Palermo // Sicilia Queer 2015 – Programma completo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

sq15_testatapage
Se vi sembra che il Sicilia Queer 2015 sia un piccolo festival, significa che proprio non lo conoscete. Dal respiro internazionale ma coi piedi ben saldi a Palermo, l’International LGBT & New Vision è un progetto sfacciatamente ambizioso che intende ridefinire confini e identità. Basterà dare un occhio al programma per capire il perché Rapporto Confidenziale sia Media Partner di questa tenace e visionaria impresa, ed è tra i titoli selezionati, tra le sezioni nelle quali il festival si articola, che si possono trovare i motivi per essere a Palermo dal 25 al 31 maggio per la sua quinta edizione. Ci vediamo a Palermo e… lunga vita al Sicilia Queer!

 

SICILIA QUEER 2015
INTERNATIONAL LGBT & NEW VISIONS
FILMFEST
PALERMO 25 – 31 MAGGIO / MAY 25 – 31, 2015
QUINTA EDIZIONE / FIFTH EDITION
www.siciliaqueerfilmfest.it

 

Nato nel 2010, il Sicilia Queer filmfest è il primo festival internazionale di cinema lgbt e nuove visioni in Sicilia. Nasce dalla domanda diffusa di pensiero e di cultura non omologata, innovativa, critica, e dalla necessità di rappresentare una società in movimento.

Queer è pluralismo di pensieri critici sul mondo, di soggettività desideranti che rappresentano un’idea nuova di cittadinanza, di giustizia sociale, di diritti e di libertà della persona.

E Queer, in un senso cinematografico, per noi è anche tutto ciò che – pur se non correlato a tematiche lgbt – è eterodosso, indipendente, alternativo dal punto di vista delle poetiche e dei linguaggi, degli approcci produttivi o distributivi, non dòmo alle logiche di mercato: insomma, ciò che amiamo chiamare “nuove visioni”.

Sostenuto e diretto da una squadra di professionisti del mondo del cinema e dell’audiovisivo che lavorano volontaristicamente e con passione alla costruzione di uno spazio di alternativa, il festival si propone come luogo di approfondimento teorico e cinematografico e vuole dare visibilità a una cinematografia di qualità anche valorizzando la scoperta di nuovi talenti.

 

 

 

 

 


IL PROGRAMMA

per consultare il programma sempre aggiornato vi rimandiamo al sito del festival.


SQ_cinema

CINEMA | #Panorama queer

Immagini, visioni, apparizioni che delineano un panorama inusuale nella distribuzione cinematografica internazionale. Folgorazioni provenienti da grandi autori riconosciuti o da grandi autori da scoprire e far riconoscere. Il meglio della produzione cinematografica queer di tutto il mondo.

DOMENICA 24 MAGGIO 2015

Cinema De Seta | 21.00
EISENSTEIN IN MESSICO
Peter Greenaway / Olanda-Messico-Finlandia-Belgio 2015 / 105’ / v.o. sott. it. / anteprima nazionale

Preceduto dall’evento di apertura | madrina Fulvio Abbate

LUNEDÌ 25 MAGGIO 2015

Goethe-Institut – Sala Wenders | 16.30
NUITS BLANCHES SUR LA JETÉE
Paul Vecchiali / Francia 2014 / 94’ / v.o. sott. it.

Goethe-Institut – Sala Wenders | 18.30
FASSBINDER – LIEBEN OHNE ZU FORDERN
Christian Braad Thomsen / Germania 2015 / 109’ / v.o. sott. it. / anteprima nazionale

Cinema De Seta | 20.30
JE SUIS ANNEMARIE SCHWARZENBACH
Véronique Aubouy / Francia 2015 / 86’ / v.o. sott. it. / anteprima nazionale
sarà presente la regista

Cinema De Seta | 22.30
UNA NOBILE RIVOLUZIONE
Simone Cangelosi / Italia 2014 / 85’ / v.o. sott. ing.
sarà presente lo sceneggiatore Roberto Nisi

Arena | 22.30
TONY PATRIOLI (A COLORI)
Tiziano Sossi / Italia 2015 / 95’ / anteprima assoluta
* ingresso libero

MARTEDÌ 26 MAGGIO 2015

Cinema De Seta | 18.30
VIAGGIO NELLA DOPO-STORIA
Vincent Dieutre / Francia 2015 / 81′ / v.o. sott. it.
sarà presente il regista

Goethe-Institut – Sala Wenders | 16.30
LOS TONTOS Y LOS ESTÚPIDOS
Roberto Castón / Spagna 2014 / 90’ / v.o. sott. it.

