Gonçalo Tocha | É na terra não é na lua (It’s the Earth not the Moon)

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

 

É na terra não é na lua
(It’s the Earth not the Moon)

di Gonçalo Tocha

Editore: Alambique

DVD

 

Extra

– 2 ore di archivio con 20 sequenze di materiale inedito
– libro di 50 pagine comprendente il diario di lavorazione
– mappa pieghevole dell’iscola.

Formato audio:
Portoghese

Sottotitoli:
inglese, francese, portoghese

Formato video:
4:3

Durata:
185′ (film) + 129 (contenuti extra)


È incluso nell’elenco dei migliori film del 2011 secondo Rapporto Confidenziale, ha ottenuto premi in vari festival (menzione speciale della giuria della sezione Cineasti del presente a Locarno, premio Golden Gate al San Francisco Internazionale Film Festival e migliore film al 9. DocLisboa – Festival Internacional de Cinema), ne abbiamo scritto in più occasioni e ora, finalmente, É na terra não é na lua (It’s the Earth not the Moon) di Gonçalo Tocha è stato pubblicato in DVD.
Un’edizione semplice e una speciale in 2 dischi, che definire strepitosa sarebbe riduttivo: 2 ore di archivio con 20 sequenze di materiale inedito, libro di 50 pagine comprendente il diario di lavorazione, mappa pieghevole dell’iscola. Il film è presentato in lingua originale con sottotitoli in portoghese, francese e inglese. Al momento, il DVD è disponibile solo in Portogallo, FNAC lo ha in catalogo e spedisce in tutto il mondo.

Gonçalo Tocha
Fondatore di NuCiVo (Núcleo de Cinema e Video da Associação de Estudantes da Faculdade de Letras da Universidade de Lisboa – Cine-Club of the Humanities in Lisbon), è stato responsabile tra il 1999 e il 2006 di una grande parte dell’attività: dalla programmazione all’organizzazione di workshop su produzione e realizzazione di video, soprattutto nel campo del reportage (animazione e documentari).
È stato anche organizzatore del workshop sul video documentario “Oficina do Olhar” (2004/2006), membro del cineclub ABC di Lisbona, co-regista di videoclip per la band di Fado Deolinda e membro del progetto “Dostoprimetchajlnosti” nell’ambito del quale ha realizzato il suo primo video “The Politics of Destruction” (Berlino, 2002). Nel 2006 è stato invitato dal festival Mediawave (Gyor, Ungheria) a realizzare il suo secondo video “Bye, Bye My Blackbird”. “Balaou” (Doc, 2007, 77’), omaggio a sua madre scomparsa pochi mesi prima, ha rappresentato il suo debutto nel lungometraggio. Il film ha vinto due premi al festival Indie Lisboa ’07 e ha circolato in molti festival nel mondo (Vancouver Film Festival, Viennale, BAFICI – Buenos Aires, New Zealand). Nel 2008 ha realizzato anche un cortometraggio sul deserto della Mauritania, “The Yellow Fever”, girato in 35mm.
Ha un’attività anche come musicista e DJ. Ha formato numerose band, tra cui il duo Tocha Pestana con il fonico Dídio Pestana. Sotto pseudonimo, ha da tempo un progetto solista come cantante romantico e ha composto musiche per cinema e teatro.

INTERVISTA VIDEO (ENG-ita) a Gonçalo Tocha su Rapporto Confidenziale

RECENSIONE di É na terra não é na lua su Rapporto Confidenziale

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+
  • clelia

    Il dvd si può comprare via posta (pagamento bonifico) contattando direttamente Gonçalo Torres tramite facebook.