Locarno 67 // Palmarès completo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

lavdiaz

Locarno 67 ha dato i suoi verdetti che puntuali, come la morte, calano sulle scelte dei selezionatori, sopra i gusti del pubblico e quelli (sempre discordanti) della critica e si inscrivono nell’albo d’oro del più piccolo dei grandi festival. La seconda edizione diretta da Carlo Chatrian, fra luci e ombre e nuvole e pioggia va in archivio.

 

 

CONCORSO INTERNAZIONALE
La Giuria ufficiale del 67° Festival del film Locarno, composta da Gianfranco Rosi (regista, Italia), Thomas Arslan (regista, Germania), Alice Braga (attrice, Brasile), Connie Nielsen (attrice, Danimarca) e DIAO Yinan (regista, Cina) ha deciso di assegnare i seguenti premi:

Pardo d’oro
MULA SA KUNG ANO ANG NOON (From What Is Before) di Lav Diaz (Filippine)

Premio speciale della giuria
LISTEN UP PHILIP di Alex Ross Perry (Stati Uniti)

Pardo per la miglior regia
PEDRO COSTA per CAVALO DINHEIRO (Portogallo)

Pardo per la miglior interpretazione femminile
ARIANE LABED per FIDELIO, L’ODYSSÉE D’ALICE di Lucie Borleteau (Francia)

Pardo per la miglior interpretazione maschile
ARTEM BYSTROV per DURAK (The Fool) di Yury Bykov (Russia)

Menzione speciale
VENTOS DE AGOSTO di Gabriel Mascaro (Brasile)

 

 

CONCORSO CINEASTI DEL PRESENTE
La Giuria composta da Ossama Mohammed (regista, Siria),Thierry Jobin (direttore di festival, Svizzera), Don McKellar (scrittore, regista e attore, Canada), Clémence Poésy (attrice, Francia) e Mary Stephen (montatrice, Hong Kong/Francia) ha deciso di assegnare i seguenti premi:

Pardo d’oro Cineasti del presente – Premio Nescens
NAVAJAZO di Ricardo Silva (Messico)

Premio speciale della giuria Ciné+ Cineasti del presente
LOS HONGOS di Oscar Ruiz Navia (Colombia/Francia/Argentina/Germania)

Premio per il miglior regista emergente
SIMONE RAPISARDA CASANOVA per LA CREAZIONE DI SIGNIFICATO (Canada/Italia)

Menzione speciale
UN JEUNE POETE di Damien Manivel (Francia)

 

 

OPERA PRIMA
La Giuria composta da Emmanuel Burdeau (critico cinematografico e programmatore, Francia), Luciano Monteagudo (critico cinematografico e programmatore, Argentina) e Andréa Picard (critico cinematografico e programmatrice, Canada) ha deciso di assegnare il seguente premio:

Pardo per la migliore opera prima
SONGS FROM THE NORTH di Soon-mi YOO (Stati Uniti/Corea del Sud/Portogallo)

Menzione speciale
PAROLE DE KAMIKAZE di SAWADA Masa (Francia)

 

PARDI DI DOMANI / CONCORSO INTERNAZIONALE
La Giuria composta da Rutger Hauer (attore, Paesi Bassi), Helvécio Marins Jr. (regista, Brasile), Lois Patiño (regista, Spagna), Myroslav Slaboshpytskiy (regista, Ucraina) e Nicole Vögele (regista, Svizzera) ha deciso di assegnare i seguenti premi:

Pardino d’oro per il miglior cortometraggio internazionale – Premio SRG SSR
ABANDONED GOODS di Pia Borg e Edward Lawrenson (Gran Bretagna)

Pardino d’argento SRG SSR per il Concorso internazionale
SHIPWRECK di Morgan Knibbe (Paesi Bassi)

Nomination di Locarno agli European Film Awards – Premio Pianifica
SHIPWRECK di Morgan Knibbe (Paesi Bassi)

