Tag '1995'

La haine > Mathieu Kassovitz

La haine > Mathieu Kassovitz

Fino a qui tutto bene, fino a qui tutto bene, fino a qui tutto bene… Mathieu Kassovitz è uno dei “misteri” cinematografici più interessanti del cinema di fine millennio. Passato da autore innovativo e geniale, nel giro di un paio di film, a mero artigiano esecutore tecnicamente ineccepibile di storie su commissione allineate alla più trita estetica narrativa mainstream. Osannato

Michele Torbidoni | The Net

The Net di Michele Torbidoni Italia / 1995 / colore / italiano / 10′ “The Net”, cortometraggio di diploma di Michele Torbidoni, autore di “La cosa in cima alle scale“, prodotto dal Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. Leggi la recensione de “La cosa in cima alle scale” (2011) e l’intervista a Michele Torbidoni su RC Michele Torbidoni nella vita fa

Dead Man > Jim Jarmusch

Il presente articolo è stato pubblicato su Rapporto Confidenziale, numero31 (febbraio 2011), pagg. 10-12 Dead Man Tra spazi eterotopici e percezioni elettriche Nella filmografia di Jim Jarmusch Dead man contribuisce di certo a verificare con particolare incisività la post-modernità di uno stile, radicato sulla frammentarietà della narrazione e sulla collocazione dei personaggi in posizioni di decentramento e dislocazione (1). Onde

El día de la bestia > Álex de la Iglesia

Trama Il prete basco Ángel Berriartua giunge, attraverso una lettura in chiave cabalistica del Nuovo Testamento, alla convinzione che a Madrid nascerà l’Anticristo all’alba del 25 dicembre del 1995. Certo di essere l’unica persona al mondo ad essere a conoscenza dell’infausto, imminente evento, inizia a commettere qualsiasi nefandezza con lo scopo di richiamare l’attenzione di Satana e strappargli le informazioni

To Die For > Gus Van Sant

articolo pubblicato su Rapporto Confidenziale – numero13, marzo 2009 (pagg. 14-15). download. 10.5mb | 3.5 | ANTEPRIMA Trama Suzanne Stone sa esattamente cosa vuole nella sua vita, anche perché l’unica cosa che vuole nella sua vita è diventare una personalità televisiva. Nel perseguire il suo obiettivo, ciò che le manca in intelligenza verrà ampiamente compensato da furbizia e determinazione. Mentre

The Addiction > Abel Ferrara

Articolo pubblicato sul NUMERO7 | LUGLIO/AGOSTO’08 di RAPPORTO CONFIDENZIALE (pag.46) free download 13.4mb | 5.5mb | ANTEPRIMA L’ontologia del male nella storia…devastante capolavoro al termine della notte, creato da Abel ara e Nicholas St. John (dodici anni di lavoro sulla sceneggiatura…), incentrato sul vampirismo come metafora di un mondo, non dissimile da quello contemporaneo, che non ha praticamente più nessun’altra

Showgirls > Paul Verhoeven

Nato dal connubio tra il regista Paul Verhoeven e lo sceneggiatore Joe Eszterhas, responsabili appena tre anni prima del successo planetario dello scarsissimo Basic Instinct, Showgirls è senza ombra di dubbio uno tra i film più brutti della storia del cinema. Perché allora viene voglia di consigliarlo? semplicemente perché è uno dei casi in cui sono proprio la bruttezza e