TreQuarti > Roberto Longo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

 

TreQuarti

directed by Roberto Longo

(ITA/2009)

75′

Italiano


CINETECA VIMEO

 

1a PARTE

2a PARTE

3a PARTE

4a PARTE

5a PARTE

 

Regia, soggetto, sceneggiatura, fotografia, montaggio, montaggio del suono: Roberto Longo
Musica: Alex Baranowski
Sound design: Francesco Franchina
Produzione: Roberto Longo
in collaborazione con: www.filmaking.it,

Domus film s.r.l.
Interpreti: Magdalena Strauchmann, Massimo Muntoni, Daniele Ferrari, Camilla Cattaneo, Max Bannò, Sara Pesenti
Formato video: Video HD 720 24P, 1.78:1 colore
Location: Milano – Italia
Paese: Italia
Anno: 2009
Durata: 75’

 

SINOSSI

In una Milano irriconoscibile, fredda e inumana, il rapporto coniugale di Eva e Daniele si tiene a galla attraverso un mare fatto di mezze verità e rigida routine quotidiana. Quando la capacità di rimozione di cui Daniele si è da sempre fatto scudo, si sgretola inaspettatamente, egli dovrà affrontare i propri spaventosi istinti, mentre un uomo venuto da lontano intaccherà il fragile equilibrio della coppia.

COMMENTO

Quello che Roberto Longo mette in scena in "TreQuarti", sorprendente lungometraggio opera prima, è un racconto per sottintesi, per sottrazione degli elementi narrativi più scontati in favore del dettaglio, del suggerimento e delle atmosfere. Concedendosi grande libertà visiva, lascia che sia lo spettatore a cogliere l’elemento rivelatore che può giungere dallo sfondo, si tratti del suono che giunge dal televisore o il particolare del mondo esterno all’angusto appartamento in cui si svolge gran parte della vicenda, evitando la tentazione della ridondanza grazie alla scarsa presenza di dialogo tra personaggi che effettivamente hanno ormai poco da dirsi e molto da nascondere, apparentemente anche a sé stessi.
Sospeso nello spazio e nel tempo – ma benissimo ancorato alla città in cui è ambientato, intuibile per atmosfera più che per rivelazione dei suoi elementi – "TreQuarti" fa ottimo uso di ogni elemento filmico: dai piani sequenza, che mettono a nudo i personaggi anche nelle loro mostruosità quotidiane, all’uso del suono, quasi un quarto protagonista.
Contribuiscono alla riuscita del film le brillanti interpretazioni degli attori – con la notevole Magdalena Strauchmann in testa – e le musiche del britannico Alex Baranowski.
Mescolando al dramma quotidiano di una coppia ironia e puntuale condanna di alcuni modelli imperanti, Roberto Longo realizza un’opera ambiziosa che rimane impressa al di là del tempo della visione. Un’opera riuscita, coinvolgente, precisa e molto più brutale di quanto la trama indurrebbe a pensare. [Roberto Rippa]

RISORSE

TreQuarti > Roberto Longo. Recensione di Roberto Rippa

ed intervista di Rippa e Galbiati [RC16, html]
TreQuarti, pagine MySpace [html]

PREMI

Winner – best foreign feature – Ava Gardner Film Festival 2009

(Smithfield NC, USA)

 

 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+