Tag 'Alfred Hitchcock'

Sully > Clint Eastwood

Sully > Clint Eastwood

Di colpo non mi fa più né caldo né freddo non essere moderno. Roland Barthes Con Sully Eastwood ci ricorda che il mondo degli uomini, al tempo dei Big Data, può ancora essere salvato dalle persone. Ci rammenta che il credere in qualcosa, foss’anche solo in se stessi, è la sola forza laica che può opporre resistenza allo scivolamento sopra

kogonada | Eyes of Hitchcock

kogonada | Eyes of Hitchcock

«Vuol dire che il dialogo dice una cosa e l’immagine un’altra? È un punto fondamentale della regia. Mi sembra che cose vadano spesso così nella vita. Gli uomini non esprimono i loro pensieri più profondi, cercando di leggere nello sguardo dei loro interlocutori e spesso si scambiano delle banalità cercando di indovinare qualcosa di profondo e sottile.» Alfred Hitchcock  

18 film di Alfred Hitchcock, gratis

18 film di Alfred Hitchcock, gratis

L’espressione pubblico dominio indica in generale il complesso e la globalità dei beni – ed in particolare delle informazioni – insuscettibili di appropriazione esclusiva da parte di alcun soggetto pubblico o privato, e che sono invece disponibili al libero impossessamento ed uso da parte di chiunque. Il pubblico dominio sarebbe individuabile in una condizione antitetica ed antagonista a quella dell’ordinaria,

The Man Who Knew Too Much > Alfred Hitchcock

L’UOMO CHE SAPEVA TROPPO (e sua moglie che ne sapeva ancor più) di Despina Veneti English version below Dopo il fallimento commerciale americano della commedia nera The Trouble with Harry (La congiura degli innocenti, 1955), Alfred Hitchcock, nel tentativo di correre ai ripari, decise di realizzare un remake di un grande successo del suo periodo inglese, The Man Who Knew Too

Milano // ALFRED HITCHCOCK: 8 capolavori in lingua originale

  Fondazione Cineteca Italiana e Provincia di Milano – Cultura presentano ALFRED HITCHCOCK 8 capolavori in lingua originale 1-17 LUGLIO Sala Alda Merini – Spazio Oberdan – Provincia di Milano Viale Vittorio Veneto 2, Milano Presso la Sala Alda Merini – Spazio Oberdan della Provincia di Milano, dall’ 1 al 17 luglio, Fondazione Cineteca Italiana propone Alfred Hitchcock in 8

Topaz > Alfred Hitchcock

(l’articolo contiene elementi rivelatori del finale del film) Grande parata militare nella piazza Rossa di Mosca. Copenaghen. 1962. Il vice-direttore del KGB Boris Kusenov (Per-Axel Arosenius), la moglie (Sonja Kolthoff) e la figlia Tamara (Tina Hedstrom), varcano i cancelli dell’ambasciata russa. Sono spiati e pedinati da agenti in borghese. I Kusenov si mettono in contatto con l’ambasciata americana e con

The Lodger: A Story of the London Fog > Alfred Hitchcock

The Lodger: A Story of the London Fog (Il pensionante) regia di Alfred Joseph Hitchcock (UK/1926) recensione a cura di Fabrizio Fogliato Alfred Joseph Hitchcock nasce a Leytonstone a Est di Londra, il 13 agosto 1899. Cresce sotto una ferrea educazione di stampo cattolico, e a cinque anni, secondo un suo stesso racconto (di dubbia certezza), dopo una innocente marachella

Lugano // Tutti i colori del giallo 2011

Tutti i colori del giallo / Settima edizione 11/13 maggio 2011 Cinema Lux, Lugano-Massagno Mercoledì 11 maggio – ”Un bar anomalo della Toscana” 18’30 – Roberto Corrent presenta Marco Malvaldi 19’45 – Aperitivo toscano 21’00 – Film “La ragazza del lago“ di Andrea Molaioli, 2007 Giovedì 12 maggio – ”Il Giallo svedese nacque così” 18’30 – Paola Pioppi, incontra e