Ancona // Corto Dorico 10+1 (8-14 dicembre 2014)

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Corto Dorico 2014
Dall’8 al 14 dicembre 2014 torna ad Ancona Corto Dorico che, oltre all’undicesima edizione del festival per cortometraggi, proporrà omaggi a Daniele Ciprì, Joshua Oppenheimer e Pino Donaggio.

La giuria, presieduta dal regista Alessandro Rossetto (Piccola Patria) e composta da Francesca Inaudi, Fabrizio Donvito e Fabio Nunziata, premierà il miglior cortometraggio tra i 7 selezionati +1 (scelto dal pubblico all’interno di “Corto Slam”).

Corto Dorico è uno dei festival italiani di cinema breve più apprezzati da autori, critici e pubblico. Quella di quest’anno è la sua undicesima edizione, ricca di novità, cinema e impegno sociale.

I Cortometraggi in gara: da 150 a 8 per 4750 euro
Ben 150 sono i registi che hanno voluto aderire al concorso, inviando un corto di loro produzione, anche dall’estero (Brasile, Francia, Gran Bretagna…). Solo 8 arriveranno alla finale di sabato 13 dicembre per concorrere ai 4750 euro di montepremi in palio. Tra questi ne sono stati selezionati 7, mentre l’ottavo spetterà al pubblico deciderlo, in occasione del Corto Slam di lunedì 8 dicembre. A seguito dell’inaugurazione del Festival, lunedì 8, nell’Auditorium della Mole Vanvitelliana, saranno proiettati 7 cortometraggi che non sono riusciti ad accedere alla finale; il pubblico in sala potrà votare il proprio corto preferito che entrerà così di diritto nella finale di sabato 14.

Corti in gara

Cortometraggi semifinalisti “Corto Slam”
Zacharie non abita più qui di Alberto Segre
Yek Rob’ (un quarto) di Aliasghar Behboodi
Tacco 12 di Valerio Vestoso
L’attesa del maggio di Simone Massi
Il vicino di Andrea Canova
Bold di Davide Gentile
Officium di Giuseppe Carleo

Cortometraggi finalisti (in ordine di proiezione)
Bloodhound di Tommaso Landucci
Isacco di Federico Tocchella
The Age of Rust di Alessandro Mattei e Francesco Aber
La valigia di Pier Paolo Paganelli (in anteprima nazionale)
Como la gasolina en un auto di Massimo Amici
La bambina di Ali Asgari
Hassan in Wonderland di Ali Kareem
+ Corto vincitore della semifinale “Corto Slam”

Omaggio al “nume dorico” Daniele Ciprì
L’edizione 2014 si lascia sedurre dalla poetica del regista e direttore della fotografia Daniele Ciprì (Cinico Tv con Maresco, È stato il figlio, La buca). Corto Dorico gli renderà omaggio in qualità di Nume Dorico, ovvero di padrino della manifestazione insieme agli altri due grandi Numi, l’attore Toni Servillo e il critico Steve della Casa. Il pubblico del Festival potrà così assistere alla proiezione de La buca, con Sergio Castellito, Rocco Papaleo e Valeria Bruni Tedeschi, in presenza del regista e del compositore delle musiche Pino Donaggio (giovedì 11 dicembre), che ha sempre fatto della musica una radice nobile e transartistica. 15 giovani professionisti del settore potranno inoltre frequentare una Masterclass in Direzione della Fotografia, curata proprio da Ciprì, in collaborazione con il Museo Omero di Ancona, la Fondazione Marche Cinema Multimedia e la Scuola di Cinema OffiCine Mattoli di Tolentino (venerdì 12 dicembre, per iscrizioni: info@niewiem.org / 333-7959380).

Dedicato a Pino Donaggio
Con due preziosi appuntamenti dedicati al cantautore e compositore Pino Donaggio, uno dei più grandi autori di colonne sonore, il Festival rende onore – in occasione della recente collaborazione con Ciprì per La Buca – all’autore di opere libere e radicali per film quali Carrie, lo sguardo di Satana, Blow Out, di Brian De Palma, Piranha di Joe Dante, Non ci resta che piangere di Troisi & Benigni.

