Guillaume Panariello | Unconditional Rebel

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Unconditional Rebel
C’è del genio in questo videoclip realizzato da Guillaume Panariello. Non ci si lasci ingannare dalla durata di 3 minuti e 30 seconde perché, in slow motion a 1000 fotogrammi al secondo, trattasi di un carrello realizzato con una Phantom Flex4K a bordo di un automobile alla velocità di 50Km/h. Durata dello shooting? 5 secondi.
Mi spiego meglio.
Circa 80 attori sono stati posizioni su di un “set” di circa 80 metri attorno al quale correva, parallela, una macchina da presa per la cattura di 1000 fotogrammi al secondo montata su di un’automobile che procedeva a una velocità costante e ben definita, calcolata matematicamente per mezzo di un dettagliato modello 3D per la pianificazione delle riprese. Con due shoot della durata di 5 secondi l’uno Panariello ha realizzato la base sopra alla quale montare in postproduzione dettagli (come la cantante) composti attraverso chroma key.
Lo strabiliante potenziale della Phantom Flex è qui valorizzato con creatività e ingegno dando vita a un’emozione, prima ancora che a un virtuosismo. Non capita di frequente di incontrare il lavoro di un filmmaker in grado di piegare la tecnologia a una visione creativa capace di dischiuderne nuove prospettive ed è per questo che Unconditional Rebel di Guillaume Panariello ci piace così tanto.

 

+ + +

 

Unconditional Rebel
Regia, sceneggiatura: Guillaume Panariello
Fotografia: Thomas Rames
Effetti visivi: Benoit Maffone (La Planete Rouge)
Produzione: VLB Recordingsm, La Planete Rouge
Musica: siska
Paese: Francia
Anno: 2015
Durata: 3’30”

guillaumepanariello.com

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+