Toni D’Angela | John Ford

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

 

Toni D’Angela,
John Ford.

Un pensiero per immagini.

aprile 2010
Edizioni Unicopoli
collana: Contaminazioni
pp. 250
€ 15.00
Isbn 9788840014210

 

Il libro è una narrazione che profila un John Ford inedito attraverso il dialogo tra la forza delle sue immagini e la potenza inventiva di alcuni filosofi del Novecento: Benjamin, Lévinas, Blanchot, Adorno, Deleuze e Badiou. L’indagine, conducendo l’oggetto della sua ricerca fuori dei confini stabiliti della estetica e della critica cinematografica – contaminando discipline e metodologie differenti –, si annoda su alcuni motivi che formano la tessitura della sua opera: l’incontro con l’altro e la genesi della soggettività, la critica della rappresentazione che svuota di immediatezza la realtà, la comunità, la questione della storia e la guerra. Uno studio sintomatologico che pur non misurando il cinema di Ford con parametri esterni al discorso cinematografico, lo inquisisce nel suo "habitat" sempre condizionante e che, al tempo stesso, lo coglie in quanto risposta ad una determinata situazione culturale e storica.

Toni D’Angela, nato a Milano (1975), insegnante ed educatore, critico cinematografico e organizzatore di cineclub, ha curato Il cinema western da Griffith a Peckinpah (2004), Nelle terre di Orson Welles (2004) e Corpo a corpo. Il cinema e il pensiero (2006); nel 2008 ha pubblicato Raoul Walsh o dell’avventura singolare. Ha scritto saggi e articoli su Ford, Walsh, Hitchcock, Welles, Peckinpah, Paradzanov, Warhol, Rivette, Woo, sul western e sul rapporto cinema/filosofia. Dirige il trimestrale multilingue on line "La furia umana" (

(http://www.lafuriaumana.it).

 

Fonte: http://www.edizioniunicopli.it

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+