Giovedì 11 dicembre, Donaggio incontrerà le scuole, in una conversazione speciale inserita nell’ambito Ora di Cinema di Corto Dorico, sezione organizzata con il contributo della Fondazione Marche Cinema Multimedia e il Liceo Rinaldini di Ancona. Il critico Roberto Pugliese tesserà un percorso lungo la vita e la sensibilità di Pino Donaggio che raccoglie ben tre carriere: violinista, cantante e autore di canzoni divenute successi popolari, oltre che compositore di musica per il cinema.
A Donaggio sarà inoltre dedicato, nella stessa giornata, un esclusivo Percorso tattile-sonoro al Museo Statale Tattile Omero a cura di Annalisa Pavoni, dove un’istallazione site specific coniugherà il suono alle forme per ampliare, attraverso la musica di Donaggio, l’esperienza sensoriale, dando voce all’immaginario.
Nel pomeriggio, in un incontro assieme a Ciprì, sarà presentata la colonna sonora del film La Buca, realizzata da Donaggio con la collaborazione al piano di Stefano Bollani.

Special Guest (via Skype): Joshua Oppenheimer
Nella sua undicesima edizione Corto Dorico omaggerà di nuovo, dopo Coralina Cataldi-Tassoni, ospite nel 2010, un altro protagonista del cinema internazionale: Joshua Oppenheimer. Per l’occasione sabato 13 e domenica 14 dicembre saranno proiettati i due film documentari che hanno portato il regista statunitense alla candidatura agli Oscar, rispettivamente The Act of Killing e The Look of Silence. Dopo la proiezione di The Look of Silence sarà possibile seguire una conference call in diretta da New York con il regista, per un evento dedicato al connubio tra cinema e storia, con il contributo di Università Politecnica delle Marche, in collaborazione con il Consiglio Studentesco di Ateneo e ACU Gulliver.

Eventi collaterali
Si parte dalla nuova sezione del Festival, Salto in lungo, dedicata ai registi finalisti delle passate edizioni di Corto Dorico, approdati nel frattempo al lungometraggio: a inaugurare la sezione sarà il film Senza Nessuna Pietà di Michele Alhaique che sarà proiettato mercoledì 10 dicembre, al Cinema Italia, alla presenza del regista e della protagonista Greta Scarano, in collaborazione con CGS Sentieri di Cinema.
Per la sezione InOut sarà presentato Animazioni 3 – Cortometraggi Italiani Contemporanei a cura di Paola Bristot e Andrea Martignoni, terza uscita di una collezione in DVD di cortometraggi animati italiani contemporanei (venerdì 12).
Per la sezione Ora di Cinema il pubblico potrà incontrare Alessandro Rossetto, regista e presidente della Giuria di Corto Dorico 2014, che terrà una preziosa lezione di regia a tutto campo, a partire dal suo film Piccola Patria (sabato 13 dicembre). Sempre sabato è in programma il consueto Party a cura di Raval, che curerà anche gli AperiCena per il Corto Slam e la Finale di Corto Dorico.

Anteprime – Aspettando Corto Dorico 2014
In attesa dell’inizio del Festival segnaliamo due anteprime. La prima è Corto Dorico Replay, trasmissione televisiva dedicata da èTV Marche ai migliori cortometraggi dell’edizione 2013 (in onda sabato 15 e 22 novembre, ore 22). L’altra sarà trasmessa venerdì 21 novembre, per la rassegna Ad Alta Voce, organizzata da Coop Adriatica, durante la quale sarà proiettato il corto Ce l’hai un minuto?, Premio della Giuria Giovani al Miglior Cortometraggio di Corto Dorico 2013.

Tre i nuovi partner tecnici di Corto Dorico 2014 figurano il canale Sky Arte e il portale Trivago. Segno che investire in cultura ripaga.

