Nomadica_Sicilia / 15 febbraio – 14 marzo 2017

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

“NOMADICA _ SICILIA” nasce per individuare e raccogliere le opere audiovisive realizzate da ragazzi siciliani di età compresa tra i 16 e i 24 anni. Una precisa ricerca di giovani filmmaker sul territorio regionale, finalizzata alla diffusione, attraverso workshop e incontri, di metodi legati al cinema che definiamo “autonomo”, autoprodotto, a basso budget e “prodotto dal basso”.

Raccolti i film attraverso un bando di partecipazione, verrà intrapreso, nel periodo tra il 12 febbraio e il 12 marzo 2017, un percorso fatto di incontri e workshop (gratuiti e aperti), attraverso varie città dell’isola, in cui saranno mostrati i lavori selezionati. Tale giro avrà la finalità di comunicare ai giovani la consapevolezza e la cultura delle produzioni e delle distribuzioni dal basso, così come la varietà di “forme e possibilità produttive del cortometraggio”. Le opere più rilevanti individuate tra i giovani siciliani saranno inserite nel catalogo di Nomadica e presentate nel tempo in vari contesti nazionali.

 

partner del progetto: ARCI Sicilia / Produzioni dal Basso (Milano) / Distribuzione dal Basso (Bologna)
con la partecipazione del: Centro Nazionale del Cortometraggio (Torino)
con il sostegno del: Dipartimento della Famiglia e delle Politiche Sociali – Regione Siciliana, A.P.Q. – “Giovani protagonisti di sé e del territorio” (CreAZIONI giovani)

nomadicasicilia.eu

IL PROGRAMMA DI NOMADICA/SICILIA

FEBBRAIO 2017
15 _ h10.30 _ Siracusa, Fondazione Archimede
16 _ h10.00 _ Messina, Università di Messina – Cospecs/Dams
17 _ h21.00 _ Agrigento, Spazio Temenos
24 _ h21.00 _ Agrigento, Spazio Temenos
25 _ h19.00 _ Modica, Chiesa di Santa Maria del Gesù

MARZO 2017
13 _ h10.00 _ Palermo, Accademia di Belle Arti
14 _ h10.00 _ Catania, Dipartimento di Scienze Umanistiche

 

+ + +

 

15 febbraio / ore 10.30
SIRACUSA, Fondazione Archimede (Viale Scala Greca n° 67)
/// in collaborazione con ARES Film & Media Festival

16 febbraio / ore 10.00
MESSINA, Università di Messina – Cospecs/Dams
/// in collaborazione con Messina Film Commission

workshop: Creare e diffondere dal basso
a cura di Angelo Rindone – Pdb Produzioni dal basso (Milano)
e Andrea Paco Mariani – Open-ddb Distribuzioni dal basso (Bologna)

“PdB – Produzioni dal Basso” è una delle prime piattaforme nate in Europa, una piattaforma storica, una della più grandi comunità italiane di autoproduzione on line. PdB si impegna dal 2005 a realizzare strumenti online che permettano la nascita di nuove comunità economiche che di volta in volta si costituiscono in modo spontaneo e volontario per rendere possibile la nascita di un progetto.

“Open ddb – distribuzioni dal basso” è la prima rete distributiva di produzioni indipendenti in Europa. Sostiene la circolazione di opere in Creative Commons attraverso la distribuzione on-demand, eventi e proiezioni. Tutte le opere presenti nel portale rispondono all’esigenza di rendere accessibili e diffondere cultura e informazione.

 

+ + +

 

17 febbraio e 24 febbraio / ore 21.00
AGRIGENTO, Spazio Temenos
/// in collaborazione con Fondazione Fava

“SICILIANI”, 6 film/episodi da e con Giuseppe Fava (regia V. Sindoni)

Due incontri dedicati alla televisione di Pippo Fava che, nel 1979 realizzò i sei episodi dal titolo “Siciliani” per raccontare “gli aspetti più agghiaccianti dell’isola”. Prodotti dalla nascente sede regionale della Rai con la regia di Vittorio Sindoni.
Proiezioni e incontri con la partecipazione di Resì Ciancio – presidente Fondazione Fava
e Giuseppe Spina – presidente di Nomadica

durante l’incontro del 17 febbraio saranno proiettati i film:

Gaetano Falsaperla, emigrante – durata 31′
con Leo Gullotta, Mariella Lo Giudice, Anna Malvica, Agostino Scuderi. E con l’intervento di Ignazio Buttitta.