Arena | 22.30
BOROBUDUR
Arnold Pasquier / Francia 2014 / 80’ / v.o. sott. it. / copia di lavorazione in anteprima assoluta
sarà presente il regista
* ingresso libero

MERCOLEDÌ 27 MAGGIO 2015

Cinema De Seta | 16.30
MICHEL
Blaise Othnin-Girard / Francia 2014 / 114′ / v.o. sott. it. / anteprima nazionale
sarà presente il regista

Goethe-Institut – Sala Wenders | 16.30
UNA NOBILE RIVOLUZIONE
Simone Cangelosi / Italia 2014 / 85’ / v.o. sott. ing.
replica

Cinema De Seta | 18.30
E AGORA? LEMBRA-ME
Joaquim Pinto / Portogallo 2013 / 164’ / v.o. sott. it.

Cinema De Seta | 21.30
THIS IS THE WAY
Giacomo Abruzzese / Francia 2014 / 27’ / v.o. sott. it.
sarà presente il regista

a seguire

REBEL MENOPAUSE
Adele Tulli / Gran Bretagna-Italia 2014 / 26’ / v.o. sott. it.

GIOVEDÌ 28 MAGGIO 2015

Cinema De Seta | 16.30
NACHTHELLE
Florian Gottschick / Germania 2014 / 83′ / v.o. sott. it. / anteprima nazionale

Goethe-Institut – Sala Wenders | 16.30
TONY PATRIOLI (IN BIANCO E NERO)
Tiziano Sossi / Italia 2015 / 88’ / anteprima assoluta

Cinema De Seta | 18.30
LOS TONTOS Y LOS ESTÚPIDOS
Roberto Castón / Spagna 2014 / 90′ / v.o. sott. it.
sarà presente il regista

Cinema De Seta | 20.30
GUIDANCE
Pat Mills / Canada 2014 / 81′ / v.o. sott. it. / anteprima nazionale

a seguire

BOA NOITE CINDERELA
Carlos Conceição / Portogallo 2014 / 30’ / v.o. sott. it. / anteprima nazionale

Cinema De Seta | 22.30
FORT BUCHANAN
Benjamin Crotty / Francia-Tunisia 2014 / 65′ / v.o. sott. it. / anteprima nazionale
sarà presente il regista

VENERDÌ 29 MAGGIO 2015

Goethe-Institut – Sala Wenders | 16.30
THIS IS THE WAY
Giacomo Abruzzese / Francia 2014 / 27′ / v.o. sott. it.

a seguire

REBEL MENOPAUSE
Adele Tulli / Gran Bretagna-Italia 2014 / 26’ / v.o. sott. it.

Cinema De Seta | 20.30
VON JETZT AN KEIN ZURÜCK
Christian Frosch / Germania-Austria 2014 / 108’ / v.o. sott. it. / anteprima nazionale
sarà presente il regista

Cinema De Seta | 22.30
NUITS BLANCHES SUR LA JÉTÉE
Paul Vecchiali / Francia 2014 / 94’ / v.o. sott. it.

SABATO 30 MAGGIO 2015

Cinema De Seta | 18.30
EISENSTEIN IN MESSICO
Peter Greenaway / Olanda-Messico-Finlandia-Belgio 2015 / 105’ / v.o. sott. it. / anteprima nazionale
replica

Cinema De Seta | 20.15
SAINT LAURENT
Bertrand Bonello / Francia 2014 / 150’ / v.o. sott. it. / anteprima nazionale

Cinema De Seta | 22.45
ZOMER
Colette Bothof/ Olanda 2014 / 89′ / v.o. sott. it.

DOMENICA 31 MAGGIO 2015

Cinema De Seta | 16.30
FASSBINDER – LIEBEN OHNE ZU FORDERN
Christian Braad Thomsen / Germania 2015 / 109’ / v.o. sott. it.

Cinema De Seta | 22.00
OFFICIUM
Giuseppe Carleo / Italia 2014 / 20’ / v.o. sott. ing.

a seguire

STONEWALL
Francesco Scarponi / Italia 2015 / 15’ / v.o. sott. ing.


SQ_cinema

CINEMA #QUEER SHORT 2015

QUEER SHORT è il concorso internazionale per cortometraggi del “Sicilia Queer filmfest”.

Si tratta di una selezione competitiva di cortometraggi italiani e stranieri, realizzati in pellicola, in video o con le più aggiornate tecnologie digitali, che siano riconducibili a tematiche glbt o che riguardino anche l’eterosessualità secondo una prospettiva queer.

