Il meglio del 2012 – Iain Stott

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

«Amo molto parlare di niente. È l’unico argomento di cui so tutto»
– Oscar Wilde –

 

Anche quest’anno vogliamo giocare con i film e con il calendario.
Abbiamo chiesto a amici e collaboratori, professionisti del settore e cinefili, un elenco dei 5 migliori film usciti, o visti per la prima volta, durante l’anno solare 2012.
Avremmo dovuto concludere a gennaio inoltrato, stilando una classifica del meglio del meglio e un elenco delle segnalazioni… come fatto lo scorso anno. Il gioco è bello quando dura tanto! In realtà proseguiremo ancora per un po’, visto il successo e l’interesse che il "giochino" ha riscosso, tirando le somme, prima sul numero 38, e poi (gratuitamente) anche sul sito.

 

 

Iain Stott

Fondatore e autore di An Evening Illuminated e collaboratore di Rapporto Confidenziale

Yeraltı
Titolo internazionale: Inside
di Zeki Demirkubuz
(Turchia/2012)

Lovers and Lollipops
di Morris Engel e Ruth Orkin
(USA/1956)

Marriage Material
di Joe Swanberg
(USA/2012)

Körhinta
Titolo internazionale: Merry-Go-Round
di Zoltán Fábri
(Ungheria/1956)

   

Bir zamanlar Anadolu’da
Titolo internazionale: Once Upon a Time in Anatolia
Titolo italiano: C’era una volta in Anatolia
di Nuri Bilge Ceylan
(Turchia-Bosnia ed Erzegovina/2011)

 

 

cover image: Yeraltı di Zeki Demirkubuz

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+