Teoria del film. Un’introduzione

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+


 

Thomas Elsaesser, Malte Hagener
Teoria del film.
Un’introduzione

traduzione: Fulvia De Colle, Rinaldo Censi
editore: Einaudi
collana: Piccola Biblioteca Einaudi Ns
pagine: XVIII – 238
anno: 2009
ISBN: 9788806196264

Quali effetti produce il film sul corpo dello spettatore? Sulla scorta di questo suggestivo quesito di fondo, Thomas Elsaesser e Malte Hagener introducono il lettore alla teoria del film, presentando e commentando i piú importanti autori classici e quelli piú recenti, ricostruendo le prospettive critiche piú affermate come le prese di posizione piú nuove e provocatorie.
Il libro spazia dal modello del cinema come «finestra» e «cornice», tale da implicare una visione a distanza e disincarnata dello spettatore rispetto al mondo narrato dal film, fino al concetto di «cervello come schermo», nel quale il film opera registicamente sul corpo e sulla mente dello spettatore.
Lungi dal volersi presentare come una storia del progresso del film, della sua tecnica e della sua teoria, questa introduzione critica propone una linea di sviluppo dell’arte cinematografica, nella quale il film coinvolge sempre piú intimamente lo spettatore, invitando il lettore a riflettere non solo sui film, ma anche e soprattutto con i film stessi.

Thomas Elsaesser è docente di Cultura dei media e Direttore di ricerca sul film e la televisione all’Università di Amsterdam. I suoi libri e saggi dedicati alla storia del cinema, all’estetica del film, a Hollywood, al cinema europeo e ai nuovi media sono tradotti nelle principali lingue.
Malte Hagener, specialista di cinema europeo, dopo aver insegnato presso le università di Amsterdam e Jena, lavora all’Istituto di Ricerca sui Media dell’Università Leuphana di Lüneburg.

Prefazione (pdf)

 

[Fonte: www.einaudi.it/libri]

 


Prezzo di copertina: 19 €
Offerta online: 14.25 €
Compra online

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+