Visioni Italiane 2010. I vincitori

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

socheceunuomo

Si è conclusa domenica 28 febbraio la sedicesima edizione del festival bolognese VISIONI ITALIANE 2010.
Ecco l’elenco dei vincitori, suddivisi per sezioni.

 

VISIONI ITALIANE 2010 – 16a edizione

La giuria composta da Edoardo Gabriellini (attore e regista), Giampaolo Morelli (attore), Tania Pedroni (sceneggiatrice e regista), Isabella Ragonese (attrice), per il 16° Concorso Nazionale per Corto e Mediometraggi 2010, assegna a maggioranza una menzione speciale a:

 

IL GIOCO di Vinicio Basile
per il contrasto, dagli esiti inaspettatamente coinvolgenti, tra l’utilizzo di una caratteristica tecnica di animazione, e la partecipazione emotiva dello spettatore chiamato a vivere in prima persona, assieme al protagonista, l’esperienza dolorosa della malattia.

 

La giuria assegna all’unanimità il Premio al Miglior Film consistente in 1.000 euro e il Kodak Short Film Award, premio di 3.000 euro in pellicola cinematografica negativa colore o bianco e nero nei formati 35 o 16 mm a scelta del vincitore forniti dalla Kodak a:

SO CHE C’È UN UOMO di Gianclaudio Cappai
per aver dato vita ad un racconto di grande forza espressiva ed emotiva in cui atmosfere rarefatte ed ambigue si incarnano in modo efficace nei volti e nella fisicità degli attori.

[l’immagine utilizzata è tratta dal film di G. Cappai]

Visioni DOC 2010 – 8a edizione

La giuria composta da Pippo Delbono (regista), Karianne Fiorini (documentalista – Home Movies) e Pietro Marcello (regista) assegna il premio Visioni Doc/ Doc.it del valore di 1.000 euro e la possibilità di pubblicare il documentario nella collana DVD “Ermitage” ex aequo (quindi 500 € a film) a:

 

ROSARNO, IL TEMPO DELLE ARANCE di Insu Tv
Un reportage che esprime la necessità di puntare lo sguardo sul presente in maniera lucida e contro la miopia dell’informazione dilagante.

 

HE – HELIUM di Giuseppe Schettino
Un film poetico e politico che si sofferma sulla memoria di un conflitto mai risolto, provando a osservarlo senza giudizi e con una interessante ricerca linguistica.

Visioni Ambientali -10a edizione

La Giuria composta da Mauro Bompani (Arpa), Germano Maccioni (regista) Vanes Poluzzi, Stefano Tibaldi (Arpa) e Silvia Zamboni (giornalista) per la 10a edizione di Visioni Ambientali 2010 esclude di potersi pronunciare in merito al film Be water, my friend [di Antonio Martino, regista ampiamente trattato sulla pagine di RC, ndr]poiché Arpa, che è parte della giuria stessa, è coproduttrice del film. Se ne rileva comunque la pregevole fattura e lo sguardo originale e partecipe su una drammatica realtà di cui si mostrano anche i riflessi antropologici, oltre alle criticità ambientali e sociali

 

La giuria attribuisce una menzione speciale a
LEAVE A SIGN di Laszlo Barbo

che utilizza le caratteristiche di sintesi e persuasività visiva proprie dell’advertising televisivo per proporre un messaggio diametralmente opposto alle sollecitazioni al consumo propri della pubblicità.

 

La giuria, all’unanimità, conferisce il premio Visioni ambientali a
LE ACQUE DI CHENINI di Elisa Mereghetti

che si caratterizza per l’efficacia del soggetto trattato, che propone l’oasi quasi come metafora di un mondo armonico, in cui tutela dell’ambiente, attività umana, salvaguardia delle biodiversità (anche culturali) coesistono. Il film non si limita, pur nella denuncia forte e accorata di una situazione di progressivo degrado ambientale, a denunciare una prospettiva disperata o a lodare acriticamente tempi antichi, ma mostra le concrete possibilità che lo sviluppo culturale e la capacità di innovazione delle nuove generazioni offrono ad un sviluppo economico e ambientale sostenibile. Di particolare efficacia risulta la “straniante” voce fuori campo della narratrice, che evita sempre lo scadimento verso i più facili toni della denuncia catastrofistica.

Premio Luca De Nigris – 12a edizione

 

Scuole Primarie

Primo classificato:
•  S.O.S. TERRA
Scuola Primaria Istituto Figlie del Sacro Cuore di Gesu’ di Bologna
Classi IV A – V A
Anno scolastico 2008/09
Insegnanti Francesca Grieco, Cecilia Rosalba Toto

Secondo classificato:
•  DOSSIER SCUOLA
Scuola Primaria Albertazzi, Istituto Comprensivo n.2 di Bologna
Classe V
Anno scolastico 2009
Insegnanti Paola Guerrini, Carlo Baruffi, Nadia Setti



Terzo classificato:
•  VISIONI
Scuola Primaria, Istituto Comprensivo Jacopo Sanvitale Frà Salimbene di Parma
Classe V E
Anno scolastico 2008/09
Insegnante Stefania Sirocchi – Centro Studi e Ricerche Parmainfanzia

Scuole secondarie di primo grado

Primo classificato:
•  MAKING ROMEO & JULIET
Scuola secondaria di I° grado, Istituto Comprensivo di Granarolo (BO)
Classi II B – III B
Anno scolastico 2009
Insegnante Lucia Bonini

 

Secondo classificato:
•  IL CURIOSO CASO DELLA SCUOLA MARIA LUIGIA
Scuola secondaria di I° grado Maria Luigia di Parma
Classe II A
Anno scolastico 2008/09
Insegnante Stefania Sirocchi – Centro Studi e Ricerche Parmainfanzia

 

Terzo classificato:
•  D.C.I. : DON CAVALLI CRIMINAL INVESTIGATION
Scuola secondaria di I grado Don Cavalli, Istituto Comprensivo Via Montebello di Parma
Classe II E
Anno scolastico 2008/09
Insegnante Stefania Sirocchi – Centro Studi e Ricerche Parmainfanzia

Scuole secondarie di secondo grado

Primo classificato:
•  IL RESTO E’ SILENZIO
Scuola secondaria di II grado, ISIS Archimede di San Giovanni in Persiceto (BO)
Gruppo di interesse pomeridiano
Anni scolastici 2007/08/09/10
Insegnante Angela Poma

 

Secondo classificato:
•  NEL GIRO DI UN CAFFÉ
cuola secondaria di II grado, Istituto Agrario Fabio Bocchialini di Parma
Alcuni alunni delle classi III A – III E – IV A – IV B –V B
Anno scolastico 2008/09
Insegnante Stefania Sirocchi – Centro Studi e Ricerche Parmainfanzia

 

Terzo classificato:

•  SGUARDI INCROCIATI – STORIE DI RAGAZZI
Scuola secondaria di II grado, Istituto Tecnico Commerciale G. B. Bodoni di Parma
Classe III G
Anno scolastico 2008/09
Insegnante Stefania Sirocchi – Centro Studi e Ricerche Parmainfanzia

 

[Fonte: www.cinetecadibologna.it/visioni_italiane_2010/ev/premi_giurie_2010]



Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+