Tag 'Cinema Giapponese'

Okuribito (Departure) > Yojiro Takita

Daigo, violoncellista che ha appena perso il lavoro dopo lo scioglimento dell’orchestra, torna al suo paese natio nella vecchia casa di campagna presso Yamagata, insieme alla moglie Mika e, per sbarcare il lunario, va alla ricerca di un’occupazione. L’occasione gli si presenta grazie all’annuncio di Sasaki, il quale cerca chi lo possa aiutare in fantomatici viaggi. Daigo contatta subito il

RaiTre // Il cinema di Koji Wakamatsu | Fuori Orario 8-9 giugno 2012

Venerdì 8 e sabato 9 giugno 2012 Fuori orario, il mitologico programma di RaiTre che ogni cinefilo conosce ed al quale tutti dobbiamo l’edificazione della nostra paranoia, rende omaggio a Koji Wakamatsu, uno dei Maestri del cinema giapponese, proponendo tre sue pellicole, due delle quali in prima visione tv, praticamente inedite in Italia e tutte legate al tema della guerra.

Kurutta ippeji (Una pagina di follia) > Teinosuke Kinugasa

Kurutta ippeiji (Una pagina di follia) regia di Kinugasa Teinosuke (Giappone/1926) recensione a cura di Giampiero Raganelli Capolavoro misconosciuto del muto, questo film giapponese d’avanguardia, del 1926, nasce dalla convergenza di alcune personalità artistiche di grande rilievo dell’epoca. La prima è quella del regista Kinugasa Teinosuke (1896–1982), con un passato da attore di teatro shinpa – corrente teatrale nata a

Nihon Eiga – Storia del Cinema Giapponese

Nihon Eiga – Storia del Cinema Giapponese dal 1970 al 2010 Rassegna cinematografica a cura di Enrico Azzano, Raffaele Meale e Riccardo Rosati,organizzata dall’Associazione Culturale Cinema Senza Frontiere. 14 ottobre 2010 – 23 giugno 2011   L’Istituto Giapponese di Cultura (Via A. Gramsci, 74) ospita la serata inaugurale della rassegna NIHON EIGA – Storia del Cinema Giapponese dal 1970 al 2010 a cura