Tag 'Bernardo Bertolucci'

Il meglio del 2012 – Andrea Pastor

«Amo molto parlare di niente. È l’unico argomento di cui so tutto» – Oscar Wilde –   ● ● ● Anche quest’anno vogliamo giocare con i film e con il calendario. Abbiamo chiesto a amici e collaboratori, professionisti del settore e cinefili, un elenco dei 5 migliori film usciti, o visti per la prima volta, durante l’anno solare 2012. Concluderemo

Il meglio del 2012 – Luigi Abiusi

«Amo molto parlare di niente. È l’unico argomento di cui so tutto» – Oscar Wilde –   ● ● ● Anche quest’anno vogliamo giocare con i film e con il calendario. Abbiamo chiesto a amici e collaboratori, professionisti del settore e cinefili, un elenco dei 5 migliori film usciti, o visti per la prima volta, durante l’anno solare 2012. Concluderemo

Il conformista > Bernardo Bertolucci

L’Italia del “silenzio – assenso” Il conformista regia di Bernardo Bertolucci (Italia-Francia-Germania Ovest/1970) recensione a cura di Fabrizio Fogliato Il conformista (1970), film di Bernardo Bertolucci, liberamente tratto dal romanzo omonimo di Aberto Moravia, è opera autonoma con una sua espressività ed un suo linguaggio (cinematografico) specifico. L’intento del regista parmense, coadiuvato dal montatore Franco “Kim” Arcalli, è quello di

Roma // Nuovi italiani. Da migranti a cittadini

“Quando sei nato non puoi più nasconderti” Nuovi italiani. Da migranti a cittadini Parte prima “La realtà dello schermo”, Cinema Trevi, 21-29 gennaio 2012. Parte seconda “Lo schermo della realtà” Cinema Trevi, 14-19 febbraio 2012 Numerosi film italiani presentati all’ultima Mostra di Venezia hanno affrontato – quale che fosse il loro genere o la loro collocazione festivaliera – il tema

Giusti, Ghezzi | Kim Arcalli

  Kim Arcalli Montare il cinema a cura di Marco Giusti, Enrico Ghezzi   Marsilio Editore, collana Saggi, 2008 171 pagine Prezzo di copertina: 16 € Compra online Isbn: 978-88-317-9623-1   Sergej Ejzenstein assumeva il montaggio come l’unica vera manifestazione “creatrice e sovrana” dell’arte cinematografica. Eppure, nonostante l’importanza di questo momento nel processo produttivo e di scrittura del cinema, raramente

Artefiera al cinema. 27-30 gennaio

Artefiera al cinema dal 27 al 30 gennaio 2011 @ CINETECA DEL COMUNE DI BOLOGNA CINEMA LUMIÈRE VIA AZZO GARDINO, 65 PH: +39 0512195311 WEB: www.cinetecadibologna.it     Cinema e arte moderna in continuo dialogo. Anche quest’anno la Cineteca di Bologna onora l’appuntamento internazionale con l’arte (Artefiera | Art First | Festival internazionale d’arte contemporanea | 28/31 gennaio 2011) proponendo

Al cinema con Marco Müller – Accademia di Mendrisio

Riprende anche quest’autunno presso l’Accademia di architettura di Mendrisio (Università della Svizzera italiana) il ciclo di proiezioni pubbliche organizzate ogni mercoledì dalla cattedra di “Stili e Tecniche del Cinema” diretta dal Professor Marco Müller. Il corso di quest’anno sarà dedicato al Production Design italiano contemporaneo e in particolare alla “seconda scuola” di Cinecittà, ripercorrendone la storia da Le notti bianche

SEIZE THE TIME | Rassegna stampa 1970

SEIZE THE TIME | Rassegna stampa 1970

Il presente articolo è stato pubblicato su Rapporto Confidenziale numero24 (aprile 2010), pp.24-26 all’interno dello speciale SEIZE THE TIME | UN FILM SULLA RIVOLUZIONE   SEIZE THE TIME | Rassegna stampa 1970 Gli articoli che compongono questa breve rassegna stampa sono stati gentilmente concessi da ACAB – Associzione culturale Antonello Branca. Molti altri articoli sono consultabili sul sito dell’ACAB, all’interno

Moravia tra cinema e letteratura

Cineclub Detour, Roma, presenta: MORAVIA TRA CINEMA E LETTERATURA retrospettiva a cura di Valentina Gerardi VENERDI 15 GENNAIO: GLI INDIFFERENTI ore 21:00 breve lettura dal romanzo – Claudia Achilli ore 21:10 incontro con il regista Citto Maselli e intervento di Flavio De Bernardinis, docente di Storia del Cinema presso il CSC di Roma 21.50 GLI INDIFFERENTI (Italia 1964, 115’) di

I migranti nel cinema italiano

  Sonia Cincinelli, I migranti nel cinema italiano Edizioni Kappa, Roma 2009 Pagine: 304 Isbn: 978-88-78909-74-8 Prefazione di Roberto Silvestri; postfazione di Fulvio Vassallo Paleologo.   L’attenzione rivolta nella produzione cinematografica italiana dei primi anni ’90 ai migranti registra una disparità agli approcci sul tema, la sua metabolizzazione da un lato e gli esiti di questo confronto dall’altro. In assenza