Alice Guy. Memorie di una pioniera del cinema

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

alice_guy

Alice Guy,

Memorie di una pioniera del cinema
a cura di Monica Dall’Asta
Edizioni Cineteca di Bologna, Bologna 2008

Pagine: 208
Isbn: 978-88-95862-07-1

Prima donna regista e figura unica nella storia del cinema, Alice Guy (1873-1968) iniziò la sua carriera già nel 1896. Direttrice di produzione alla Gaumont dal 1897 al 1907, poi presidente di una compagnia indipendente creata nel 1910 a New York, fu responsabile della realizzazione di quasi mille film, la maggior parte da lei stessa diretti. Solo dopo la pubblicazione di questa sua autobiografia, apparsa postuma nel 1976, Alice Guy ha riconquistato il posto che le spetta tra i grandi registi del cinema muto. Con stile fresco e vivace, il libro ripercorre la vicenda biografica e professionale di questa pioniera, dalla prima regia alla sperimentazione con il cinema sonoro, dall’incontro con il futuro marito Herbert Blanché ai successi e alle delusioni del periodo americano. Con un ampio saggio introduttivo, un’antologia di documenti d’epoca e l’elenco dei film tuttora disponibili attribuiti all’autrice.

Monica Dall’Asta è docente di Cinema presso l’Università di Bologna. Ha pubblicato numerosi saggi sul cinema muto, sulla storia delle teorie del cinema e su Jean-Luc Godard. Ha curato il volume antologico Fantômas. La vita plurale di un antieroe (Udine 2004). Collabora alla ricerca internazionale Women Film Pioneers.

Prezzo: 10.00 €
Offerta: 6.00 €
Compra online

 

logo_cineteca

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+