Mirare alla nullità essendo già nulla. L’arte contemporanea: bibliografia minima

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+
Ai Weiwei distrugge una vaso della dinastia Han (206 a.C.– 220 d.C) dopo averlo ridipinto con il logo della Coca-Cola.

Ai Weiwei distrugge una vaso della dinastia Han (206 a.C.– 220 d.C) dopo averlo ridipinto con il logo della Coca-Cola.

Guardare alla «nullità essendo già nulla», secondo Jean Baudrillard questo è lo sguardo del contemporaneo sull’arte, la sua essenza. Prender l’arte e metterla da parte, allora, soprattutto quella contemporanea, quella fatta con materiali privi di valore, quella che già a pochi anni dalla sua realizzazione tende a decomporsi, quella che inservienti solerti sono portati a considerare spazzatura, quella che la guardi e ti domandi come possa una sommatoria di tali menzogne continuare a stare in piedi, quella che senza la connivenza di un intero apparato non ci sogneremmo mai di chiamare arte, quella che se pensi all’arte dei secoli passati ti domandi in quale distopia degenerata ci troviamo a vivere.

Quanto il sistema dell’arte somigli a quello del cinema, festivaliero e arthouse, non è difficile da cogliere.

A seguire una breve biografia, parzialmente ragionata, su di una serie di testi che esplorano la tellurica sensazione che ci attraversa quando incontriamo in una qualche galleria o museo pneumatici accatastati l’uno sull’altro, manichini di bambini impiccati a un albero e cessi d’oro, foglie sparse alla rinfusa, tavole imbandite in decomposizione e tutto quel bestiario tanto divertente quando deprimente che è l’arte contemporanea.

 

  • BATAILLE, Georges, Teorie della religione, SE 1995 (ed. or. 1973).
  • BAUDRILLARD, Jean, Illusione, disillusione estetiche. Il complotto dell’arte, Pagine d’Arte 1999 (ed. or. 1997).
  • BONAMI, Francesco, Curator. Autobiografia di un mestiere misterioso, Marsilio 2014
  • BONAMI, Francesco, Maurizio Cattelan: autobiografia non autorizzata, Mondadori 2011.
  • BONAMI, Francesco, Si crede Picasso: come distinguere un vero artista contemporaneo da uno che non lo è, Milano 2010.
  • BONAMI, Francesco, Lo potevo fare anch’io. Perché l’arte contemporanea è davvero arte, Mondadori 2007.
  • BROCH, Hermann, Il kitsch, Einaudi 1990.
  • BROCH, Hermann, Hofmannsthal, Editori Riuniti 1981 (ed. or. 1949).
  • CHIANTORE, Oscar e RAVA, Antonio, Conservare l’arte contemporanea. Problemi, metodi, materiali, ricerche, Electa 2006.
  • CLAIR, Jean, L’inverno della cultura, Skira 2011 (ed. or. 2011).
  • CLAIR, Jean, La crisi dei musei: la globalizzazione della cultura, Skira 2008 (ed. or. 2007).
  • CLAIR, Jean, De Immundo. Apofatismo e apocatastasi dell’arte di oggi, Abscondita 2005.
  • CRESPI, Angelo, Ars Attack. Il bluff del contemporaneo, Johan & Levi 2013.
  • DERIDDA, Jacques, Come non essere postmoderni: “post”, “neo” e altri ismi, Medusa 2002 (ed. or. 1990).
  • DORFLES, Gillo, Le oscillazioni del gusto e l’arte moderna, Skira 2002.
  • ECO, Umberto, Di un realismo negativo, in M. De Caro, M. Ferraris (a cura di), Bentornata realtà Il nuovo realismo in discussione, Einaudi 2012.
  • ECO, Umberto (a cura di), Storia della bruttezza, Bompiani 2008.
  • ECO, Umberto (a cura di), Storia della bruttezza, Bompiani 2007.
  • ECO, Umberto, Opera aperta. Forma e indeterminazione nelle poetiche contemporanee, Bompiani, 2006 (ed. or. 1962).
  • ECO, Umberto, Kant e l’ornitorinco, Bompiani 1997.
  • ECO, Umberto, La definizione dell’arte, Garzani 1984 (ed. or. 1968).
  • HOUELLEBECQ, Michel, La carta e il territorio, Bompiani 2010 (ed. or. 2010).
  • HUGHES, Robert, La cultura del piagnisteo. La saga del politicamente corretto, Adelphi 1994 (ed. or. 1993).
  • HUGHES, Robert, Nothing if Not Critical: Selected Essays on Art and Artists, The Harvill Press 1991.
  • HUGHES, Robert, Lo shock dell’arte moderna. Cento anni di storia dell’avanguardia, Idealibri 1982 (ed. or. 1981).
  • KUNDERA, Milan, L’insostenibile leggerezza dell’essere, Adelphi 1985 (ed. or. 1984).
  • LABRANCA, Tommaso, Andy Warhol era un coatto. Vivere e capire il trash, Castelvecchi 1994.
  • LEWITT Sol, Sentences on Conceptual Art, in «0-9» e «Art-Language», 1969.
  • LEWITT Sol, Paragraphs on Conceptual Art, in «Artforum», June 1967.
  • PAGLIA, Camille, Glittering Images: A Journey Through Art from Egypt to Star Wars, Pantheon Books 2012.
  • PERNIOLA, Mario, L’estetica contemporanea, Il Mulino 2011.
  • PERNIOLA, Mario, Il sex appeal dell’inorganico, Einaudi 2004.
  • PERNIOLA, Mario, L’arte e la sua ombra, Einaudi 2000.
  • PERNIOLA, Mario, Disgusti. Le nuove tendenze estetiche, Costa & Nolan 1998.
  • SCRUTON, Roger, Il suicidio dell’Occidente, Le Lettere 2010.
  • WERNER, Paul, Museo S.p.A. La globalizzazione della cultura, Johan & Levi 2009. (ed. or. 2006)
  • WOLFE, Tom, Come ottenere il successo in arte, Allemandi 2004 (ed. or. 1975).
  • ŽIŽEK, Slavoj, Il trash sublime, Mimesis 2013.

 

Maurizio Cattelan, Gold Toilet , Guggenheim NYC, 2016

Maurizio Cattelan, Gold Toilet , Guggenheim NYC, 2016

 





Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+