione non solo ai film, ma a tutta la produzione artistica di LaBruce, soprattutto quella fotografica, con la pubblicazione di tanti scatti inediti.
Saggi introduttivi e schede sui film ed il teatro di LaBruce forniranno un’ampia documentazione su questo artista così controverso ma, allo stesso tempo, anche così amato. Il volume è curato per Atlantide Entertainment e Queer Frame da Cosimo Santoro e Giuseppe Savoca.

La primissima presentazione avverrà a Berlino il 29 ottobre 2011, in collaborazione con il Berlin Porn Film Festival. Seguirà un tour italiano con la presenza di LaBruce disponibile a firmare le copie acquistate. Ecco gli appuntamenti nel dettaglio:

Bologna, 4 novembre, in collaborazione con Gender Bender, Cassero, ore 18
Firenze, 5 novembre, in collaborazione con Queer Florence Festival, Melbook Store, ore 17
Milano, 6 novembre, in collaborazione con Libreria Babele, presso Libreria Babele, ore 18

E’ prevista inoltre un’altra presentazione del libro a Bari, come evento che anticipa la prima edizione del Bari Queer Festival (1-4 dicembre). Appuntamento il 30 novembre, alle ore 19, presso la galleria BLUORG. Seguirà la proiezione di “Otto; or, Up with Dead People”.

Il volume BRUCE(X)PLOITATION è disponibile da oggi nell’area shop di QueerFrame, nella sua prima versione. Il prezzo di vendita è di € 39,90. Quello speciale per tutti gli utenti di Queer Frame è € 30,90.
A dicembre è inoltre prevista una seconda versione del volume, contenente il dvd di L.A. Zombie. Il prezzo di vendita sarà di € 49,90. Quello speciale per tutti gli utenti Queer Frame sarà invece di € 40,90.

QueerFrame


Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+