Locarno 65 // Apichatpong Weerasethakul Presidente di giuria del Concorso internazionale

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Il regista, sceneggiatore, produttore e videomaker thailandese Apichatpong Weerasethakul presiederà la giuria del Concorso internazionale del 65° Festival del film Locarno.

Nato nel 1970, Apichatpong Weerasethakul si è laureato in architettura all’Università di Khon Kaen e ha conseguito un master in cinema allo School of the Art Institute di Chicago, fino a diventare oggi una delle voci più originali del panorama cinematografico contemporaneo. I suoi cinque lungometraggi, i corti e le videoinstallazioni gli hanno portato riconoscimenti internazionali e premi in numerosi festival, culminando nella Palma d’oro a Cannes nel 2010 per “Lo zio Boonmee che si ricorda le vite precedenti” (“Lung Boonmee Raluek Chat”). Il suo precedente lungometraggio “Syndromes and a Century” (“Sang Sattawat”, 2006), è stato designato uno dei migliori film dell’ultimo decennio in diversi sondaggi del 2010. Apichatpong Weerasethakul ha inoltre allestito esposizioni in numerosi paesi dal 1998, e presenterà quest’anno un’importante installazione per la Documenta di Kassel. Fra i suoi lavori più recenti, un film online per Mubi (“Ashes”, 2012) e uno per il Walzer Art Center negli Stati Uniti (“Three Wonders of the World”, 2012). Il regista tornerà a Cannes quest’anno con Mekong Hotel, presentato come proiezione speciale, e attualmente sta lavorando a un progetto incentrato sul fiume Mekong, al confine fra la Tailandia e il Laos.

Olivier Père, Direttore artistico, dichiara che “con pochi, magnifici film, Apichatpong Weerasethakul è riuscito a imporsi come una delle maggiori rivelazioni del cinema mondiale degli ultimi vent’anni. Il cineasta thailandese riesce a unire nei suoi film poetici e onirici le antiche leggende del suo paese e un sensuale rapporto al mondo e alla natura, prendendo in prestito nuove forme narrative e visive dall’arte contemporanea. Apichatpong ha inventato un cinema mutante che capovolge le nostre abitudini di spettatore e ci porta verso territori inesplorati e vicini al sublime”.

Il 65° Festival del film Locarno si terrà dal 1° all’11 agosto 2012.

www.pardo.ch

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+