Rezza Mastrella in cineteca, a Milano

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

rezza-mastrella

 

È con estremo piacere che annunciamo un notevole evento meneghino nel quale abbiamo messo lo zampino!

 

Ottimismo Democratico a Milano – Spazio Oberdan
Domenica 14 febbraio 2010

Spazio Oberdan 21:00
V.le Vittorio Veneto angolo via Tadino 2, Milano

Proiezione alla presenza degli autori de "Il passato è il mio bastone" di Flavia Mastrella e Antonio Rezza, dal Dvd.
Ottimismo Democratico
12 cortometraggi in bianco e nero più "Il passato è il mio bastone" link

Ingresso 3 euro senza obbligo di Cinetessera.
 

in collaborazione con Rapporto Confidenziale. rivista digitale di cultura cinematografica. www.rapportoconfidenziale.org

 

www.cinetecamilano.itwww.kiwido.itwww.rezzamastrella.com

dvd-ottimismo2

 

COMUNICATO SPAZIO OBERDAN:

È davvero con grandissimo piacere che torniamo a ospitare i due maggiori talenti del teatro (e del cinema) d’avanguardia italiano, Flavia Mastrella e Antonio Rezza, che saranno a Milano con il loro nuovo spettacolo 7-14-21-28 dal 9 al 21 febbraio prossimo (teatro Out-Off). Oltre che dalla loro presenza, l’occasione deriva dall’uscita in libreria di Ottimismo democratico (Kiwido Federico Carra editore), un cofanetto contenente il DVD dei loro cortometraggi realizzati fra il 1990 e il 1999 e del mediometraggio Il passato è il mio bastone, e un libro fotografico (curato dagli stessi Mastrella e Rezza) su dieci anni di produzioni originali, visionarie e surreali immortalate da Martina Villiger.
Flavia Mastrella e Antonio Rezza hanno realizzato infiniti cortometraggi, tre lungometraggi, nove performance teatrali, diverse trasmissioni televisive ed opere artistiche e letterarie. Mai pubblicati in home video, i loro lavori in bianco e nero, divenuti ormai dei cult, sono stati più volte premiati nei maggiori festival di cinema indipendente.
La serata prevede l’incontro con Flavia Mastrella e Antonio Rezza, cui seguirà la proiezione di alcuni dei film contenuti nel DVD Ottimismo democratico.

Video-percorso di cortometraggi in bianco e nero
R..: Flavia Mastrella, Antonio Rezza. Italia, 1990-1999.
Una costante caratteriale è la presenza del corpo tragico-catastrofico e della parola (ipnotica) di Antonio Rezza. Le storie raccontano di una cultura in decadenza. I film sono realizzati a basso budget e risentono delle influenze stilistiche dettate dalla tecnologia. Questa carenza conferisce al corto un ulteriore carattere espressivo e lo definisce fino a farlo trasudare amaro. Nelle storie, nella voce e nelle ambientazioni tutto è denso di atmosfere e le inquadrature intrappolano il corpo in uno spazio estraniante dove, nell’insieme frammentario, il protagonismo di un’umanità pedante campeggia meschino e estremamente comico.
 

Il passato è il mio bastone
R.: Flavia Mastrella, Antonio Rezza. Int.: Cristina Piccino, Steve Della Casa, Giovanni Spagnoletti, Fabio Ferzetti, Paolo D’Agostini, Morando Morandini, Enrico Ghezzi, Maurizio Catania, Domenico Vitucci, Federico Carra, Geraldine Vitullo, Davide Sbrolli, Lavinia Novara, Armando Novara, Flavia Mastrella, Antonio Rezza Italia, 2008, col., 43’.
Una riflessione approfondita da parte di autorevoli critici italiani su cos’è veramente il cinema di Rezza e Mastrella, rielaborata dai due artisti Il film è realizzato alternando al montaggio le opinioni di svariati critici cinematografici sull’opera di Antonio Rezza e Flavia Mastrella e i loro cortometraggi del passato. La resa finale è un brillante susseguirsi di pezzi in stile blob, dove le immagini dei due artisti vengono poste in riferimento alle parole degli esperti, dando un risultato finale a tratti esilarante e a tratti critico rispetto alla realtà di oggi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+