Locarno 66 // Anna Karina e Jacqueline Bisset

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Jacqueline Bisset e Anna Karina
ospiti della retrospettiva George Cukor

Diversi gli ospiti e le iniziative in onore della grande Retrospettiva 2013, dedicata al maestro della commedia hollywoodiana George Cukor. Ospite d’onore sarà l’attrice britannica Jacqueline Bisset, che introdurrà in Piazza Grande Ricche e famose (1981), l’ultimo film della lunga carriera del regista americano. Anche Anna Karina sarà fra gli ospiti del Festival, dove introdurrà Rapporto a quattro (1969) di Cukor. La Retrospettiva si avvale quest’anno anche della collaborazione della Film Society of Lincoln Center, ed è sostenuta da La Posta Svizzera.

Jacqueline Bisset riceverà il Lifetime Achievement Award – Parmigiani domenica 11 agosto in Piazza Grande, prima della proiezione della nuova copia di Ricche e famose di Cukor. In onore di Jacqueline Bisset il Festival presenterà anche Sotto il vulcano di John Huston (1984), e l’attrice prenderà parte a una conversazione con il pubblico di Locarno.

Il Direttore artistico Carlo Chatrian dichiara: “Sono molto onorato di accogliere a Locarno una delle grandi interpreti del cinema. Jacqueline Bisset non è solo un’attrice straordinaria per i ruoli che ha interpretato e per il modo in cui lo ha fatto, ma un’icona di un cinema che associa bellezza a garbo, che ricorda quanto le sfumature siano efficaci nel creare un personaggio. Nel corso della sua carriera, ancora in pieno sviluppo, ha saputo dare un tocco personale ai personaggi interpretati, difendendo un’idea di femminilità che non esclude la seduzione ma la rilancia. In più la sua venuta rappresenta il modo migliore per ricordare George Cukor a cui Locarno dedica la sua grande retrospettiva “.

Un’altra grande personalità sarà a Locarno per rendere omaggio al cinema di Cukor: Anna Karina, attrice, sceneggiatrice, regista, musicista e produttrice, introdurrà la proiezione di Rapporto a quattro, film di Cukor del 1969. Ad Anna Karina il Festival dedicherà inoltre un omaggio, proiettando Bande à part di Jean-Luc Godard – film selezionato in Concorso a Locarno nel 1964 –, Lo straniero di Luchino Visconti (1967), e Anna di Pierre Koralnik (1967), che sarà seguito da una discussione in sala con l’attrice.

Il Festival proporrà l’intera opera cinematografica firmata da Cukor, premio Oscar nel 1965 per My Fair Lady, presentata nelle migliori copie disponibili. Le proiezioni saranno accompagnate da discussioni sul cinema di George Cukor animate da cineasti, attori e critici invitati a Locarno. Il pubblico del Festival potrà inoltre assistere, domenica 11 agosto, a una tavola rotonda sull’opera del regista moderata da Roberto Turigliatto, curatore della Retrospettiva, e con, fra gli altri, Miguel Marías, Jean Douchet, Chris Fujiwara e Bernard Eisenschitz. Per l’occasione Capricci pubblicherà poi George Cukor On/Off Hollywood, in collaborazione con il Festival di Locarno. Il volume, pubblicato in inglese e francese, raccoglie testi analitici e biografici ed è coordinato dal critico cinematografico Fernando Ganzo.

La Retrospettiva 2013 è organizzata in collaborazione con la Cinémathèque suisse e il Museo Nazionale del Cinema di Torino, dove sarà ripresa in autunno. Il Festival si avvale poi, per il primo anno, della collaborazione con la Film Society del Lincoln Center di New York, che presenterà il programma a dicembre. L’organizzazione è inoltre in partenariato con TCM Cinéma.

La 66a edizione del Festival del film Locarno avrà luogo dal 7 al 17 agosto 2013.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+