Sette Secondi Circa | Orfani della poetica

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

La colpa01

 

Orfani della poetica
(Italia/2015)
Regia, montaggio, produzione: Sette Secondi Circa (Alessandro G. Capuzzi, Emanuele Dainotti)
Musica: La Colpa
3’02”
www.settesecondicirca.com

 

La colpa02

 

Abbiamo capito che ai La Colpa piace giocare al rilancio da quando hanno scelto un video di denuncia per far sentire a gran voce il loro ingresso in casa INRI. E’ proprio per questo che il loro primo singolo Orfani della Poetica vanta la doppia vita di brano dannatamente rock e colonna sonora di un documentario girato in Giappone dalla squadra di Sette Secondi Circa, presentato in anteprima esclusiva su Collateral come certificazione ultima di qualità incontestabile.

Un viaggio tra Tokyo, Chiba e Kawasaki in una società addormentata, totalmente privata del contatto umano dove la regola è l’indifferenza e il distacco emotivo diventa costume. Un cortometraggio che sintetizza un’amara constatazione o una richiesta d’aiuto ? Un invito a scendere in piazza o la speranza di trovare qualcosa per cui oggi valga la pena unirsi e lottare ancora ?

“Orfani della poetica”, title track del primo full album dei La Colpa in uscita in autunno, è tutte queste cose insieme, un’invettiva incalzante alla ricerca di qualcosa che ancora ci faccia vibrare dentro. “Pompare la giostra” è il motto di questa rock band energetica dal suono tondo e graffiante allo stesso tempo. Un Ep alle spalle (Mutuo Perpetuo 2013) e un futuro marchiato INRI davanti. Furia, melodia ed emotività convivono su testi rigorosamente in italiano.
E’ questa la ricetta con cui “La Colpa” cattura l’ascoltatore che si trova circondato di frasi dense di significato, libero di comprenderle e sviscerarle nella loro profondità, senza la pretesa di spiegare una verità, ma con la forza di indicarla. Un progetto rock di quattro ragazzi con il semplice interesse di vivere la musica, con la semplice speranza di lasciare, forse, qualcosa in più di quattro minuti e trentacinque secondi di accordi e parole.

 

 

La colpa_cover

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+