Ancona // Corto Dorico 2012 – 4-8 dicembre

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Corto Dorico 2012
Festival del cortometraggio IX edizione Ancona
cortodorico.it

La nona edizione di Corto Dorico – Festival del Cortometraggio, organizzato dall’associazione Nie Wiem, con il contributo di Unione Europea, Regione Marche, Comune di Ancona, Fondazione Marche Cinema Multimedia, con il sostegno di Cooss Marche e Carifano, si svolgerà ad Ancona dal 4 all’8 dicembre e vedrà protagonisti alcuni tra i migliori talenti italiani del cinema breve, che saranno giudicati da una Giuria d’eccezione, presieduta da Daniele Ciprì (regista, direttore della fotografia, sceneggiatore e montatore), con Gianluca Arcopinto (produttore indipendente e regista), Esmeralda Calabria (montatrice, tra gli altri, di Nanni Moretti, Giuseppe Piccioni e Paolo Virzì, e regista) e Angelo Loy (regista tra i migliori a livello internazionale nel campo del cinema sociale e del video partecipativo).

A un anno dal decennale, il Festival dorico si aprirà inoltre al mondo del lungometraggio indipendente, avviando la trasformazione della manifestazione nell’Ancona Film Festival, la cui prima edizione ufficiale si terrà nel 2013, in occasione dei 2.400 anni dalla fondazione di Ancona da parte dei Dori siracusani (387 A.C.-2013 D.C.). In linea con la politica cooperativa di Nie Wiem, l’apertura al mondo del lungometraggio indipendente avverrà proseguendo e rafforzando una lunga collaborazione con CGS Sentieri di cinema, iniziata nel 2005 con la promozione del film “Tu devi essere il lupo” di Vittorio Moroni (David di Donatello 2006 come Miglior regista esordiente) e proseguita fino ad oggi con l’istituzione del Premio CGS Sentieri di cinema all’interno di Corto Dorico. Mercoledì 5 dicembre, ore 21.15, Cinema Italia, nell’ambito della rassegna “Cantiere cinema” del CGS Dorico, sarà proiettato il documentario “Terramatta” di Costanza Quatriglio, ispirato alle memorie del letterato autodidatta Vincenzo Rabito, reduce della seconda guerra mondiale e stradino siciliano che ha raccontato il suo viaggio nel Novecento italiano in un diario lirico, premiato postumo, nel 2000, nel concorso diaristico nazionale di Pieve Santo Stefano e poi pubblicato da Einaudi. La proiezione avverrà alla presenza della cosceneggiatrice e produttrice Chiara Ottaviano.

 

 

In vista dell’importante traguardo dell’Ancona Film Festival, si rafforza anche la collaborazione con la Fondazione Marche Cinema Multimedia, che contribuirà alla realizzazione della giornata di giovedì 6 dicembre, caratterizzata dalla presenza del pluripremiato regista Simone Massi (vincitore del David di Donatello 2012 per il corto “Dell’ammazzare il maiale”, co-prodotto da Corto Dorico): Massi condurrà una Masterclass in Cinema d’animazione (Fondazione Marche Cinema Multimedia, ore 15-18), e presenzierà alla retrospettiva “Poesia bianca”, dedicata a tutta la sua produzione cinematografica (luogo da definire, ore 21.15). Per il ciclo “L’ora di cinema”, nel pomeriggio al Ridotto del Teatro delle Muse, ore 18, si terrà una tavola rotonda sulle “Nuove forme di produzione e di distribuzione del cinema”, a cui prenderanno parte il produttore Gianluca Arcopinto, Fabio Sandroni (vicepresidente nazionale CGS), Stefania Benatti (direttore Fondazione Marche Cinema Multimedia), Elvio Hermas Ercoli (direttore artistico Popsophia, di cui Corto Dorico è partner tecnico per il concorso PopCorto, dedicato al nuovo genere del corto filosofico).

