N.B. # UZAK, filmidee & La Furia Umana

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

N.B. Nota bene. È il titolo della nuova rubrica di Rapporto Confidenziale che prende spunto da The Noteworthy, imperdibile sezione del fondamentale Notebook, un "raccoglitore" aggiornato quotidianamente parte del progetto MUBI (cinema di qualità in streaming). Questa sezione la intendiamo come una lista di cose interessanti, raggruppate un po’ alla rifusa: un magazzino dal quale attingere spunti ma pure (per noi) uno strumento per dare visibilità (quella che possiamo permetterci) a quanto di meritevole si aggira per la rete. Un metodo semplice e diretto per tessere quelle relazioni entro le quali ci muoviamo, ci documentiamo e che amiamo.

 

 

 

  • Sempre quelli di UZAK in queste ore sono alle prese con il primo appuntamento della rassegna Registi fuori dagli schermi II. Si parte con Tsukamoto e si prosegue con Todd Solondz (14 maggio), Sylvain George (22 maggio), Victor Erice (30 maggio), Davide Manuli (4 giugno) e Roberto Minervini (11 giugno). Tutti rigorosamente presenti in carne e ossa in quei di Bari.

 

 

  • Da qualche giorno è online anche il sesto numero di filmidee, magazine trimestrale fondato e diretto da Daniela Persico e Alessandro Stellino con Tommaso Isabella, Gabriele Gimmelli, Matteo Scarduelli e Francesca Monti. Un numero ricco e corposo che si apre con un amorevole omaggio al film Su Re di Giovanni Columbu, opera molto apprezzata all’estero e (quasi) ignorata in Italia, e che prosegue con l’interessantissimo approfondimento dedicato a Jesús “Jess” Franco, ma pure un’intervista a Miguel Gomes (autore del capolavoro Tabu). Ampio spazio è dedicato (come sempre) alla riflessione sulla critica contemporanea, alle sue forme e alle sue contrapposizioni interne dure a morire… ma ovviamente nel sesto numero di filmidee c’è molto di più di quanto qui indicato.

 

 

  • Fra pochi giorni sarà online anche il nuovo numero de La Furia Umana. Il secondo numero paper del quadrimestrale fondato e diretto da Toni D’Angela. La Furia Umana, rivista militante a cavallo fra teoria e sovversione dell’accademia, ha saputo grazie all’instancabile lavoro del suo deus ex machina radunare attorno a sé (sarebbe meglio dire ‘in sé’), il meglio della critica cinematografica a livello internazionale. LFU#paper2 può contare sugli articoli, i saggi, le interviste e i contributi di: Nicole Brenez, Pierre Léon, Claudia Siefen, Fredrik Gustafsson, Yola Le CaïnecAlessandro Cappabianca, Mónica Muñoz Marinero, Eirik Frisvold Hanssen, Toshi Fujiwara, Núria Bou & Xavier Pérez, Enrico Camporesi, Jean-Marie Samocki, Carlos Losilla, Dan Sallitt, Brad Stevens, Adrien Clerc, Quim Casas, Emmanuel Bonin, Felipe Medeiros, Sigismondo Domenico Sciortino, Ricardo Adalia Martin, Miguel Garcia, Ofer Eliaz, Kim Nicolini, Jessica Felrice, Marco Grosoli, Eric & Marc Hurtado, Adam Cook, Kentaro Sudoh, Angela Prysthon, Raquel Schefer, Sabrina D. Marques, Celluloid Liberation Front, Carlos Losilla, Cloe Masotta, Enrico Camporesi, Steve Mayhew, Louis-Georges Schwartz e, ovviamente, Toni D’Angela. LFU/paper#2 sarà in vendita in edizione cartacea (edizioni DuenDeBux), per un totale di 41 articoli e 256 pagine, mentre sul sito saranno resi disponibili, gratuitamente, circa 16 "pezzi".

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+