Roma // Sguardi diritti

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+


FOCUS – Casa dei diritti sociali
presenta
Sguardi diritti verso un mondo che cambia
Rassegna di documentari sui diritti umani

5-8 marzo 2012
Apollo 11, via Conte Verde, 51, Roma

Dopo il successo della rassegna omaggio a Vittorio De Seta, realizzata coordinando più di venti associazioni e 18 schermi, l’Associazione Apollo 11 – insieme a Focus-Casa dei Diritti Sociali, Un ponte per…, Officine – e con la collaborazione dell’Archivio memorie Migranti, presenta la rassegna “Sguardi Diritti”, una rassegna di documentari dedicata ai diritti umani.

Dal 5 all’8 marzo, insieme a numerosi ospiti, e alla presenza degli autori delle opere in programma, quattro associazioni unite dalla passione sociale s’impegnano in un evento dedicato ai racconti di vita di donne, migranti, rifugiati tra Afghanistan, Tunisia, Italia e Somalia.

La rassegna si aprirà sull’Afghanistan il 5 marzo con il pluripremiato “Girls on the air – Radio Sahar
di Valentina Monti e con la videotestimonianza “Afgana – Kabul 2011″ di Riccardo Biadene. Ne discuteranno insieme agli autori Emanuele Giordana, portavoce di Afgana.org, e il giornalista e ricercatore Giuliano Battiston.

Il 6 marzo si parlerà di accoglienza e integrazione delle comunità rom con la proiezione del cortometraggio “River” – di Tommaso Cammarano e Antonio De Matteo – e di tunisini sbarcati in Italia nel 2011 con il documentario “Inshallah” di Antonio Laforgia. Alla discussione parteciperanno, oltre agli autori e ai giovani protagonisti, attivisti dei diritti umani e rappresentanti di due associazioni Rom e rumene di Roma.

Il 7 marzo la serata sarà interamente dedicata ai diritti delle donne in Italia e nel Mediterraneo, con la proiezione di “Zaynab’s Sisters” di Carolina Popolani, documentario che racconta la storia delle Sorelle Musulmane in Egitto. Seguirà la presentazione del saggio di Renata Pepicelli “Il Velo nell’Islam. Storia, politica, estetica”, edito da Carocci, e un dibattito a cui parteciperà la deputata tunisina Imen Ben Mohamed, unica donna eletta all’Assemblea Costituente in Italia.

La rassegna si concluderà l’8 marzo con “Ferrhotel” di Mariangela Barbanente, vincitore, con le sue storie di donne e uomini somali a Bari, del premio Ucca Venti Città al Festival del Cinema di Torino. Sarà presente l’autrice e la scrittrice italo-somala Cristina Ali Farah.

Le proiezioni inizieranno alle 20.00 presso lo spazio Piccolo Apollo – Centro Aggregativo Apollo 11, presso l’ITIS Galilei di via Conte Verde, 51.

Ingresso riservato ai soci (tessera mensile 5,00 € – sottoscrizione libera per ogni evento)

Lunedì 5 marzo – ore 20.00
Apollo 11 & Zalab presentano
Girl on the air – Radio Sahar (Italia, 2009, 59′)
Regia: Valentina Monti
Afgana – Kabul 2011 (Italia, 2011, 6′)
Regia: Riccardo Biadene

Ospiti: Emanuele Giordana, Portavoce Afghana
Giuliano Battiston, freelance
Monica Bulaj, fotografa

Martedì 6 marzo – ore 20.00
Casa dei Diritti Sociali presenta
River (Italia, 2011, 11‘33‘‘)
Regia: Tommaso Cammarano e Antonio De Matteo
Inshallah (Italia, 2011, 59‘)
Regia: Antonio Laforgia

Ospiti: Riccardo Noury, Amnesty International
Concetta Ricciardi, Associazione Spirit Romanesc
Emil Costache, Associazione Pharla Europa

Mercoledì 7 marzo – ore 20,00
Un ponte per… presenta
Zaynab‘s Sisters (Italia, 54′)
Regia: Carolina Popolani
e
“Il velo nell‘Islam. Storia, politica, estetica” un libro di Renata Pepicelli

Ospiti: Imen Ben Mohamed, deputata dell’Assemblea costituente tunisina
Isadora d’Aimmo, Istituto Italiano di Scienze Umane – Napoli
Roberta Denaro, Istituto Universitario Orientale – Napoli

Giovedì 8 marzo – ore 20,00
Apollo 11 presenta
Ferrhotel (Italia, 2011, 73‘)
Regia: Mariangela Barbanente

Ospiti: Matteo Guglielmo, ricercatore e collaboratore di Limes
Cristina Ali Farah, scrittrice
Carola Susani, scrittrice

FOCUS – Casa dei diritti sociali


Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+