Régis Debray | Vita e morte dell’immagine

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+

Régis Debray,
VITA E MORTE DELL’IMMAGINE
Una storia dello sguardo in Occidente

editore: Il Castoro
data di pubblicazione: gennaio 2010
pagine: 272
dimensioni: 14×22 cm
ISBN: 9788880335238
Prezzo: 22€
Compra online

Un imperatore cinese chiede al suo primo pittore di cancellare una cascata dipinta, perché lo scroscio dell’acqua non lo fa dormire. Leon Battista Alberti consiglia a chi non riesce a prendere sonno la contemplazione di dipinti raffiguranti fontane, fiumi e cascate: «L’acqua dipinta che disturbava il cinese calmava il toscano». Questi due casi eloquenti ci raccontano del potere misterioso delle immagini in tempi e luoghi diversi. Dal loro confronto prende le mosse l’affascinante indagine di Debray, impegnata a ricostruire una storia dell’immagine che sia insieme una “storia dello sguardo in Occidente”.
Servendosi degli strumenti della mediologia – in cui confluiscono storia dell’arte e delle tecniche, filosofia e scienza delle religioni, sociologia e storia delle idee –, in una prospettiva che unisce ciò che l’Occidente ha sempre separato (spirituale e materiale, soggetto e oggetto, essere e apparire, artisticità e tecnologia), Debray ripercorre la presenza dell’idolo, la rappresentazione dell’opera d’arte, fino alla simulazione dell’immagine digitale. La genealogia del nostro inconscio ottico, radicato nell’arcaica logosfera e sviluppatosi nella moderna grafosfera, ci mostra al contempo il nostro destino: la morte della società dello spettacolo e l’avvento, grazie alla rivoluzione numerica, della terza era, la videosfera.
Con un’introduzione di Elio Franzini. Traduzione di Andrea Pinotti. Seconda ristampa.

Régis Debray dopo essere stato imprigionato in America Latina (1967-1971) ha svolto la funzione di consigliere del presidente della Repubblica in Francia (1981-1988) per poi tornare a occuparsi di filosofia e di scrittura. Tra i suoi libri apparsi in lingua italiana Lettera ai comunisti, Saggi sull’America Latina, Lo Stato seduttore, Dio, un itinerario. Per una storia dell’Eterno in Occidente.
 

Fonte: http://www.castoro-on-line.it/libri/schedadellibro.aspx?IDCollana=1&ID=37


 

 

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+