Flaming Creatures > Jack Smith (1963)

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+


Flaming Creatures

directed by Jack Smith

(USA/1963)

42 min

English

UBUWEB

Regia: Jack Smith

Fotografia: Jack Smith

Suono: Tony Conrad

Formato di ripresa: 16mm

Paese: USA

Lingua: Inglese

Anno: 1963

Durata: 42’

interpreti: Francis Francine (Francis Francine), Sheila Bick (Delicious Dolores), Joel Markman (La donna del porto), Mario Montez (La donna spagnola), Arnold Rockwood (Arnold), Judith Malina (Donna affascinante), Marian Zazeela (Maria Zazeela).

SINOSSI

Un gruppo di individui dall’ambigua natura sessuale e dalla forte carica erotica danza ininterrottamente di fronte alla macchina da presa.

COMMENTO

Celeberrimo film dell’avanguardia americana, manifesto della destrutturazione cinematografica sia per quanto riguarda le scelte formali che di contenuto. Fiammeggiante inno alla libertà individuale, girato in un solo giorno a New York, sul tetto di un palazzo del Lower East Side utilizzando lampi di genio e pellicola scaduta, il film rappresenta con una sconcertante anarchia visiva una baldoria collettiva dei bassifondi. Le immagini, spesso date da abbaglianti flash subliminali, sono contorte, imperfette e quasi terremotate dall’interno e vengono accompagnate da atmosfere oniriche e allucinate che rievocano i film surrealisti degli anni Venti e Trenta. [Samuele Lanzarotti]

RISORSE

Samuele Lanzarotti, su RC speciale Locarno 61: rc.org

RC speciale Locarno 61: www.rapportoconfidenziale.org/?p=1727

Ken Jacobs, cineasta avanguardista con il quale J.S. si avviò al cinema: rc.org

Jack Smith su wikipedia: wikipedia

Jack Smith and the Decostruction of Atlantis: sito

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+