 

Ho conosciuto Corto Dorico quando una delle sue fate madrine mi chiamò nel comitato artistico che, da 10 anni +1, visiona, ragiona e infine seleziona un pugno di finalisti. Da allora ad oggi, Corto Dorico ha continuato a mutare, anche nel suo arco temporale e narrativo: mai nella sua ragion d’essere. A quel manipolo di amanti del cinema se ne sono uniti molti altri, un filo che unisce generazioni e lo rende possibile. Se per Rita Pavone non era facile avere diciotto anni, per il Festival, a volte, è stato duro, durissimo, averne sei, dieci e oggi undici. Una battaglia continua, portata avanti grazie alla volontà e alla forza del gruppo con il sostegno di amministrazioni e partner che non gli hanno mai voltato le spalle: è cosa rara. Corto Dorico non è un festival classico perché nasce altrove. Cosa significa esservi direttore artistico? Raccogliere le suggestioni, le visioni di ciascuno e farle proprie, creando un milkshake inaspettato. Significa guardare al presente, essere consci delle contraddizioni e delle mancanze e, per queste, schiarirsi la voce e pronunciare il proprio pensiero, la propria identità. Quel +1 dice ciò: il festival è qui e, con la propria storia, apre un nuovo cammino. Monicelli diceva la speranza è una trappola e spingeva alla rigenerazione. Ma ad una mutazione che parta da sé. Ecco perché esplodiamo il cortometraggio all’interno del programma: quattro appuntamenti che guardano alle possibilità della narrazione, a tutti i colori del genere. E parlando di generi va riconosciuto come autori di generazioni diverse si ritrovano a percorrerli con una ritrovata felicità espressiva: La Buca di Daniele Ciprì (nume dorico a cui l’omaggio che dedichiamo è una carezza ad un amico, oltreché il riconoscimento ad un vero artista), Senza Nessuna Pietà di Michele Alhaique (autore che, già con Il Torneo, Premio Corto Dorico 2008, evidenziava la sua notevole capacità di narrare attraverso corpi, volti), The Act of Killing e The Look of Silence di Joshua Oppenheimer (opere consacrate in tutto il mondo per l’alto valore storico-politico e potenza visionaria). E, sempre parlando di generi, ci onora poter accogliere Pino Donaggio, musicista e compositore che li ha percorsi tutti con una fioritura che contiene in sé una lezione tanto di vita quanto d’arte. E perché i fili rossi non sono casuali, i quattro giurati che coglieranno il cortometraggio vincitore sono quattro artisti che raccontano, con il proprio lavoro, una coerenza ed una arroganza poetica che sembra dire: solo essendo sinceri nelle proprie scelte si può aggiungere al presente una prospettiva in più.
Roberto Nisi | Direttore Artistico Corto Dorico

 

Programma Corto Dorico 2014
Festival del Cortometraggio | Edizione 10+1 (Ancona, 8-14 dicembre)
Scarica il libretto in formato PDF

/// lunedì 8 dicembre

ore 19.00 • Foyer Auditorium Mole Vanvitelliana
Inaugurazione del Festival

ore 20.00 • Foyer Auditorium Mole Vanvitelliana
AperiCena a cura di Raval

ore 21.00 • Auditorium Mole Vanvitelliana
Concorso | Corto Slam. Scegli il tuo corto in più
Proiezioni dei corti semifinalisti. Presenta Luigi Socci

/// martedì 9 dicembre

ore 21.00 • Cinema Azzurro
Dedicato a Donaggio | A Venezia… Un dicembre rosso Shocking di Nicolas Roeg (UK-Italia/1973)

/// mercoledi 10

ore 21.00 • Cinema Italia
Salto in lungo | Senza nessuna pietà di Michele Alhaique (Italia/2014)
a seguire incontro con il regista Michele Alhaique e l’interprete Greta Scarano
in collaborazione con CGS Sentieri di Cinema

/// giovedì 11 dicembre

ore 10.00 • Liceo Rinaldini
Dedicato a Donaggio | Conversando con Pino Donaggio
incontro-conferenza a cura del critico Roberto Pugliese, con la partecipazione di Pino Donaggio e di Daniele Ciprì
evento riservato alle scuole, con il contributo del Liceo Rinaldini

ore 17.00 • Museo Omero, Mole Vanvitelliana
Dedicato a Donaggio | Percorso tattile-sonoro dedicato a Pino Donaggio
a cura di Annalisa Pavoni
orari: giovedì-sabato 16-19; domenica 10-13, 16-19. Fino a domenica 14
in collaborazione con il Museo Tàttile Statale Omèro

ore 18.30 • Sala Incontri Museo Omero, Mole Vanvitelliana
Ora di Cinema | Incontro con Daniele Ciprì e Pino Donaggio
in collaborazione con Fondazione Marche Cinema Multimedia

ore 21.00 • Cinema Galleria
Ciprì Nume Dorico | La Buca di Daniele Ciprì (Italia/2014)
a seguire incontro con il regista Daniele Ciprì ed il compositore Pino Donaggio

