Augusto Tretti e la Resistenza > L. Andreoli e S. Wiel (1995)

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Rapporto Confidenziale – rivista digitale di cultura cinematografica, presenta:

AUGUSTO TRETTI E LA RESISTENZA a cura di LORISA ANDREOLI e STEFANO WIEL.

 

All’interno dell’approfondimento che RC ha dedicato ad Augusto Tretti, concretizzatosi in uno speciale “a puntate” dal titolo “Augusto Tretti o dell’anarchica innocenza di un irregolare del cinema italiano“, rendiamo disponibile – su autorizzazione degli autori – questo prezioso esercizio della memoria. Un racconto in prima persona, ad inquadratura fissa, di quanto capitò al giovane Tretti, prima, durante e dopo, la guerra partigiana che infiammò le campagne veronesi nella metà del secolo scorso.

 

Il documentario realizzato nel 1995 da Lorisa Andreoli e Stefano Wiel fa parte di un archivio di quaranta interviste realizzate a personalità di differenti estrazioni sociali e culturali unite nella Resistenza partigiana al delirio nazi-fascista.

 

La bassa qualità dell’immagine, contrapposta all’iper-modernismo tecnologico della maggior parte dell’audiovideo presente in rete, amplifica il messaggio contenuto nella narrazione di Tretti. La sua parola irradia immagini ed emozioni, rende presente un tempo passato del quale è bene avere memoria.

 

Augusto Tretti o dell’anarchica innocenza di un irregolare del cinema italiano.

http://www.rapportoconfidenziale.org/?p=2891 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+