Al concorso sono ammessi tutti i generi (fiction, documentario, animazione, videoclip musicali, sperimentazione), fatta eccezione per spot pubblicitari e sigle televisive. La durata massima è di 20 minuti, esclusi i titoli di coda. La direzione del festival si riserva di ammettere in casi eccezionali opere che superino la durata sopra indicata. Sono esclusi i film completati prima del 1 Gennaio 2013.

LUNEDÌ 25 MAGGIO 2015

QUEER SHORT #1 | Cinema De Seta | 18.30

TON POIDS SUR MA NUQUE
Frédéric Labonde / Francia 2015 / 10’ / v.o. sott. it. / anteprima nazionale

MONDIAL 2010
Roy Dib / Libano 2014 / 19’ / v.o. sott. it

LEIBER
André Krummel & Jonas Schneider / Germania 2014 / 10’ / v.o. sott. it.

MUCHACHO EN LA BARRA SE MASTURBA CON RABIA Y OSADÍA
Julián Hernández / Messico 2015 / 22’ / v.o. sott. it.

QUEER (COPIARE BECKETT)
Canecapovolto / Italia 2015 / 5’ / v.o. sott. ing. / anteprima assoluta

Y OTRO AÑO, PERDICES
Marta Díaz de Lope Díaz / Spagna 2013 / 15’ / v.o. sott. it.

LE PIMENT
Patrick Aubert / Canada 2014 / 7’ / v.o. sott.it. / anteprima nazionale

THE DECISION
Wahid Sanouji / Olanda 2015 / 17’ / v.o. sott. it.

MARTEDÌ 26 MAGGIO 2015

QUEER SHORT #2 | Cinema De Seta | 22.30

MONSTER MASH
Mark Pariselli / Canada 2014 / 20’ / v.o. sott. it. / anteprima nazionale

I LOVE HOOLIGANS
Jan-Dirk Bouw / Olanda-Belgio 2013 / 13’ / v.o. sott. it.

BAD AT DANCING
Joanna Arnow / USA 2015 / 11’ / v.o. sott. it. / anteprima nazionale

EN EFTERMIDDAG
Søren Green / Danimarca 2014 / 9’ / v.o. sott. it. / anteprima nazionale

AMEISENPAKT
Benjamin Martins / Germania 2014 / 20’ / v.o. sott. it.

DANCERS
Antonio Da Silva / Portogallo 2014 / 10’ / v.o. sott. it. / anteprima nazionale

TREMULO
Roberto Fiesco / Messico 2015 / 20’ / v.o. sott. it.

VENERDÌ 29 MAGGIO 2015

QUEER SHORT #2 | Cinema De Seta | 16.30

MONSTER MASH
Mark Pariselli / Canada 2014 / 20’ / v.o. sott. it. / anteprima nazionale

I LOVE HOOLIGANS
Jan-Dirk Bouw / Olanda-Belgio 2013 / 13’ / v.o. sott. it.

BAD AT DANCING
Joanna Arnow / USA 2015 / 11’ / v.o. sott. it. / anteprima nazionale

EN EFTERMIDDAG
Søren Green / Danimarca 2014 / 9’ / v.o. sott. it. / anteprima nazionale

AMEISENPAKT
Benjamin Martins / Germania 2014 / 20’ / v.o. sott. it.

DANCERS
Antonio Da Silva / Portogallo 2014 / 10’ / v.o. sott. it. / anteprima nazionale

TREMULO
Roberto Fiesco / Messico 2015 / 20’ / v.o. sott. it.

SABATO 30 MAGGIO 2015

QUEER SHORT #1 | Cinema De Seta | 16.30

TON POIDS SUR MA NUQUE
Frédéric Labonde / Francia 2015 / 10’ / v.o. sott. it. / anteprima italiana

MONDIAL 2010
Roy Dib / Libano 2014 / 19’ / v.o. sott. it

LEIBER
André Krummel & Jonas Schneider / Germania 2014 / 10’ / v.o. sott. it.

MUCHACHO EN LA BARRA SE MASTURBA CON RABIA Y OSADÍA
Julián Hernández / Messico 2015 / 22’ / v.o. sott. it.

QUEER (COPIARE BECKETT)
Canecapovolto / Italia 2015 / 5’ / v.o. sott. ing. / anteprima assoluta

Y OTRO AÑO, PERDICES
Marta Díaz de Lope Diaz / Spagna 2013 / 15’ / v.o. sott. it.

