HALLOWEEN MARAthon

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

sukiyakiwesterndjango

Una due giorni eccentrica, e non poteva essere altrimenti per la realtà in questione, che gioca con la ricorrenza bislacca di Halloween; il romano (e straCult) Cineclub Detour offre sei pellicole di altrettanti autori internazionali adorati ed adorabili per la carica eccentrica (appunto) e sovversiva del loro cinema esploso e fiammeggiante.


HALLOWEEN MARAthon

@ Cineclub Detour – Via Urbana 107 00184, Roma


SABATO 31 OTTOBRE


ore 18.00 TIMECRIMEN (Spagna 2007, 92′) di Nacho Vigalondo Hector.

Un uomo di mezza età da poco trasferitosi in campagna con la moglie, avvista una donna nuda nel bosco, inseguita da un misterioso tizio dal volto bendato. Sembra un banale thriller, ma non lo è…Basta aggiungere alla storia una macchina del tempo. Girato con un budget bassissimo è uno di quei gioiellini che gli appassionati non potranno non amare. Un puzzle avanti/indietro nel tempo in cui ogni elemento, alla fine, si incastra perfettamente.


ore 20.00 MY NAME IS BRUCE (Usa 2007, 86′) di Bruce Campbell.

Il suo nome è Bruce, Bruce Campbell. Proprio lui, l’attore feticcio di Sam Raimi, il protagonista de La Casa 1,2 e dell’Armata delle Tenebre. Bruce interpreta se stesso, e cioè un caratterista di b movie irascibile e ubriacone che, pensando di partecipare ad una sorta di reality horror, si troverà a difendere un paese di contadinotti dalla furia di un demone cinese (!). Che dire, un’idiozia metacinematografica perfetta per Halloween che fa il verso alla saga di Ashley ‘Ash’ J. Williams, al Bubba Ho Tep di Don Coscarelli (su racconto di Joe T Lansdale) e a tutto il cinema di genere anni ’80


ore 22.00 SUKIYAKI WESTERN DJANGO (Giappone 2007, 120 min. V.o. sott.italiano) di Takeshi Miike con Quentin Tarantino.

A centinaia di anni dalla battaglia di Dannoura, i clan dei Genji e degli Heike si fronteggiano di nuovo in una povera città di montagna in cui aleggia la leggenda di un tesoro sepolto. Yoshitsune comanda i suoi Genji vestiti di bianco, mentre Kiyomori capeggia gli Heike, in abiti rossi. Un bandito solitario, oppresso da un carico di ferite emotive e dotato di un incredibile talento, giunge per caso in città. Le aspettative entrano in contrasto quando i personaggi principali si chiedono a quale gruppo si unirà il bandito. Trucchi sleali, tradimenti, desideri e, infine, l’amore, si susseguono caoticamente finché la situazione non esplode in un chiarimento conclusivo.


DOMENICA 1 OTTOBRE

ore 18.00 MIDNIGHT MEAT TRAIN (USA 2008, 103′) di Ryûhei Kitamura.

Un fotografo sta facendo un reportage sulla città di notte. Per caso, indagando sulla scomparsa di alcune persone all’interno della metropolitana, scoprirà che ogni notte, sull’ultima corsa, un killer uccide e macella le sue vittime indisturbato. Il film è davvero una chicca per gli appassionati del genere, regala non pochi brividi, un cattivo d’eccezione (Vinnie Jones) e un gran bel finale di quelli che non si vedevano da tempo. Da un racconto di Clive Barker e qualche richiamo a Lovecraft.


ore 20.00 JACK BROWN MONSTER SLAYER (Canada 2008, 85′) di Jon Knautz.

Un cazzatone di quelli che qualche anno fa avrebbe fatto venire giù la sala del Fantafestival. Un mostro ha divorato i genitori del piccolo Jack e quindi Jack cresce portandosi dietro un grosso trauma. Ecco perchè, ormai grande non riesce a controllare la rabbia e quindi va in analisi. Le cose cambieranno quando il suo professore, uno strepitoso Robert Englund, viene sarà posseduto da un cuore (!?) assassino e si trasformerà in un mostro tentacolare capace di trasformare gli studenti in idiotissimi zombi…Roba d’altri tempi insomma, con effetti speciali alla Charles Band, umorismo da cartoon e litri di sangue e frattaglie.


ore 22.00 DEAD SNOW ( Norvegia 2008, 90 min. V.o sott. Italiano) di Tommy Wirkola.

Un gruppo di ragazzi in vacanza sulle montagne della Norvegia, tra divertimenti sciistici e sessuali, tra una discesa in snowboard e una battaglia a palle di neve, trovano il tempo loro malgrado per fronteggiare un’insospettabile minaccia: un manipolo agguerritissimo di Nazi-Zombie rifugiatosi nel Paese dei fiordi col pretenzioso intento di riorganizzare un Terzo Reich di morti viventi!


* * *

Cineclub Detour – Via Urbana 107 00184, Roma – tel. +39 064747874 – email: cinedetour@tiscali.it

www.cinedetour.itwww.myspace.com/detouroffcinema



locandina_detourhallo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+