/// venerdì 12 dicembre

ore 9.30-17.30 • Museo Omero
Ciprì Nume Dorico | Masterclass in Direzione della Fotografia di Daniele Ciprì
con il contributo del Museo Tàttile Statale Omèro
in collaborazione con la Scuola di Cinema OffiCine Mattòli

ore 18.30 • Casa delle Culture
InOut | Animazioni 3. Cortometraggi Italiani Contemporanei
presentazione del DVD curato da Paola Bristot e Andrea Martignoni
a seguire incontro con il curatore Andrea Martignoni
in collaborazione con Casa delle Culture e NotteNera

ore 20.30 • Cinema Azzurro
Ora di Cinema | Ciprì in Corto… i migliori corti di Daniele Ciprì
a seguire incontro con il regista Daniele Ciprì
in collaborazione con Fondazione Marche Teatro e Fondazione Marche Cinema Multimedia

/// sabato 13 dicembre

ore 9.30 • Auditorium Mole Vanvitelliana
Convegno | Il video partecipativo nella MacroRegione Adriatico-Ionica
interviene il regista Angelo Loy. Saluti delle Autorità e dei Partner
evento riservato alle scuole
con il contributo di Regione Marche, Comune di Ancona, DCE Marche, Cooss Marche

ore 16.00 • Cinema Azzurro
Speciale Oppenheimer | The Act of Killing di Joshua Oppenheimer (Norvegia-Danimarca-UK/2012)
con il contributo di Università Politecnica delle Marche ed in collaborazione con ACU Gulliver

ore 18.30 • Sala Proiezioni Fondazione Marche Cinema Multimedia Piazza del Plebiscito, 17
Ora di Cinema | Incontro con Alessandro Rossetto
in collaborazione con Fondazione Marche Cinema Multimedia

ore 20.00 • Foyer Auditorium Mole Vanvitelliana
AperiCena a cura del Raval

ore 21.00 • Auditorium Mole Vanvitelliana
Concorso | Finale Corto Dorico 2014
Proiezione dei corti finalisti e premiazioni. Presenta Andrea Bartola

ore 23.00 • Stamura – Mole Vanvitelliana
Cinemotion Party| Corto Dorico Closing Party 10+1 a cura di Raval

/// domenica 14 dicembre

ore 17.00 • Cinema Azzurro
Speciale Oppenheimer | The Look of Silence di Joshua Oppenheimer (Danimarca-Norvegia-Finlandia-UK/2014)
a seguire incontro, in videoconferenza, con il regista Joshua Oppenheimer
con il contributo di Università Politecnica delle Marche ed in collaborazione con ACU Gulliver

 

Corto Dorico 2014

 

CORTO DORICO 2014
Festival del Cortometraggio
Edizione 10+1
8-14 dicembre 2014, Ancona
cortodorico.it

Organizzazione: Nie Wiem
Co-organizzazione: Comune di Ancona
Direzione artistica: Roberto Nisi
Con il contributo di: Regione Marche • Comune di Ancona • Fondazione Marche Cinema Multimedia
Con il sostegno di: COOSS Marche • DCE Regione Marche • Università Politecnica delle Marche • Museo Statale Tàttile Omero • Liceo Rinaldini • Amnesty International • Coop Adriatica
In collaborazione con: ACU Gulliver • Cgs Dorico • Nottenera • OffiCine Mattoli
Partner Tecnici: Azienda Agricola Moroder • Cantine Malacari • Casa delle Culture • Cinema Azzurro & Cinema Galleria • Cinema Italia • Consiglio Studentesco Università Politecnica delle Marche • Fondazione Marche Teatro • Hotel Palace • Hotel NH • la Feltrinelli • La tana sul tetto • movibeta • Raval • Zelig Rimini
Media Partner: Sky Arte • èTV • Corriere Proposte • Radio Arancia Network • Urlo • VivereAncona.it • Why Marche

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+