LE PIMENT
Patrick Aubert / Canada 2014 / 7’ / v.o. sott. it. / anteprima nazionale

THE DECISION
Wahid Sanouji / Olanda 2015 / 17’ / v.o. sott. it.

DOMENICA 31 MAGGIO 2015

QUEER SHORT | Arena | 20.30
PREMIAZIONE QUEER SHORT 2015, CONCORSO INTERNAZIONALE CORTOMETRAGGI


SQ_cinema

CINEMA #QUEER SHORT 2015 | LA GIURIA

Cineasta e artista francese, Véronique Aubouy è autrice di Proust Lu, un’opera singolare in cui la vita e il ritratto di un’epoca si intrecciano attraverso performance, installazioni video e foto, film documentari e di finzione ispirati alla Recherche di Proust. Già assistente di registi come Robert Altman, Laurent Heynemann, Denys Granier-Defere, nel 1993 Aubouy ha presentato a Cannes il suo cortometraggio Le silence de l’été. Ha realizzato anche film documentari, tra cui il ritratto di Edward Bond Je ne suis pas un homme en colère (2002) e Bernadette Lafont, une sacrée Bonne Femme (2013). Il suo primo lungometraggio, Je suis Annemarie Schwarzenbach, presentato nella sezione Panorama della 65esima edizione del festival di Berlino, sarà proposto nel corso del festival palermitano.

Lo spagnolo Roberto Castón, dopo gli studi al Centre d’estudis cinematogràfics de Catalunya di Barcellona, ha favorito la creazione a Bilbao del festival a tematica LGBT Zinegoak, del quale è stato direttore fino al 2001, e che da quest’anno è gemellato con il Sicilia Queer. Dopo aver diretto una serie di cortometraggi, nel 2009 ha realizzato il suo primo film, Ander, che tratta di una storia d’amore tra due uomini nel mondo rurale dei Paesi Baschi. Los tontos y los estúpidos è il suo secondo lungometraggio, presentato in anteprima al San Sebastian Film Festival nel 2014.

Dopo la laurea a Yale, lo statunitense Benjamin Crotty ha cominciato a occuparsi di cinema e video al Fresnoy – Studio National, nel nord della Francia. Da quel momento il suo lavoro è stato presentato in numerosi festival, tra cui Locarno, Rotterdam e Indie Lisboa, nelle televisioni statunitensi e francesi e in diverse istituzioni, tra cui la Fondation d’entreprise Ricard, il Musée d’Art Moderne de la Ville de Paris, il Centre d’Art Contemporain di Ginevra e il Palais de Tokyo. Il suo primo lungometraggio di finzione, Fort Buchanan, è stato presentato in anteprima al festival di Locarno nel 2014 ed è stato poi proiettato in molti festival europei.

Tiziana Lo Porto, nata a Bolzano, ha vissuto ad Algeri e Palermo. Vive tra Roma e New York, dove traduce e scrive di libri, musica, cinema e fumetti per il quotidiano “La Repubblica”, i periodici “D” e “Il venerdì” e il blog culturale “minimaetmoralia.it”. Ha tradotto, tra gli altri, Charles Bukowski, Jim Carroll, James Franco. Insieme a Daniele Marotta è autrice del graphic novel Superzelda. La vita disegnata di Zelda Fitzgerald, pubblicato, oltre che in Italia, in Spagna, Sudamerica, Stati Uniti, Canada e Francia.

Davide Oberto, nato ad Alba, si è trasferito a Torino nel 1989 dove ha studiato Filosofia, Scienze umane e Storia del cinema. Nel 1999 ha iniziato a collaborare con il Torino Film Festival dove, dal 2005 è curatore dei Concorsi Italiani di Cortometraggi e Documentari. Dal 2002 al 2009 è stato programmatore di Da Sodoma a Hollywood – Torino GLBT Film Festival, per il quale ha anche curato diverse retrospettive, tra l’altro su Rainer Werner Fassbinder, sul cinema queer nel mondo arabo, sugli spaghetti western. Nel 2015 è diventato co-direttore di Doclisboa.


SQ_cinema

CINEMA | #ETEROTOPIE

Eterotopie, in omaggio al grande filosofo francese Michel Foucault, questa è la nostra indagine sulle cinematografie e i racconti di paesi distanti dal centro del mercato, proposte a cui l’occhio dello spettatore deve ancora abituarsi.

EGITTO | Ogni anno chiediamo a un “mediatore” di realizzare per noi un ritratto del Paese prescelto e di condurci per mano all’interno delle sue trame, dei suoi vicoli, ritmi e contraddizioni.

