Palermo // Sicilia Queer filmfest – Carte postale à Serge Daney: call for contributions

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

CARTE POSTALE À SERGE DANEY
CALL FOR CONTRIBUTIONS per la Tavola rotonda
Attualità e senso della critica cinematografica
Palermo, 4 giugno 2012
Deadline: 15 aprile 2012

Lo avevamo annunciato nel n. 620 di Filmcritica, presentando il primo degli inediti di Daney: vorremmo che il percorso di riflessione sulla scrittura critica cominciato con questa Cartolina a Serge Daney trovasse delle occasioni di confronto pubblico. Abbiamo deciso quindi di ritagliare uno degli spazi teorici del prossimo Sicilia Queer filmfest (che si svolgerà a Palermo dall’1 al 7 giugno 2012) per organizzare una tavola rotonda sull’attualità e il senso della critica cinematografica. E per restituire il senso di un percorso – che è cominciato sulle pagine di Filmcritica e farà un primo bilancio durante il festival, ma che ci piacerebbe non terminasse in quello spazio e in una sola giornata – abbiamo pensato di raccogliere del materiale sul quale poter continuare a lavorare, e che sarà quindi non soltanto la base per una giornata di discussione, ma un bacino comune cui poter attingere anche nei prossimi mesi.
Abbiamo raccolto pertanto una serie di domande del tutto basilari da rivolgere agli operatori della critica per fare una fotografia dello stato dell’arte nel 2012: in un’epoca in cui la trasformazione degli spazi da materiali a immateriali è giunta a un buon punto di maturazione ma ci troviamo ancora legati alle forme “classiche” di pensiero della scrittura sul cinema. Un momento storico che ci sembra ideale per fare un bilancio, ancora una volta.
La base per questa Call for Contributions saranno allora non soltanto questi brevi spunti, morfologicamente vaghi non per caso, ma anche i testi e le parole di Daney che abbiamo riletto nel corso di questi mesi, e più in generale qualsiasi suggestione che permetta di effettuare una discussione e uno scambio veri. Il censimento della critica online, ad esempio, è uno dei piccoli segni tangibili che pensiamo possa essere utile offrire come strumento a un pubblico più ampio.
La presenza di Louis Skorecki, che a Palermo ricorderà Serge Daney in un dialogo fantasmatico, renderà la cornice del festival ancora più speciale. Per tutto questo, e non solo, vi aspettiamo al Sicilia Queer filmfest a giugno.

CALL FOR CONTRIBUTIONS

Non si diventa critici cinematografici. Non può essere una vocazione, non è quasi neanche un mestiere, io sono riuscito a vivere di questo senza neanche averlo mai voluto. Oltre al fatto che ormai è qualcosa di morto, non si pone più la questione: anche all’epoca in cui c’erano ancora dei critici cinematografici, i pochi che contavano qualcosa avevano fatto tutti un percorso strano, forse avevano semplicemente dimenticato di fare qualcos’altro. (Serge Daney – “Itinéraire d’un cinéfils” Entretiens avec Régis Debray, trad. it. «filmcritica», n° 621)

1) Formazione del “giovane critico”: mezzi, percorsi e strategie di visione nel nuovo millennio.
2) Rilocazione del cinema e attualità della scrittura critica: forme e trasformazioni.
3) Lo spazio della critica: dove si scrive? come si scrive?
4) Critica storica e riferimenti teorici: quali letture imprescindibili?
5) Punti di riferimento: indica (e chiedi anche ai collaboratori della tua rivista di farlo) le 5 riviste on line (nazionali e internazionali) che leggi, consulti o ritieni un punto di riferimento teorico e di confronto. Vorremmo realizzare un censimento della critica on line più utilizzata dagli “addetti ai lavori”.
6) Critica, distribuzione, circuito e difesa dei film: quali possibilità oggi?
7) Cinema, media, arti visive, letteratura, sport, politica, storia: di cosa parla il critico oggi?
8) Editoria cinematografica: quali prospettive?
9) Critica e politica: cinema come scrittura del mondo e critica come trasformazione.

inviare i propri contributi a: andrea@siciliaqueerfilmfest.it
SICILIA QUEER filmfest

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+