L’occasione mancata – durata 31′
con l’intervento di Bruno Caruso (artista)

La rivoluzione mancata – durata 31′
con Tuccio Musumeci, Giovanni Cutrufelli, Loredana Martinez.

durante l’incontro del 24 febbraio saranno proiettati i film:

Opere Buffe – durata 31′
con Miko Magistro, Turi Scalia.

La conversazione mai interrotta – durata 31′
con Giuseppe Pattavina, Giuseppe Lo Presti e con l’intervento di Nello Caramma (il puparo)

Da Villalba a Palermo. Cronache di mafia – durata 55′
con Ida Di Benedetto, Corrado Gaipa, Biagio Pelligra. E con l’intervento di Ignazio Buttitta

 

Nota:
Scrittore, giornalista, drammaturgo, sceneggiatore, pittore, Giuseppe Fava nasce a Palazzolo Acreide (Siracusa) nel 1925 e viene ucciso a Catania nel gennaio del 1984, mandante esecutore fu Nitto Santapaola.
“Prima che vi uccidano. Giuseppe Fava, idea di un’isola” è un omaggio a Pippo Fava che, dal settembre 2013, percorre l’Italia. L’omaggio è il frutto di un lavoro di ricerca curato da Nomadica con la collaborazione di Fondazione Fava (Catania), Coordinamento Fava (Palazzolo Acreide), Teche Rai, I Mille occhi – Festival internazionale del cinema e delle arti (Trieste), Fuori Orario – Rai 3

 

+ + +

 

25 febbraio / h 19.00
MODICA, Chiesa di Santa Maria del Gesù
/// evento off del MAS Modica Art System, in collaborazione con Ass.ne Cult. LAP e CoCA, Animaphix – International Festival of Animated Film, e con la partecipazione di Rosalba Colla – direttrice di Animaphix

Animaphix: un viaggio tra i corti d’animazione contemporanea

Una selezione di cortometraggi d’animazione* a cura di Animaphix – International Festival of Animated Film. Verranno presentati film d’animazione mostrati e premiati nelle scorse edizioni del festival di Bagheria. L’incontro con Rosalba Colla sarà, inoltre, un’occasione per conoscere l’esperienza produttiva e realizzativa di un giovane festival siciliano.
Animaphix è il primo festival in Sicilia di film animati che ha l’obiettivo di valorizzare talenti e film di alta qualità con uno spiccato orientamento verso il mondo autoriale e sperimentale. animaphix.com

*presto i titoli dei film proiettati

 

+ + +

 

13 marzo / ore 10.00
PALERMO, Accademia di Belle Arti – sala Blu Cobalto, Cantieri Culturali della Zisa

14 marzo / ore 10.00
CATANIA, Dipartimento di Scienze Umanistiche – Coro di Notte, Monastero dei Benedettini

workshop: Forme e possibilità produttive del cortometraggio
a cura di Alessandro Giorgio – Centro Nazionale del Cortometraggio (Torino)
(il 13 a Palermo l’incontro sarà introdotto da Marco Battaglia, il 14 a Catania vedrà la partecipazione di Alessandro De Filippo)

C’è sempre stato uno stretto legame tra cinema e denaro. A differenza dello scrivere un libro o una sinfonia fare un film significa innanzitutto trovare risorse. Fortunatamente il cinema è di per sé un contenitore riempito di infinite sfumature, modi di viverlo e di farlo. Proprio grazie a questa ricchezza esiste anche la possibilità di realizzare grandi film con pochi mezzi, anche nessuno. Per quanto possa sembrare paradossale un cinema a costo zero è sempre esistito. Prima ancora delle risorse, quel che davvero conta per arrivare a realizzare i film è quella spinta, quella necessità di non poter fare a meno di perseguire l’esigenza di un autore. Quasi una condanna per alcuni. Le possibili strade da percorrere sono quindi molte e diverse tra loro, anche a seconda di ciò che si vuol realizzare, quindi dei costi. Ai due confini troviamo un tradizionale percorso produttivo fatto di un intricato reticolo progetti, bandi, pitch ed ogni sorta di found raising. Dall’altro invece le diverse possibilità di realizzare un film con niente, adattando una spinta creativa ai mezzi a disposizione. Nei cortometraggi, soprattutto agli inizi, spesso quel che può apparire un limite diviene una risorsa e quella ‘costrizione’ di dover fare con quel che si ha si trasforma in forza e bellezza creativa che una grande produzione avrebbe svilito. (A.G.)

All’interno del workshop verrà proiettato Colombi, cortometraggio di Luca Ferri – 2016, 20 minuti, Super 8

 

nomadicasicilia.eu





Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+