speciale ASGHAR FARHADI

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+


Asghar Farhadi, 1972, studia teatro all’università di Teheran e frequenta alcuni corsi presso l’Istituto del giovane cinema iraniano. Realizza diversi cortometraggi e lavora per la televisione prima di dedicarsi, nel 2002, alla regia del suo primo lungometraggio “Raghs dar ghobar”, premiato dalla critica all’Asia-Pacific Film Festival per la migliore regia e la migliore sceneggiatura. Segue, nel 2004, “Shah-re ziba”, pressentato a numerosi festival nel mondo e premiato al Warszawski Miedzynarodowy Festiwal Filmowy. “Chahar Shanbeh Souri”, suo terzo lungometraggio, viene presentato a vari festival nel mondo (compreso il Festival del film di Locarno nel 2006). Nel 2011 ha portato a termine, non senza difficoltà da parte del governo iraniano,  “Jodaeiye Nader az Simin” – “Una separazione”), che ha ottenuto l’Orso d’oro a Berlino nel 2011, l’Independent Spirit Award, il César, il Golden Globe e l’Oscar nel 2012 .

Sul set di “Darbārehye Elly” (“About Elly”)

Asghar Farhadi in Rapporto Confidenziale

Intervista (video. 13 ottobre 2011)

Chahar Shanbeh Souri
(“Fireworks Wednesday”)

Darbārehye Elly
(“About Elly”)

Jodaeiye Nader az Simin
(“A Separation” /
“Una separazione”)

Le passé 
(Il passato)

 

Sul set di “Chahar Shanbeh Souri” (“Fireworks Wednesday”)

Filmografia
“Raghs dar ghobar” (2003) / “Shah-re ziba” (2004) / Chahar Shanbeh Souri (“Fireworks Wednesday”, 2006) / “Darbārehye Elly” (“About Elly”, 2009) / “Jodaeiye Nader az Simin” (“Una separazione”, 2011)

 

Sul set di “Jodaeiye Nader az Simin” (“Una separazione”)

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+