Venerdì 7 dicembre si entrerà nel vivo del Festival, con un’intera giornata indirizzata agli studenti delle scuole medie e superiori delle Marche e dedicata a “Cinema e Cittadinanza Globale”, con sei tra i più importanti festival italiani di cinema sociale e la direttrice di Babel Tv Sky Beatrice Coletti (Teatro Sperimentale “L. Arena”, ore 10-18) e, in serata, la finale della sezione Tema libero di Corto Dorico 2012 (Teatro Sperimentale “L. Arena”, ore 21.15), con la proiezione dei corti CESARE di Karen Di Porto, CUSUTU ‘N CODDU di Giovanni La Pàrola, GIANNI SCHICCHI di Francesco Visco, IL RESPIRO DELL’ARCO di Enrico Maria Artale, LUTTO DI CIVILTA’ di Pierluigi Ferrandini, TIGER BOY di Gabriele Mainetti, VAI COL LISCIO di Pier Paolo Paganelli. Al termine delle proiezioni la Giuria di qualità attribuirà il Premio “Corto Dorico” (2.500 euro). Gli altri premi in palio a Corto Dorico 2012 sono: Premio “Cooss Marche” (500 euro), “CGS ACEC Sentieri di cinema” (500 euro), “Amnesty International Italia per i Diritti Umani” (500 euro, novità 2012) e il Premi del Pubblico (Targa + Grigiano Conero riserva docg e altri vini Malacari). I Premi della Stampa (Targa + Dorico Conero riserva docg e altri vini Moroder) verranno assegnati, per il Tema libero, da Alessio Galbiati (Rapporto Confidenziale), Ilaria Feole (Film TV), Luca Pacilio (Gli Spietati), e, per il Tema sociale, da Beatrice Coletti (Babel TV Sky), Stefano Trasatti (Redattore Sociale), Luca Caprara (Radio Fano, San Marino TV).

Sabato 8 dicembre sarà dedicato, nel pomeriggio, a Daniele Ciprì, con una retrospettiva sul suo cinema, con la proiezione del documentario “Era una volta”, 30 min., dedicato a Mimmo Cuticchio; il film “È stato il figlio”, 90 min. e un’opera inedita (Teatro Sperimentale “L. Arena”, ore 18-20). In serata ci sarà la finale della sezione Tema sociale di Corto Dorico 2012 (Teatro Sperimentale “L. Arena”, ore 21.15), con la proiezione dei corti BABYLON FAST FOOD di Alessandro Valori, CARGO di Carlo Sironi, DELLA MUTEVOLEZZA DI TUTTE LE COSE E DELLA POSSIBILITA’ DI CAMBIARNE ALCUNE di Anna Marziano, ENTER FUKUSHIMA di Alessandro Tesei, L’INTRUSO di Filippo Meneghetti, LOS AVIONES QUE SE CAEN di Mario Piredda, OROVERDE di Pierluigi Ferrandini. Al termine delle proiezioni verranno attribuiti il Premio “Nie Wiem” (2.500 euro) e il Premio “Cooss Marche” (500 euro).
Gli altri premi in palio, sia per il Tema libero che per il Tema sociale, sono il Premio “CGS Sentieri di cinema” (500 euro), “Amnesty International Marche” (500 euro), i Premi del Pubblico e della Stampa.
Alle ore 24.00 di sabato 8 dicembre si svolgerà, infine, al Level Music Club, il “Movie Party”, consueta festa di chiusura del Festival.

Il programma sarà integrato e potrebbe subire variazioni, si consiglia di consultare il sito – www.cortodorico.it

Gli eventi sono a ingresso libero, tranne la proiezione di “Terramatta” (ingresso 5 euro intero, 4 euro ridotto), di “Poesia bianca” (da definire) e la Masterclass in Cinema di animazione (costo 25 euro, info: 333.7959380, info@cortodorico.it).

L’allestimento del Teatro Sperimentale “L. Arena”, in occasione delle finali di Corto Dorico, sarà curato dall’arch. Cristina M. Ferrara, in collaborazione con Poliarte.

 

Info: www.cortodorico.it / +39.335.1099665

Corto Dorico 2012 è organizzato dall’Associazione Nie Wiem, con il contributo di: Unione Europea, Regione Marche, Comune di Ancona, Fondazione Marche Cinema Multimedia, con il sostegno di: Cooss Marche, Carifano, con il patrocinio di: Provincia di Ancona, in collaborazione con: Amnesty International Marche, CGS Sentieri di Cinema, Fondazione Teatro delle Muse, Level Music Club, Poliarte, White Fish Tank, media partner: Babel TV – Sky, èTV, Radio Arancia Network, Urlo, Vivere Ancona & Marche, Why Marche.

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+