LUNEDÌ 25 MAGGIO 2015

Cinema De Seta | 16.30
RAGS & TATTERS
Ahmad Abdalla / Egitto 2013 / 87’ / v.o. sott. it.

Dopo aver scontato diversi anni di prigione, un individuo cerca la via verso casa attraverso le strade e i quartieri del Cairo, in una realtà dove tutto ciò che gli era familiare non esiste più. Il film si propone l’ambizioso obiettivo di raccontare la radicale mutazione che sta vivendo la società egiziana nel post-primavera araba. Gli occhi straniati e alienati di un carcerato finalmente liberato sono il filtro attraverso il quale raccontare un mondo difficile da comprendere.

MERCOLEDÌ 27 MAGGIO 2015

Cinema De Seta | 18.30
RAGS & TATTERS
Ahmad Abdalla / Egitto 2013 / 87’ / v.o. sott. it.
replica

a seguire l’incontro con Giuseppe Acconcia (il manifesto) e Giuseppe Burgio (Università di Palermo)


SQ_cinema

CINEMA | #PRESENZE

Il cinema di MELVIL POUPAUD.

MARTEDÌ 26 MAGGIO 2015

Cinema De Seta | 20.30
LE TEMPS QUI RESTE
François Ozon / Francia 2005 / 81′ / v.o. sott. it
sarà presente il protagonista Melvil Poupaud

Romain, fotografo di moda trentunenne, scopre che gli rimangono soltanto tre mesi di vita. Dopo un consulto con il medico decide di rifiutare le cure per il suo tumore. Il racconto struggente del viaggio di Romain alla ricerca della risposta all’interrogativo più importante della sua vita: come prendere congedo dai propri affetti. Classe e delicatezza sono ancora una volta il marchio di fabbrica del cinema di Ozon.

DOMENICA 31 MAGGIO 2015

Cinema De Seta | 18.30
QUI ES-TU JOHNNY MAC?
Melvil Poupaud / Francia 1984 / 6’ / v.o. sott. it. / anteprima nazionale

Un detective privato alcolizzato e un sicario: due figure classiche del noir cinematografico omaggiate qui nel primo dei cortometraggi realizzati da Melvil Poupaud all’età di 11 anni. Il loro rapporto di attrazione-ripulsione sarà legato, come da tradizione, a un affare di soldi.

QUI A TUÉ JOHNNY MAC?
Melvil Poupaud / Francia 2004 / 4’ / v.o. sott. it. / anteprima nazionale

Il remake del primo fortunato cortometraggio di Melvil Poupaud, realizzato vent’anni dopo dallo stesso Poupaud. Le immagini del passato dialogano con quelle del presente, l’attore adulto si rispecchia in quello bambino reinterpretandone i dialoghi e confrontandosi con la sua stessa immagine. Un rispecchiamento che è caratteristico dell’opera di Poupaud regista.

RÉMI
Melvil Poupaud / Francia 2001 / 25’ / v.o. sott. it. / anteprima nazionale

Rémi è uno dei cortometraggi più lunghi e complessi di Melvil Poupad. Senza dubbio l’esperienza di Conte d’été di Eric Rohmer deve averlo segnato: e qui è proprio il cinema di Rohmer a essere canzonato, in un gioco in cui l’attore Poupaud coinvolge i suoi amici più stretti nel corso di una vacanza. Ne deriva un ritratto ironico che si misura direttamente e in maniera irriverente ancorché affettuosa con il cinema del grande maestro.

MELVIL
Melvil Poupaud / Francia 2006 / 67′ / v.o. sott. it. / anteprima nazionale

Autoritratto in tre atti dall’infanzia alla maturità. Un lavoro che riprende e lega tra loro il materiale cinematografico girato negli anni mescolando fantastico e quotidiano. Nel primo racconto, Le fils, Poupaud interpreta un alieno atterrato in una foresta che comincia ad osservare da lontano una famiglia prima di raggiungerla. Nel secondo, Le Recours, Melvil, in vacanza con moglie e figlia, viene sostituito da un altro Melvil creando un surreale racconto sul tema del doppio. Infine nell’ultimo atto, Le Cinéma, Poupaud ammazza il tempo nella sua camera d’albergo tra una ripresa e l’altra di un film di François Ozon.

sarà presente il regista


SQ_cinema

CINEMA | #RETROVIE italiane

Le origini del queer nel cinema italiano, riproponendo capolavori scomparsi, film rari, “salvati” dal lavoro delle cineteche.

