Pedro Costa | Casa de lava

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

 

Pedro Costa

Casa de lava – Caderno


14.6 x 20.9 cm

Hardcover

Immagini b/n e colore

pagine 144

Peter von Kleist Editions, giugno 2013

ISBN: 978-989-97763-3-3

€ 30,00

COMPRA

Casa de lava è un film del 1994 del cineasta portoghese Pedro Costa. Allora trentacinquenne, viaggiò sull’isola di Capo Verde, nell’Oceano Atlantico, per realizzare la sua opera seconda, che lo confermò  al mondo intero per il suo straordinario talento.
Nel corso della preparazione del film, appuntò ciò che aveva visto, ciò che aveva letto, le sue idee e molte immagini, in un quaderno di appunti anziché in una sceneggiatura. Dipinti, immagini da film, lettere, articoli di giornale, citazioni da romanzi, cartoline, linee di dialogo, fotografie che lo guidarono attraverso la realizzazione del film confluirono nel quaderno che lui continuò a riempire anche al suo ritorno a Lisbona.

Questo quaderno dalla copertina verde, denso di immagini e collage, dalle orecchie create dal suo stesso autore, si trasformò in un oggetto a sé, un registro visivo del pensiero di Costa.

Riproducendo il quaderno originale a colori, il libro presenta anche un’intervista esclusiva a Pedro Costa realizzata da Nuno Crespo e un testo di Philippe Azoury, riprodotto in portoghese, inglese e francese.

 

Pedro Costa (Lisbona, 1959), abbandona i suoi studi universitari in Storia per frequentare i corsi tenuti dal cineasta e poeta António Reis alla Escola Superior de Teatro e Cinema di Lisbona. Il suo primo film ‘O Sangue viene presentato alla Mostra d’Arte cinematografica di Venezia nel 1989.
Casa de lava, il suo secondo lungometraggio, girato nell’isola di Capo Verde, viene presentato nella sezione Un certain régard a Cannes nel 1994.
La cosiddetta chiamata trilogia di Fontainhas, composta da Ossos, No quarto da Vanda e Juventude em marcha, ha ottenuto riconoscmenti a Cannes, Venezia e Locarno. Nel 2001, ha realizzato Où gît votre sourire enfoui?, documentario su Straub e Huillet alle prese con il montaggio di Sicilia!
Tra il 2007 e il 2012 ha partecipato ai film collettivi O Estado do Mundo, Memories, Centro Histórico.
Le sue opere sono state esposte da musei e gallerie di tutto il mondo.
È uno tra gli artisti ospiti della Biennale di Venezia 2013
.



Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+