Il meglio del 2012 – Toni D’Angela

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

«Amo molto parlare di niente. È l’unico argomento di cui so tutto»
– Oscar Wilde –

 

Anche quest’anno vogliamo giocare con i film e con il calendario.
Abbiamo chiesto a amici e collaboratori, professionisti del settore e cinefili, un elenco dei 5 migliori film usciti, o visti per la prima volta, durante l’anno solare 2012.
Concluderemo a gennaio inoltrato, stilando una classifica del meglio del meglio e un elenco delle segnalazioni… come fatto lo scorso anno.

 

 

Toni D’Angela

Fondatore e caporedattore de «La Furia Umana»lafuriaumana.it

4:44 Last Day on Earth
di Abel Ferrara
(USA-Svizzera-Francia/2011)

Legs open to the vertigo.

Jajouka, quelque chose de bon vient vers toi
di Eric Hurtado e Marc Hurtado
(Francia/2012)

The world is greater than our ideas.

The Girl with the Dragon Tattoo
Titolo italiano: Millennium – Uomini che odiano le donne
di David Fincher
(USA-Svezia-Norvegia/2011)

Capitalism is the killer.

Leviathan
di Lucien Castaing-Taylor e Verena Paravel
(Francia-UK-USA/2012)

Sea song.

   

Holy Motors
di Leos Carax
(Francia-Germania/2012)

Action! Action! Action!

 

 

menzioni speciali

 

Magic Mike
di Steven Soderbergh
(USA/2012)

The light of the soul.

 

Cosmopolis
di David Cronenberg
(Francia-Canada-Portogallo-Italia/2012)

The wound that bleeds… to open.

 

Take Shelter
di Jeff Nichols
(USA/2011)

Love is coming and it will be a storm.

 

Seeking the Monkey King
di Ken Jacobs
(USA/2012)

Modulations and distortions produced by the flexible accumulation that requires further flexibility and versatility.

 

Killer Joe
di William Friedkin
(USA/2011)

Hell is never full.

 

 

 

Dei titoli selezionati da Toni D’Angela tra il meglio del 2012, su RC puoi trovare:
"4:44 Last Day on Earth" di Abel Ferrara – a cura di F. Fogliato (in Rapporto Confidenziale 37)
speciale ABEL FERRARA
"The Girl with the Dragon Tattoo" di David Fincher – recensione a cura di Maurizio Mongiovi
"Holy Motors" di Leos Carax – recensione a cura di Olivier Père
"Holy Motors" di Leos Carax – recensione a cura di Michele Salvezza
"Magic Mike" di Steven Soderbergh – recensione a cura di Roberto Rippa
Ken Jacobs: una breve biografia – a cura di Alessio Galbiati
Ken Jacobs: il demiurgo dell’immagine in movimento – intervista a cura di Alessio Galbiati

 

 

cover image: 4:44 Last Day on Earth di Abel Ferrara

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+