MARTEDÌ 26 MAGGIO 2015

Cinema De Seta | 16.30
L’ULTIMO GIORNO DI SCUOLA PRIMA DELLE VACANZE DI NATALE
Gian Vittorio Baldi / Italia 1975 / 88’
* ingresso libero

Uno degli episodi più crudi e misteriosi della Resistenza, il dirottamento di una corriera da parte di tre brigatisti neri conclusosi in un’esecuzione sommaria, costituisce il soggetto per uno dei più film più significativi di Gian Vittorio Baldi. Sempre distintosi come uno dei registi e produttori più industriosi ed originali del panorama italiano, Baldi si mantiene in bilico tra fiction e documento, indagando il sottile confine tra ragione e sentimento.

MERCOLEDÌ 27 MAGGIO 2015

Cinema De Seta | 22.30
SALÒ O LE 120 GIORNATE DI SODOMA
Pier Paolo Pasolini / Italia 1975 / 116′
* ingresso libero

Il film che chiude la produzione cinematografica di Pasolini è anche una delle opere più discusse e forti della storia del cinema italiano. Partendo dall’opera di De Sade “Le 120 Giornate di Sodoma”, Pasolini sviluppa un soggetto dalla forte valenza simbolica, tentando di rendere l’immagine dell’Italia nel momento in cui la violenza ferina del fascismo giunge al suo culmine con la Repubblica di Salò e la guerra civile.

VENERDÌ 29 MAGGIO 2015

Goethe-Institut – Sala Wenders | 18.30
L’ULTIMA ORGIA DEL TERZO REICH
Cesare Canevari / Italia 1977 / 81’
a cura di DB CULT
* ingresso libero

Lise, una ragazza ebrea, giunge il 26 luglio 1943 al lieben camp insieme ad altre giovani destinate ai piaceri dei soldati nazisti in licenza. Il campo è dominato dalle bieche figure del comandante Konrad e della kapò Wagma impegnati a torturare e uccidere sadicamente. Entrambi, indifferenti al dramma di Lise, che si augura solo di poter morire, si sforzano di piegarla al dolore e alla disperazione.


SQ_cinema

CINEMA | #CARTE POSTALE

CARTE POSTALE à Serge Daney

Il cinema come un viaggio clandestino: l’opera di Raúl Ruiz.

GIOVEDÌ 28 MAGGIO 2015

Goethe-Institut – Sala Wenders | 18.30
IL POZZO DEI PAZZI
Raúl Ruiz / Italia 1989 / 19’

Due uomini nella notte al calore di un falò decidono di scavare una buca alla ricerca di alberi di mandarino. In un’atmosfera surreale il lavoro del regista cileno mette in scena il testo di Franco Scaldati utilizzando un tono a metà tra l’onirico e il nonsense. A seguire il prologo che Ruiz filmò per la messinscena di Elio De Capitani dello spettacolo di Franco Scaldati, qui a confronto con Le belle bandiere di Pier Paolo Pasolini.

IL CINEMA COME VIAGGIO CLANDESTINO – MATERIALI DA UN CONVEGNO CON RAÚL RUIZ
Raúl Ruiz / Italia 1994 / 50’

Nel dicembre del 1994 Raúl Ruiz è a Palermo per tenere varie conferenze dal titolo Il cinema come viaggio clandestino. Grazie alla collaborazione tra la Filmoteca Regionale e il Sicilia Queer filmfest questo lavoro archeologico ci permette di recuperare un evento che ci riporta tutta la vivacità intellettuale di un autore profondamente legato al cinema e al mondo delle immagini in generale

VENERDÌ 29 MAGGIO 2015

Cinema De Seta | 18.30
GENEALOGIA DI UN CRIMINE
Raúl Ruiz / Francia 1996 / 113’ / v.o. sott. it.

sarà presente l’interprete Melvil Poupaud

Solange, un’avvocatessa famosa per accettare cause senza speranza, decide di difendere René, un giovane accusato di aver ucciso Jeanne, la zia psicoanalista. Thriller, psicanalisi, infanzia, mistero: molte delle tematiche tipiche del cinema di Ruiz si intrecciano in questo film che anche grazie alle memorabili interpretazioni di un cast stellare (Piccoli, Deneuve, Lafont, Poupaud tra gli altri) ha vinto l’Orso d’argento al Festival di Berlino nel 1997.


SQ_cinema

CINEMA | #PREMIO NINO GENNARO 2015

Anche quest’anno il Sicilia Queer filmfest presenta il premio intitolato a Nino Gennaro, esempio di intellettuale siciliano eclettico e non allineato, coscienza civile scomoda e poetica, che viene assegnato a un/a artista o intellettuale che si sia distinto/a in modo particolare per la sua attività e il suo impegno nella diffusione internazionale della cultura queer, per la valorizzazione delle differenze e in difesa dei diritti delle persone glbt.