Premio Film und Video Untertitelung
HOLE di Martin Edralin (Canada)

Menzione speciale
MUERTE BLANCA di Roberto Collío (Cile)

PARDI DI DOMANI / CONCORSO NAZIONALE

Pardino d’oro per il miglior cortometraggio svizzero – Premio Swiss Life
TOTEMS di Sarah Arnold (Francia)

Pardino d’argento Swiss Life per il Concorso nazionale
PETIT HOMME di Jean-Guillaume Sonnier (Svizzera)

Premio Action Light per la miglior speranza svizzera
ABSEITS DER AUTOBAHN di Rhona Mühlebach (Svizzera)

 

PRIX DU PUBLIC UBS
SCHWEIZER HELDEN di Peter Luisi (Svizzera)

 

VARIERY PIAZZA GRANDE AWARD
MARIE HEURTIN di Jean-Pierre Améris (Francia)

 

GIURIE E PREMI INDIPENDENTI

 

PREMIO ECUMENICO
La Giuria composta da Andreas Engelschalk (Germania), Alyda Faber (Canada), Blanca María Monzón (Argentina), Milja Radovic (Regno Unito/Croazia), Ingrid Ruillat (Francia) e Florin-Ioan Silaghi (Romania) ha deciso di assegnare il premio a:
DURAK (The Fool) di Yury Bykov (Russia)

 

PREMIO FIPRESCI
La Giuria composta da Alberto Castellano (Italia), Alison Frank (Regno Unito), Peter Kremski (Germania), Alexandra Zawia (Austria) e Monika Schärer (Svizzera) ha deciso di assegnare il premio a:
MULA SA KUNG ANO ANG NOON (From What Is Before) di Lav Diaz (Filippine)

 

EUROPA CINEMA LABEL
La Giuria composta da Jon Barrenechea (Regno Unito), André Ceuterick (Belgio), Clive Fisher (Sudafrica) e Gosia Kuzdra (Polonia) ha deciso di assegnare il Premio Europa Cinemas Label, volto a favorire la distribuzione sugli schermi dell’associazione Europa Cinemas di un film scelto tra quelli del Concorso internazionale e del Concorso Cineasti del presente, a:
FIDELIO, L’ODYSSÉE D’ALICE di Lucie Borleteau (Francia)

 

PREMI GIURIA DEI GIOVANI
La Giuria designata tra i partecipanti all’iniziativa Cinema & Gioventù e composta da Aïcha Belkhodja, Mattia Calabrese, Giada Crivelli, Davide Ferrari, Tania Griscom, Laura Monte, Domenico Pedroli, Antonio Recchia, Laura Riget, Zeno Tamagni-Lazzari e Viviane Urio ha deciso di assegnare ai tre miglior registi dei lungometraggi presentati nel Concorso internazionale i seguenti premi offerti dal Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport (DECS) del Cantone Ticino:

Primo Premio
DURAK (The Fool) di Yury Bykov (Russia)

Secondo Premio
ALIVE di PARK Jungbum (Corea del Sud)

Terzo Premio
PERFIDIA di Bonifacio Angius (Italia)

Premio “L’ambiente è qualità di vita”
MULA SA KUNG ANO ANG NOON (From What Is Before) di Lav Diaz (Filippine)

Menzione speciale
L’ABRI di Fernand Melgar (Svizzera)

• La seconda Giuria dei giovani composta da Chloé Battisti, Lisa Boscolo, Valeria Botto, Jole Fontanesi, Sarah Imsand, Alexandre Jordan, Alexis Marin, Delphine Mouly, Linda Perren e Letizia Petrino ha deciso di attribuire un premio del valore di 2’000 CHF al miglior film del Concorso Cineasti del presente:
FRÈRE ET SŒUR di Daniel Touati (Francia)

Menzione speciale
BUZZARD di Joel Potrykus (Stati Uniti)

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+