Ivan Talarico | Ogni giorno di felicità è una poesia che muore

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Ogni giorno di felicità è una poesia che muore

Ogni giorno di felicità è una poesia che muore
di Ivan Talarico
Gorilla Sapiens Edizioni, dicembre 2014
copertina e illustrazioni di Luca Ruocco
isbn: 978-88-98978-03-8
pagine: 112
prezzo: 10,00€
compra online

Ogni giorno di felicità è una poesia che muore

“La poesia è un’arma deleteria per chi non vuole ammettere che la sintesi allontana più velocemente dalla menzogna. La poesia è la cosa più vicina al silenzio, non è tale per poco, inizia e finisce in un attimo, è come una parola scappata da una bocca troppo chiusa. Per questo è sempre superiore, anche se superflua in un organismo sano”.
dalla prefazione di Antonio Rezza

 

Inchiostro simpatico

Non vedo l’ora di vederti,
ti cerco anche,
ma poi
quando mi sei vicina,
mi invade la noia,
come una tempesta
di sbadigli.

Non lo faccio apposta,
credimi,
ma ho subito voglia di scappare via
per poi aspettare
di rivederti.

Non è quello che dici,
non quello che fai,
sei molto carina e misurata.

Ma è che tutto
mi sembra così finto ed esteriore,
lontano dagli slanci immaginati
dei film in bianco e nero,
da quelle passioni profonde
di brillantine e biondi platino.

Tutto colloquiale e quotidiano
un vano affanno
in questo tempo senza spinte
e senza gloria
che ci immerge.

Apriti il torace, una buona volta,
dammi a vedere una lacrima
d’acqua e sale,
non di cristallo.

Oppure penserò
che siamo esseri scritti
e non siamo altro che la nostra scrittura.

E smetteremo d’incontrarci
per rimanere
in un profluvio di lettere
parole, vocali,
scritte su lenzuola immacolate
con l’inchiostro simpatico,
perché comunque
alla simpatia
non rinuncio.

L’inchiostro simpatico funziona così,
ha bisogno di calore,
così noi.
O resteremo invisibili.

Ivan Talarico

 

Alcune poesie presenti nel libro (clicca per leggere):
Guardavo il culo di una ragazza
Resti
Sei partita
Meraviglioso
Nei tuoi occhi
Dialogo con un termosifone

 

Ivan Talarico scrive prolissamente d’astrazioni e distrazioni, d’incanti e disincanti; suona più strumenti quando loro sono d’accordo, compone musiche e canzoni, affilando l’orecchio e masticando lingue che non conosce.
Assieme a Luca Ruocco ha fondato la compagnia teatrale DoppioSenso Unico per la quale scrive e interpreta spettacoli surreali e paradossali.
La morte apparente ne ha agevolato l’impalpabile successo.
Tra le molte cose è pure collaboratore “storico” di Rapporto Confidenziale.
www.ivaniscus.com

 

logo_gorilla

gorillasapiensedizioni.com

+ + +

 

domenica 7 dicembre – ore 21
presso Libreria Caffè Giufà
via Degli Aurunci 38 – San Lorenzo, Roma

presentazione del libro “OGNI GIORNO DI FELICITÀ È UNA POESIA CHE MUORE” (Gorilla Sapiens Edizioni)

LETTURA DI POESIE E CONCERTINO ACUSTICO DI IVAN TALARICO

LETTURE DI: Claudio Morici, Noemi La Noe Serracini, Luca Ruocco, Marco CHek Ceccotti

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+