MERCOLEDÌ 27 MAGGIO 2015

Arena | 23.00 ca
O SI È FELICI O SI È COMPLICI
Giuseppe Zimmardi / Italia 1993 / 45’
sarà presente il regista
* ingresso libero

Un incontro informale a casa, la visita degli amici romani, le prove dello spettacolo al Massimo: tutti questi elementi sono parte del collage realizzato da Giuseppe Zimmardi come sentito omaggio all’artista Nino Gennaro. Senza alcuna traccia di nostalgia, Zimmardi invita alla riflessione e al confronto con l’opera dell’amico, fiducioso nella sua attualità e nella necessità di restituirne vitalità mediante nuove interpretazioni e letture.

ALLA FINE DEL PIANETA
Giuseppe Zimmardi / Italia 1994 / 20’
sarà presente il regista
* ingresso libero

Lo stesso Nino Gennaro dà lettura dei suoi testi nella sua casa nel centro storico di Palermo. Con un taglio diretto e spoglio, Zimmardi lascia che la parola di Gennaro si racconti semplice e struggente.

L’ELOGIO DEL PLURALE
Giuseppe Zimmardi / Italia 1996 / 29’
sarà presente il regista
* ingresso libero

Un video volutamente scarno, ridotto all’essenziale. Dalle voci di alcuni testimoni del teatro madre (protagonisti in senso lato, attori, amici, “semplici spettatori”…) un “teatro come pretesto”, un mettersi alla prova umano, intimo, del profondo.

DOMENICA 31 MAGGIO 2015

Cinema De Seta | 10.00
THE SOMAPOLITICAL REVOLUTION TO COME
Consegna del premio Nino Gennaro a Paul B. Preciado
* ingresso libero


SQ_artivisive

#ARTI VISIVE

Discussioni sull’arte, sui percorsi diversi e la rappresentazione dell’altro.

MERCOLEDÌ 27 MAGGIO 2015

Arena | 22:30
IL LUOGO DEL CORPO
Canecapovolto / Italia 2015 / 22’ / anteprima assoluta
saranno presenti i registi
* ingresso libero

Il racconto in soggettiva di Regina José Galindo a Palermo nell’aprile del 2015. Le sue dichiarazioni, la performance-installazione Raíces e la mostra antologica Estoy Viva sono un pretesto per raccontare il corpo come luogo politico all’interno dell’arte contemporanea.

GIOVEDÌ 28 MAGGIO 2015

Arena | 21.30
– in collaborazione e a cura di Outsider Art (CLAC)
OUTSIDER ART – VIAGGIO ALLA SCOPERTA DELL’ARTE CLANDESTINA
Ruggero Di Maggio / Italia 2015 / 5 mini-doc da 13’
* ingresso libero

Cinque artisti diversi, cinque luoghi diversi, cinque sguardi differenti. La Sicilia vanta una delle più alte densità di artisti outsider in Europa. È un’isola dove la condizione di outsider diventa quasi normale e necessaria per coloro che non abbiano altro modo di vivere se non quello di restare ai margini.

PERCORSI SICILIANI: OUTSIDER ART
Alessandro Aiello / Italia 2015 / 52’
* ingresso libero

Lungo questo itinerario da Messina a Sciacca abbiamo incontrato molte opere ed artisti nel tentativo di penetrare il mistero dell’arte irregolare, quella che parla come l’arte ufficiale non riesce a fare.


SQ_music

#QUEER MUSIC

Tutti gli eventi musicali del Sicilia Queer.

VENERDÌ 29 MAGGIO 2015

Arena | 22.30
800A presenta nuova etichetta 800hz
* ingresso libero

SABATO 30 MAGGIO 2015

Arena | 22.30
CONCERTO DEGLI AKKURA
* ingresso libero

DOMENICA 31 MAGGIO 2015

Arena | 22.30
DJSET GIOVANNA MAINA + DRAG SHOW
* ingresso libero


SQ_letterature

#LETTERATURE QUEER

Incontri presentazioni dibattiti.

