Die Klage der Kaiserin | Pina Bausch

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

DIE KLAGE DER KAISERIN
di Pina Bausch (Germania-Francia/1990, 73’)

 

Die Klage der Kaiserin è il primo e unico film diretto dalla coreografa tedesca Pina Bausch. Un’opera che riflette il suo metodo di lavoro sviluppato con il Tanztheater Wuppertal a partire dalla stagione 1973/74. Il film non racconta una storia, è un insieme di sequenze e parti fra loro slegate, un sogno per immagini in movimento in cui tutto danza avvolto da un tappeto sonoro ammaliante e coinvolgente. Scorrono immagini e luoghi, boschi e prati attorno a Wuppertal, il centro della cittadina, la ferrovia, un negozio di tappeti, una serra, una piscina e una sala prove. L’uomo appare come un essere inutile e inetto, costantemente, unicamente e disperatamente alla ricerca di amore. La morte incombe come una marcia funebre siciliana. Fu girato in esterni tra l’ottobre del 1987 e l’aprile del 1989. Un capolavoro, un sogno, un frammento di un genio assoluto. [AG]

 

 

Die Klage der Kaiserin
Titolo internazionale: The Complaint of an Empress
Titolo francese: La plainte de l’impératrice
Regia, sceneggiatura, coreografie: Pina Bausch
Fotografia: Detlef Erler, Martin Schäfer
Montaggio: Michael Felber, Nina von Kreisler, Martine Zévort
Costumi: Marion Cito
Suono: Michael Felber
Musiche: Mattias Burkert
Produttore: Herbert Rach
Interpreti: Mariko Aoyama, Anne Marie Benati, Bénédicte Billet, Rolando Brenes Calvo, Antonio Carallo, Finola Cronin, Dominique Duszynski, Mechthild Grossmann, Barbara Hampel, Kyomi Ichida, Urs Kaufmann, Ed Kortlandt, Beatrice Libonati, Anne Martin, Dominique Mercy, Jan Minarik, Helena Pikon, Dana Sapiro, Jean-Laurent Sasportes, Mark Sieczkarek, Julie Anne Stanzak, Mark Alan Wilson, Peter Kowald, Ilse Schönemann, Rodolfo Seas Araya, Alois Hoch
Produzione: L’Arche
In associazione con: Channel Four Films, La Sept, Wuppertaler Bühnen, Zweites Deutsches Fernsehen (ZDF)
In collaborazione con: Tanztheater Wuppertal
Formato: 1,37:1
Negativo: 16mm
Proiezione: 35mm
Colore: colore
Lingua: muto
Paese: Germania Ovest, Francia
Anno: 1990
Durata: 73′

 

 

Pina Bausch su wikipedia

• Interessante la recensione dell’utente yume pubblicata sul blog collettivo di filmtv.it cinerepublic il 21/11/2011

 

cover image by: STZ

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+