Roma // Yuri Ancarani. Film screening – 25 maggio

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Yuri Ancarani. Film screening

venerdì 25 maggio, ore 17.00
Auditorium del MAXXI – ingresso libero
Via Guido Reni 4A – Roma

Doppia proiezione al MAXXI di due documentari, Il Capo (2010, durata 15′) e Piattaforma Luna (2011, durata 25′), dell’artista visivo, regista e docente di videoarte Yuri Ancarani (yuriancarani.com).

Concepiti e realizzati come documentari d’artista, i due film formano i primi due capitoli di una trilogia il cui filo conduttore è il tema del lavoro.

 

Programma
17.00 – Prima proiezione
17.40 – Talk con Yuri Ancarani
18.20 – Seconda proiezione

 

 

Il Capo
Regia, montaggio: Yuri Ancarani • Soggetto, sceneggiatura: Yuri Ancarani con la collaborazione di Pietro Savorelli • Fotografia: Ugo Carlevaro • Musiche: Wang inc. • Souno: Mirco Mencacci • Interpreti: Franco Barattini • Produzione: N.O. Gallery, Gemeg, Deneb Film • Formato di ripresa: 35mm • Paese: Italia • Anno: 2010 • Durata: 15′

Il Capo è un documentario ambientato nelle cave di marmo di Carrara. Il protagonista della scena è il capo-cava che, utilizzando un linguaggio fatto di soli gesti e di segni, controlla, coordina e conduce cavatori e mezzi pesanti. Dirigendo la sua orchestra pericolosa e sublime, affacciata sugli strapiombi e i picchi delle Apuane, il Capo agisce in un rumore assoluto, che nel film si fa paradossale silenzio.

 

Piattaforma Luna
Regia, soggetto, sceneggiatura, montaggio, fotografia: Yuri Ancarani • Musiche: Ben Frost • Suono: Mirco Mencacci • Produttori: Maurizio Cattelan, Ivan Frioni, Antonella Rodriguez Boccanelli, Warly Tomei, Paolo Zani • Produttore Esecutivo: Yuri Ancarani • Interpreti: Daniele Andaloro, Ezio Bozzato, Marcello Casadei, Piergiorgio Ferretti, Dario Fiorentino, Alessandro Fogli • Produzione: Studio Ancarani • Formato di ripresa: HDV • Paese: Italia • Anno: 2011 • Durata: 25′
www.piattaformaluna.it

Piattaforma Luna vede come protagonisti un gruppo di sei sommozzatori, specializzati in lavorazioni a grande profondità. In un’operazione off-shore condotta sulla piattaforma Luna, per settimane la vita di questi operatori subacquei si svolge tra il fondo del mare, a 100 metri di profondità, e la camera iperbarica.

 

 

 

fonte: fondazionemaxxi

 

MAXXI | Museo nazionale delle arti del XXI secolo ∙ Via Guido Reni 4A – Roma
www.fondazionemaxxi.it

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+