LUNEDÌ 25 MAGGIO 2015

Dehors | 18.30
UOMINI E INSETTI
Alberto Milazzo
Mondadori / Milano 2015
Dialoga con l’autore Paolo Patanè

MARTEDÌ 26 MAGGIO 2015

Institut français – biblioteca | 18.30
PICCOLA FILOSOFIA DELLO ZOMBIE. O COME RIFLETTERE ATTRAVERSO L’ORRORE
Maxime Coulombe
Mimesis / Milano-Udine 2014
Dialogano con l’autore Eric Biagi e Mirko Lino

nell’ambito del ciclo Prospettive critiche
con la collaborazione dell’Institut français Italia e della Délégation du Québec à Rome

MERCOLEDÌ 27 MAGGIO 2015

Dehors | 18.30
L’EREDITÀ DI ANNA FREUD
Roberta Calandra
Controluce / Lecce 2014
Dialoga con l’autrice Daniela Tomasino

VENERDÌ 29 MAGGIO 2015

Dehors | 18.30
L’APOCALISSE POSTMODERNA TRA LETTERATURA E CINEMA.
CATASTROFI, OGGETTI, METROPOLI, CORPI
Mirko Lino
Le Lettere / Firenze 2014
Dialogano con l’autore Alessio Galbiati e Roberto Rippa (Rapporto Confidenziale)

SABATO 30 MAGGIO 2015

Dehors | 18.30
PORN AFTER PORN: CONTEMPORARY ALTERNATIVE PORNOGRAPHIES
Enrico Biasin, Giovanna Maina, Federico Zecca
Le Lettere / Firenze 2014
Mirko Lino, Andrea Nicolini, Silvia Antosa dialogano con Giovanna Maina e Federico Zecca

DOMENICA 31 MAGGIO 2015

Dehors | 18.30
DONNE PIÚ DONNE. PRIMA, ATTRAVERSO E DOPO IL PRIDE
a cura di Roberta di Bella e Romina Pistone
Qanat / Palermo 2014
Dialogano con le curatrici Chiara Natoli e Chiara Riccobono


SQ_testatamini_STAFF-01

#STAFF

Andrea Inzerillo
Direttore Artistico

Tatiana Lo Iacono
Direzione Organizzativa, Queer Short

Giorgio Lisciandrello, Etrio Fidora, Roberto Nisi
Programmer

Luca Di Grigoli, Emmanuelle Bouhours
Programmer

Giovanni Lo Monaco
Responsabile Attività Formative

Gianfranco Scavuzzo
Tutor Attività Formative

Giovannella Brancato
Ufficio Stampa

Donato Faruolo
Progetto grafico e logo

Roberto Speziale
Webdesigner

Mirko Lino, Silvia Antosa
Letterature Queer

Francesca Ernandes, Andrea Anastasi
Accoglienza e organizzazione

Emmanuelle Bouhours
Segretaria di giuria

Giovanni Lo Monaco, Filippo Luna
Teatro

Luca Di Grigoli, Andrea Anastasi, Alessio Librizzi
Archivio Sicilia Queer

Simona Marino, Nicoletta Scapparone
Sottotitoli SUDTITLTES Palermo

Francesca Genduso, Simona Marino, Chiara Volpes, Ambra Cascio, Nicoletta Scapparone, Vittoria De Stefani, Daniela Campo, Teresa Alfano, Simona Palmintieri, Carlo Contu, Simona Gennaro
Traduzioni e interpretariato

Maurizio Giambalvo
Ospitalità

Nicola Leone, Valentina Lamantia
Web tv 2015


sq_banda

Associazione Culturale SICILIA QUEER

sede legale/registered office:
Via Tunisi, 6 | 90138 Palermo (Italy)

sede operativa e recapito posta/head office and mail delivery:
c/o Cowork Re Federico, via Re Federico 23 | 90138 Palermo (Italy)

tel. : +39 338 9978524 / +39 328 4219198
site: www.siciliaqueerfilmfest.it
mail: info [AT] siciliaqueerfilmfest.it

Codice Fiscale / Tax Code: 97265160826
Partita IVA / VAT: 06050210829

DONAZIONI / SOTTOSCRIZIONI

Associazione Culturale Sicilia Queer
Conto corrente bancario / bank account: n. 140217
(c/o Banca Popolare Etica, Filiale 11 – via Catania, 24 – 90141 Palermo – Italy)
Codice IBAN: IT10I0501804600000000140217
Codice BIC/SWIFT: CCRTIT2T84A

SEGUICI

facebook account: https://www.facebook.com/siciliaqueerfilmfest
twitter account: https://twitter.com/SiciliaQueer


 

SICILIA QUEER 2015
INTERNATIONAL LGBT & NEW VISIONS
FILMFEST
PALERMO 25 – 31 MAGGIO / MAY 25 – 31, 2015
QUINTA EDIZIONE / FIFTH EDITION
www.siciliaqueerfilmfest.it

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+